PIEDINO elezioni regionali nostro

Mobilificio Pontoni. Una storia lunga cinquant’anni

Mobilificio Pontoni. Una storia lunga cinquant’anni (1)

"Tutti i nostri sogni possono diventare realtà, se abbiamo il coraggio di perseguirli".

Ilenia Pontoni, che insieme ai suoi genitori e a suo fratello Giannicola sta per festeggiare i primi 50 anni di storia dell'omonima azienda di famiglia, ha deciso di citare Walt Disney per racchiudere in una frase l’ascesa del mobilificio Pontoni.

E se per lei e la sua famiglia il sogno era quello di raggiungere un traguardo così importante e di continuare a crescere, allora si può proprio dire che sia diventato realtà.

Una realtà resa possibile grazie all'intuizione avuta dal nonno Caterbo e da sua moglie Palma che trasmisero la passione per il legno ai loro figli maschi.

Uno di loro, Leopoldo, decise con coraggio e passione di prendere in mano l'intera realtà aziendale e di portarla, insieme a sua moglie e ai suoi figli, a quella che oggi conta 60 dipendenti e fornisce i più importanti cucinieri italiani.

E' per festeggiare questo traguardo che Ilenia e Giannicola hanno organizzato insieme ai genitori una serata da trascorrere insieme ai dipendenti, consulenti e amici dell'azienda.

Sabato sera, in uno dei due stabilimenti della ditta di Caldarola, è prevista infatti una cena spettacolo in compagnia di Piero Massimo Macchini che porterà in scena "La comicità che tira".

Un insieme di risate e di storia, in cui la famiglia Pontoni ripercorrerà tra ricordi e sorprese, i 50 anni della loro azienda.

Il mobilificio nacque negli anni ’50 nel laboratorio vicino al Lago di Pievefavera. Ma era il primo aprile 1968 quando la ditta si trasferisce definitivamente nell'attuale stabilimento, nella zona industriale di Caldarola.

Produttore di ante da cucina, Pontoni lavora per i principali cucinieri italiani: Stosa Cucine, Gruppo Lube, Vismap, Aran World, Aster cucine e Concreta. Ma anche per l'arredo del lusso, fornendo brand come Fendi Casa e Visionnaire.

Non mancheranno poi i rappresentanti dell'amministrazione comunale, il presidente di Confindustria Macerata, Gianluca Pesarini e Barbara Cacciolari consigliere nazionale di Unionturismo.

L'evento sarà l'occasione per i titolari dell’azienda di ringraziare tutti i collaboratori che hanno reso grande il mobilificio Pontoni.

Diversi i dipendenti che hanno iniziato a lavorare fin da giovani nel mobilificio e hanno continuato fino alla pensione

<<Ci piace definirci una grande famiglia – dice Ilenia Pontoni – senza i nostri dipendenti non saremmo arrivati fin qui. In un periodo difficile come quello dopo il terremoto, molti di loro ci hanno ringraziato perché il lavoro non li faceva pensare a quello che avevano perso. Ora insieme festeggeremo il nostro traguardo>>.

 Giulia Sancricca

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

ASCOLTA LA DIRETTA2

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo