Stampa questa pagina

Camerino, grandi numeri per il ritorno del "Pallino d'oro"

Lunedì, 10 Agosto 2020 18:19 | Letto 191 volte   Clicca per ascolare il testo Camerino, grandi numeri per il ritorno del "Pallino d'oro" Grande successo a Camerino per la 32° edizione del Pallino dOro. Ben 78 le formazioni partecipanti che hanno gareggiato nei campi di bocce allaperto della splendida Rocca borgesca, per loccasione riportati a nuovo dagli organizzatori. Emozionante rivedere rotolare le bocce alla Rocca che è tornata a popolarsi di tanti spettatori, appassionati e non, proprio come nel corso delle estati più belle. “Un ringraziamento particolare allAssociazione Bocciofila Rocca borgesca, che ha organizzato la manifestazione- ha affermato la vice sindaco e assessore allo sport Lucia Jajani, durante la premiazione –, al presidente Giorgio Braghetti e ai suoi preziosissimi collaboratori: Carlo Croia, presidente Bocciofila Castelraimondo, Aldo Marchionni, Marino Pascucci, Giordano Mariani, Paolo Miconi, Franco Policani e Cesare Micozzi. Nonostante le numerose difficoltà per lemergenza sanitaria, non si sono fatti frenare e hanno donato alla città serate di spettacolo nel pieno rispetto dei protocolli Covidc.c.
Grande successo a Camerino per la 32° edizione del Pallino d'Oro. Ben 78 le formazioni partecipanti che hanno gareggiato nei campi di bocce all'aperto della splendida Rocca borgesca, per l'occasione riportati a nuovo dagli organizzatori. Emozionante rivedere rotolare le bocce alla Rocca che è tornata a popolarsi di tanti spettatori, appassionati e non, proprio come nel corso delle estati più belle.

“Un ringraziamento particolare all'Associazione Bocciofila Rocca borgesca, che ha organizzato la manifestazione- ha affermato la vice sindaco e assessore allo sport Lucia Jajani, durante la premiazione –, al presidente Giorgio Braghetti e ai suoi preziosissimi collaboratori: Carlo Croia, presidente Bocciofila Castelraimondo, Aldo Marchionni, Marino Pascucci, Giordano Mariani, Paolo Miconi, Franco Policani e Cesare Micozzi. Nonostante le numerose difficoltà per l'emergenza sanitaria, non si sono fatti frenare e hanno donato alla città serate di spettacolo nel pieno rispetto dei protocolli Covid"
c.c.

Letto 191 volte

Articoli correlati (da tag)

Clicca per ascolare il testo