Stampa questa pagina

Camerino, dopo il sisma riprende il pagamento delle bollette dell’acqua

Mercoledì, 05 Agosto 2020 11:06 | Letto 294 volte   Clicca per ascolare il testo Camerino, dopo il sisma riprende il pagamento delle bollette dell’acqua Si ritorna a pagare le bollette dell’acqua a Camerino, onere sospeso dopo il sisma del 2016. La prima bolletta emessa dall’Assm di Tolentino arriverà nelle case dei camerti e riguarderà i consumi dal 01/01/2016 al 31/12/2019 con scadenza di pagamento al 30/09/2020. Nelle fatture sono state applicate le agevolazioni tariffarie previste dall’Autorità di regolazione per Energia reti e ambiente (ARERA) che, per i soggetti beneficiari, ha disposto l’azzeramento di tutte le componenti tariffarie (acquedotto, fognatura e depurazione) e delle componenti UI di perequazione per tre anni dalla data del sisma. Con la medesima fattura è stato effettuato anche il conguaglio degli importi relativi al periodo precedente le agevolazioni e oggetto di sospensione di pagamento. I cittadini potranno richiedere anche forme agevolate di pagamento che potranno essere applicate solo quando il totale dovuto non sarà inferiore a 50 euro.g.g.
Si ritorna a pagare le bollette dell’acqua a Camerino, onere sospeso dopo il sisma del 2016. La prima bolletta emessa dall’Assm di Tolentino arriverà nelle case dei camerti e riguarderà i consumi dal 01/01/2016 al 31/12/2019 con scadenza di pagamento al 30/09/2020. Nelle fatture sono state applicate le agevolazioni tariffarie previste dall’Autorità di regolazione per Energia reti e ambiente (ARERA) che, per i soggetti beneficiari, ha disposto l’azzeramento di tutte le componenti tariffarie (acquedotto, fognatura e depurazione) e delle componenti UI di perequazione per tre anni dalla data del sisma. Con la medesima fattura è stato effettuato anche il conguaglio degli importi relativi al periodo precedente le agevolazioni e oggetto di sospensione di pagamento. I cittadini potranno richiedere anche forme agevolate di pagamento che potranno essere applicate solo quando il totale dovuto non sarà inferiore a 50 euro.
g.g.

Letto 294 volte

Clicca per ascolare il testo