Spaccia davanti ai carabinieri, arrestato

Lunedì, 13 Maggio 2024 16:13 | Letto 263 volte   Clicca per ascolare il testo Spaccia davanti ai carabinieri, arrestato I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Macerata hanno arrestato in flagranza di reato per spaccio di stupefacenti, un 31enne di nazionalità albanese, disoccupato e pregiudicato, domiciliato nella provincia di Fermo. Durante uno specifico servizio effettuato a Corridonia, i militari hanno individuato l’uomo, alla guida della propria auto, mentre si recava nella zona industriale, decidendo di pedinarlo. Il trentunenne, una volta giunto sul luogo, si è incontrato con altre persone sopraggiunte nel frattempo a bordo di un’altra auto. Gli agenti hanno deciso così di intervenire cogliendo lo straniero in flagranza di reato. L’uomo, infatti, è stato trovato in possesso di 60 euro in contanti, somma celata nel pugno chiuso della mano sinistra, mentre l’acquirente è stato trovato in possesso di un involucro contenente una dose di cocaina del peso di 0,655 grammi. Nel corso della perquisizione dell’autovettura in uso allo spacciatore sono state rinvenute altre 2 dosi di cocaina celate all’interno dell’abitacolo per un peso complessivo di oltre 1 grammo, nonché la somma in contanti di 155 euro verosimilmente provento di altre cessioni di stupefacente. Al termine degli accertamenti il 31enne è stato quindi arrestato e, all’udienza per direttissima, ha patteggiato la pena di 1 anno e 4 mesi di reclusione oltre al pagamento della multa di 2.000 euro.
I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Macerata hanno arrestato in flagranza di reato per spaccio di stupefacenti, un 31enne di nazionalità albanese, disoccupato e pregiudicato, domiciliato nella provincia di Fermo.

Durante uno specifico servizio effettuato a Corridonia, i militari hanno individuato l’uomo, alla guida della propria auto, mentre si recava nella zona industriale, decidendo di pedinarlo.

Il trentunenne, una volta giunto sul luogo, si è incontrato con altre persone sopraggiunte nel frattempo a bordo di un’altra auto. Gli agenti hanno deciso così di intervenire cogliendo lo straniero in flagranza di reato. L’uomo, infatti, è stato trovato in possesso di 60 euro in contanti, somma celata nel pugno chiuso della mano sinistra, mentre l’acquirente è stato trovato in possesso di un involucro contenente una dose di cocaina del peso di 0,655 grammi.

Nel corso della perquisizione dell’autovettura in uso allo spacciatore sono state rinvenute altre 2 dosi di cocaina celate all’interno dell’abitacolo per un peso complessivo di oltre 1 grammo, nonché la somma in contanti di 155 euro verosimilmente provento di altre cessioni di stupefacente.

Al termine degli accertamenti il 31enne è stato quindi arrestato e, all’udienza per direttissima, ha patteggiato la pena di 1 anno e 4 mesi di reclusione oltre al pagamento della multa di 2.000 euro.

Letto 263 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo