banner Politeama 21 22 1022x200

Spaccio di stupefacenti: in manette un giovane operaio, denunciata la fidanzata

Martedì, 14 Settembre 2021 16:42 | Letto 794 volte   Clicca per ascolare il testo Spaccio di stupefacenti: in manette un giovane operaio, denunciata la fidanzata I militari della Guardia di Finanza di Civitanova Marche hanno arrestato un operaio di 22 anni e denunciato a piede libero la sua ragazza di 18, con lui convivente, nei cui confronti gravavano forti indizi di un loro coinvolgimento nello spaccio di stupefacenti lungo la costa.Nel corso della perquisizione nel domicilio dei due giovani disposta dall’Autorità Giudiziaria, gli agenti delle fiamme gialle, con l’ausilio dell’unità cinofila antidroga, hanno individuato all’interno di un contenitore metallico, occultato in camera da letto, circa 20 grammi di cocaina, oltre a due bilancini di precisione.Dagli elementi raccolti, i militari hanno ritenuto opportuno estendere le operazioni presso l’abitazione dei genitori del ragazzo, dove sono stati rinvenuti nascosti su un lastrico solare, dietro un divano, circa 20 grammi di hashish, suddivisi in 14 piccoli involucri pronti per lo spaccio, oltre a 1.775,00 euro in contanti, con tutta probabilità frutto di illecita attività.Così sono scattate le manette ai polsi del ragazzo, che è stato sottoposto agli arresti domiciliari, e la denuncia a carico della convivente, mentre lo stupefacente e il denaro sono stati sequestrati.f.u.
I militari della Guardia di Finanza di Civitanova Marche hanno arrestato un operaio di 22 anni e denunciato a piede libero la sua ragazza di 18, con lui convivente, nei cui confronti gravavano forti indizi di un loro coinvolgimento nello spaccio di stupefacenti lungo la costa.

Nel corso della perquisizione nel domicilio dei due giovani disposta dall’Autorità Giudiziaria, gli agenti delle fiamme gialle, con l’ausilio dell’unità cinofila antidroga, hanno individuato all’interno di un contenitore metallico, occultato in camera da letto, circa 20 grammi di cocaina, oltre a due bilancini di precisione.

Dagli elementi raccolti, i militari hanno ritenuto opportuno estendere le operazioni presso l’abitazione dei genitori del ragazzo, dove sono stati rinvenuti nascosti su un lastrico solare, dietro un divano, circa 20 grammi di hashish, suddivisi in 14 piccoli involucri pronti per lo spaccio, oltre a 1.775,00 euro in contanti, con tutta probabilità frutto di illecita attività.

Così sono scattate le manette ai polsi del ragazzo, che è stato sottoposto agli arresti domiciliari, e la denuncia a carico della convivente, mentre lo stupefacente e il denaro sono stati sequestrati.


droga

f.u.

Letto 794 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo