Erba alta, cittadini aiutano il Comune nella pulizia

Giovedì, 02 Luglio 2020 12:38 | Letto 827 volte   Clicca per ascolare il testo Erba alta, cittadini aiutano il Comune nella pulizia Quando si mettono da parte le polemiche e ci si rimbocca le maniche per essere utili all’intera comunità. Ne sono l’esempio alcuni cittadini di Pioraco che, davanti all’erba alta nella zona delle SAE hanno compreso le difficoltà del Comune a rispondere alle esigenze di tutti con poco personale e, molti di loro, hanno preso in mano gli attrezzi del mestiere sistemando la zona circostante la propria abitazione. A sottolineare l’impegno lodevole dei cittadini è proprio il sindaco Matteo Cicconi: “Gli spazi laterali alle singole SAE sono di competenza del Comune - precisa - . Noi facciamo il massimo, lo sfalcio dell’erba rientra nella programmazione delle attività comunali, ma il clima piovoso e poi l’arrivo del caldo hanno fatto crescere notevolmente l’erba. Di questo ci scusiamo e siamo consapevoli che c’è bisogno di pazienza. Ringrazio però i cittadini che, con spirito di volontà e collaborazione, anche per mantenere il giusto decoro vicino la propria abitazione, hanno sistemato gli ambienti vicino casa. Devo dire che molti hanno creato spazi deliziosi tanto che in Comune arrivano telefonate di turisti che ci chiedono se quelle strutture possono essere affittate per l’estate”. Un impegno, quello dei cittadini, che dimostra quanto spesso sia più facile collaborare piuttosto che puntare il dito contro i problemi senza aiutare a trovarne la soluzione. Mentre l’iniziativa di Pioraco è totalmente volontaria, nell’ultimo periodo sono state diverse le amministrazioni che hanno deciso di incentivare i cittadini per la manutenzione del verde della propria zona.primadopo “Siamo consapevoli che il Comune non può arrivare ovunque - commenta Nanda, una delle cittadine che hanno contribuito alla sistemazione del verde a Pioraco - . Abbiamo fatto quello che possiamo, se ci si dà una mano a vicenda le questioni pesano di meno”. La stessa filosofia è stata sottolineata nei giorni scorsi anche dall’assessore di Camerino, Marco Fanelli, che ha ringraziato i suoi concittadini che si sono impegnati nell’abbigliamento delle aree verdi vicine alle SAE della città ducale. GS
Quando si mettono da parte le polemiche e ci si rimbocca le maniche per essere utili all’intera comunità. Ne sono l’esempio alcuni cittadini di Pioraco che, davanti all’erba alta nella zona delle SAE hanno compreso le difficoltà del Comune a rispondere alle esigenze di tutti con poco personale e, molti di loro, hanno preso in mano gli attrezzi del mestiere sistemando la zona circostante la propria abitazione.

A sottolineare l’impegno lodevole dei cittadini è proprio il sindaco Matteo Cicconi: “Gli spazi laterali alle singole SAE sono di competenza del Comune - precisa - . Noi facciamo il massimo, lo sfalcio dell’erba rientra nella programmazione delle attività comunali, ma il clima piovoso e poi l’arrivo del caldo hanno fatto crescere notevolmente l’erba. Di questo ci scusiamo e siamo consapevoli che c’è bisogno di pazienza. Ringrazio però i cittadini che, con spirito di volontà e collaborazione, anche per mantenere il giusto decoro vicino la propria abitazione, hanno sistemato gli ambienti vicino casa. Devo dire che molti hanno creato spazi deliziosi tanto che in Comune arrivano telefonate di turisti che ci chiedono se quelle strutture possono essere affittate per l’estate”.

WhatsApp Image 2020 07 02 at 12.26.08

Un impegno, quello dei cittadini, che dimostra quanto spesso sia più facile collaborare piuttosto che puntare il dito contro i problemi senza aiutare a trovarne la soluzione.
Mentre l’iniziativa di Pioraco è totalmente volontaria, nell’ultimo periodo sono state diverse le amministrazioni che hanno deciso di incentivare i cittadini per la manutenzione del verde della propria zona.

WhatsApp Image 2020 07 02 at dgbgb
prima

WhatsApp Image 2020 07 02 at 12.26.06 1
dopo

Siamo consapevoli che il Comune non può arrivare ovunque - commenta Nanda, una delle cittadine che hanno contribuito alla sistemazione del verde a Pioraco - . Abbiamo fatto quello che possiamo, se ci si dà una mano a vicenda le questioni pesano di meno”.

La stessa filosofia è stata sottolineata nei giorni scorsi anche dall’assessore di Camerino, Marco Fanelli, che ha ringraziato i suoi concittadini che si sono impegnati nell’abbigliamento delle aree verdi vicine alle SAE della città ducale.


GS

Letto 827 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo