Stampa questa pagina

Jesi, i cani fiutano la droga sotto il sedile di un autobus

Giovedì, 03 Marzo 2016 12:24 | Letto 1118 volte   Clicca per ascolare il testo Jesi, i cani fiutano la droga sotto il sedile di un autobus Servizi straordinari di controllo del territorio hanno visti impegnati i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile e della Stazione di Jesi anche con lausilio di unità cinofile. A Porta Valle i militari hanno sottoposto a controllo circa 400 studenti che viaggiavano a bordo di autobus. Su uno di questi i cani hanno fiutato sotto l’ultimo sedile, sul quale erano seduti 6 ragazzi, un involucro contenente circa 10 grammi di marijuana, già suddivisa in dosi. Determinante è stato l’ausilio dei cani antidroga che in altre tre occasioni, durante altrettante perquisizioni personali e veicolari, hanno fiutato e consentito di rinvenire 2 grammi di cocaina e 3 di marijuana detenuti da un falconarese, nonchè altra cocaina detenuta da due jesini di 22 anni. Entrambi sono stati denunciati. Continuano, invece, le indagini sull’involucro contenente la marijuana rinvenuta a bordo dell’autobus, nel tentativo di dare un nome al suo detentore: saranno effettuati particolari rilievi per verificare l’eventuale esistenza di impronte digitali utili per la sua l’identificazione.

Servizi straordinari di controllo del territorio hanno visti impegnati i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile e della Stazione di Jesi anche con l'ausilio di unità cinofile.

A Porta Valle i militari hanno sottoposto a controllo circa 400 studenti che viaggiavano a bordo di autobus. Su uno di questi i cani hanno fiutato sotto l’ultimo sedile, sul quale erano seduti 6 ragazzi, un involucro contenente circa 10 grammi di marijuana, già suddivisa in dosi.

Determinante è stato l’ausilio dei cani antidroga che in altre tre occasioni, durante altrettante perquisizioni personali e veicolari, hanno fiutato e consentito di rinvenire 2 grammi di cocaina e 3 di marijuana detenuti da un falconarese, nonchè altra cocaina detenuta da due jesini di 22 anni. Entrambi sono stati denunciati.

Continuano, invece, le indagini sull’involucro contenente la marijuana rinvenuta a bordo dell’autobus, nel tentativo di dare un nome al suo detentore: saranno effettuati particolari rilievi per verificare l’eventuale esistenza di impronte digitali utili per la sua l’identificazione.

Letto 1118 volte

Clicca per ascolare il testo