Stampa questa pagina

Chiude il Covid Center. Corsi: "Primaria l'attenzione per l'ospedale di Camerino"

Mercoledì, 30 Giugno 2021 18:45 | Letto 1180 volte   Clicca per ascolare il testo Chiude il Covid Center. Corsi: "Primaria l'attenzione per l'ospedale di Camerino" Il giorno che da tempo si attendeva è arrivato, quello della chiusura del Covid Center di Civianova Marche a seguito del positivo andamento dell’evoluzione pandemica. Gli ultimi due pazienti, in terapia intensiva, sono stati trasportati nei rispettivi ospedali di provenienza, mentre le professionalità utilizzate, in particolare internisti e anestesisti, sono tornate in attività presso le strutture ospedaliere dell’Area Vasta 3 (Macerata – Civitanova – Camerino). Presidi ospedalieri che, quindi, tornano alla normale attività con la direttrice dell’Area Vasta 3 Daniela Corsi che definisce “primaria l’attenzione per l’ospedale di Camerino”.  “Un ospedale – dichiara la direttrice Corsi – dove abbiamo visto riprendere prevalentemente l’attività chirurgica e siamo in attesa dell’espletamento del concorso per la nomina del primario di ortopedia. Il risultato che vogliamo raggiungere, anche se non facile, è quello di aumentare le risorse dei medici a disposizione, problema comune anche negli altri ospedali”.Nuovi progetti annuncia la direttrice dell’Area Vasta per l’unità di Cardiologia. “Progetti – conclude la dottoressa Corsi – che interessano anche la Medicina dello Sport e nel frattempo stiamo bandendo il concorso per il primariato di Medicina. C’è sempre un’attenzione particolare per questa realtà e, come più volte detto, nelle nostre progettualità non c’è la volontà che l’ospedale di Camerino sia messo da parte”.f.u.
Il giorno che da tempo si attendeva è arrivato, quello della chiusura del Covid Center di Civianova Marche a seguito del positivo andamento dell’evoluzione pandemica. Gli ultimi due pazienti, in terapia intensiva, sono stati trasportati nei rispettivi ospedali di provenienza, mentre le professionalità utilizzate, in particolare internisti e anestesisti, sono tornate in attività presso le strutture ospedaliere dell’Area Vasta 3 (Macerata – Civitanova – Camerino).

Presidi ospedalieri che, quindi, tornano alla normale attività con la direttrice dell’Area Vasta 3 Daniela Corsi che definisce “primaria l’attenzione per l’ospedale di Camerino”.  

“Un ospedale – dichiara la direttrice Corsi – dove abbiamo visto riprendere prevalentemente l’attività chirurgica e siamo in attesa dell’espletamento del concorso per la nomina del primario di ortopedia. Il risultato che vogliamo raggiungere, anche se non facile, è quello di aumentare le risorse dei medici a disposizione, problema comune anche negli altri ospedali”.

Nuovi progetti annuncia la direttrice dell’Area Vasta per l’unità di Cardiologia. “Progetti – conclude la dottoressa Corsi – che interessano anche la Medicina dello Sport e nel frattempo stiamo bandendo il concorso per il primariato di Medicina. C’è sempre un’attenzione particolare per questa realtà e, come più volte detto, nelle nostre progettualità non c’è la volontà che l’ospedale di Camerino sia messo da parte”.

f.u.

Letto 1180 volte

Articoli correlati (da tag)

Clicca per ascolare il testo