Stampa questa pagina

Rogo a Sforzacosta. Colpita una cabina della centrale Enel

Mercoledì, 16 Settembre 2020 18:19 | Letto 555 volte   Clicca per ascolare il testo Rogo a Sforzacosta. Colpita una cabina della centrale Enel Completate le operazioni di bonifica nellarea della zona industriale di Sforzacosta interessata da un incendio che ha riguardato una cabina della centrale Enel e un ettaro e mezzo di sterpaglie. Sembra che lorigine delle fiamme sia imputabile ai cavi elettrici che si sarebbero toccati tra loro generando arco voltaico le cui scintille sono cadute a terra incendiando la vegetazione circostante e la stessa centrale. Sul posto, una squadra dei Vigili del fuoco di Macerata composta da 7 uomini che, con lausilio di un APS e di unautobotte serbatoio, è riuscita a domare le fiamme. La zona è stata poi monitorata e bonificata.c.c.
Completate le operazioni di bonifica nell'area della zona industriale di Sforzacosta interessata da un incendio che ha riguardato una cabina della centrale Enel e un ettaro e mezzo di sterpaglie. Sembra che l'origine delle fiamme sia imputabile ai cavi elettrici che si sarebbero toccati tra loro generando arco voltaico le cui scintille sono cadute a terra incendiando la vegetazione circostante e la stessa centrale. Sul posto, una squadra dei Vigili del fuoco di Macerata composta da 7 uomini che, con l'ausilio di un APS e di un'autobotte serbatoio, è riuscita a domare le fiamme. 
La zona è stata poi monitorata e bonificata.
c.c.

Letto 555 volte

Clicca per ascolare il testo