La guerra, Camerino, i ricordi. Le vicende del soldato Gerry Brice in una mostra

Giovedì, 14 Ottobre 2021 11:43 | Letto 393 volte   Clicca per ascolare il testo La guerra, Camerino, i ricordi. Le vicende del soldato Gerry Brice in una mostra Resterà aperta fino a domenica 31 ottobre, la mostra dal titolo La guerra, Camerino, i ricordi, allestita al Relais Villa Fornari in Località le Calvie, a Camerino. Lidea è nata dopo uno scambio di mail e di foto tra Helen, figlia di Gerry Brice e Fiorella Paino presidente dellArcheoclub dItalia Marca di Camerino. Alla realizzazione della mostra,  patrociniata dallUniversità di Camerino e dal Comune di Camerino, ha partecipato anche lAnpi di Camerino, in particolare con il lavoro svolto da Monica Straini e Marco Montecchiari e con il contributo del presidente Mario Mosciatti.  Ampio servizio nel settimanale Appennino Camerte in edicola oggi
Resterà aperta fino a domenica 31 ottobre, la mostra dal titolo "La guerra, Camerino, i ricordi", allestita al Relais Villa Fornari in Località le Calvie, a Camerino.
L'idea è nata dopo uno scambio di mail e di foto tra Helen, figlia di Gerry Brice e Fiorella Paino presidente dell'Archeoclub d'Italia Marca di Camerino.
Alla realizzazione della mostra,  patrociniata dall'Università di Camerino e dal Comune di Camerino, ha partecipato anche l'Anpi di Camerino, in particolare con il lavoro svolto da Monica Straini e Marco Montecchiari e con il contributo del presidente Mario Mosciatti. 
Ampio servizio nel settimanale Appennino Camerte in edicola oggi


Letto 393 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo