Maestri Infioratori a Giubileo Santiago de Compostela

Sabato, 25 Gennaio 2020 19:31 | Letto 422 volte   Clicca per ascolare il testo Maestri Infioratori a Giubileo Santiago de Compostela Lassociazione Maestri infioratori  di Castelraimondo si prepara ad una nuova entusiasmante esperienza. Lindiscussa perizia nel confezionare  tappeti floreali raggiunta in tanti anni di attività, raggiungerà la Spagna. Insieme ai colleghi del Palio di san Giovanni di Fabriano e agli infioratori dellassociazione Cittàviva di Corridonia, parteciperanno allAnno Santo compostelano che si celebra al Santuario di Santiago di Compostela ogni volta che la festa di San Giacomo del 25 luglio capita di domenica, il che accadrà nel 2021. Una chiamata che suona dunque come un riconoscimento ulteriore allimpegno creativo e alla passione in crescendo che anima lintera comunità di Castelraimondo. Lessere stati contattati dal paese  spagnolo organizzatore ci ha davvero riempiti di gioia- afferma Mario Rovelli, responsabile dellassociazione Maestri infioratori-  LAnno santo giacopeo cadrà appunto nel 2021 e gli eventi si terranno tra il 24 il 25 luglio. Partecipare ci rende sicuramente orgogliosi e- continua Rovelli-  lo faremo insieme agli altri due comuni delle Marche, in un gruppo di 130 comuni chiamati a realizzare questi quadri floreali che in verità saranno rappresentativi di tutto il mondo, dallAmerica Latina, passando per tutti i Paesi d Europa  fino al Giappone. Tutti insieme parteciperemo alle celebrazioni e ai festeggiamenti per San Giacomo realizzando i nostri tappeti floreali.   Messisi in gioco quasi per scommessa tanti anni addietro, i Maestri infioratori di Castelraimondo hanno saputo far diventare la loro arte un vero marchio distintivo della cittadina.  Felicissimi nellintraprendere questo nuovo impegno che- sottolinea Rovelli- ci dà loccasione di valorizzare il nostro lavoro. Lo facciamo davvero con tanta passione e senza nessun interesse. Essere presenti in Spagna è una grandissima gioia e ci dà una spinta ulteriore a migliorare quello che facciamo. Per loccasione - conclude- prepareremo sicuramente qualcosa di particolare, puntualizzando mano a mano quello che andremo ad eseguire.  Di tempo ne abbiamo per riuscire ad organizzare al meglio il nostro lavoro  Carla Campetella
L'associazione Maestri infioratori  di Castelraimondo si prepara ad una nuova entusiasmante esperienza. L'indiscussa perizia nel confezionare  tappeti floreali raggiunta in tanti anni di attività, raggiungerà la Spagna. Insieme ai colleghi del Palio di san Giovanni di Fabriano e agli infioratori dell'associazione "Cittàviva" di Corridonia, parteciperanno all'Anno Santo compostelano che si celebra al Santuario di Santiago di Compostela ogni volta che la festa di San Giacomo del 25 luglio capita di domenica, il che accadrà nel 2021. Una chiamata che suona dunque come un riconoscimento ulteriore all'impegno creativo e alla passione in crescendo che anima l'intera comunità di Castelraimondo.

"L'essere stati contattati dal paese  spagnolo organizzatore ci ha davvero riempiti di gioia- afferma Mario Rovelli, responsabile dell'associazione Maestri infioratori-  L'Anno santo giacopeo cadrà appunto nel 2021 e gli eventi si terranno tra il 24 il 25 luglio. Partecipare ci rende sicuramente orgogliosi e- continua Rovelli-  lo faremo insieme agli altri due comuni delle Marche, in un gruppo di 130 comuni chiamati a realizzare questi quadri floreali che in verità saranno rappresentativi di tutto il mondo, dall''America Latina, passando per tutti i Paesi d' Europa  fino al Giappone. Tutti insieme parteciperemo alle celebrazioni e ai festeggiamenti per San Giacomo realizzando i nostri tappeti floreali".  
Messisi in gioco quasi per scommessa tanti anni addietro, i Maestri infioratori di Castelraimondo hanno saputo far diventare la loro arte un vero marchio distintivo della cittadina.  "Felicissimi nell'intraprendere questo nuovo impegno che- sottolinea Rovelli- ci dà l'occasione di valorizzare il nostro lavoro. Lo facciamo davvero con tanta passione e senza nessun interesse. Essere presenti in Spagna è una grandissima gioia e ci dà una spinta ulteriore a migliorare quello che facciamo. Per l'occasione - conclude- prepareremo sicuramente qualcosa di particolare, puntualizzando mano a mano quello che andremo ad eseguire.  Di tempo ne abbiamo per riuscire ad organizzare al meglio il nostro lavoro" 

Carla Campetella

Letto 422 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo