Stampa questa pagina

Papa Francesco, un amico speciale per Andrea

Giovedì, 07 Aprile 2016 15:07 | Letto 1565 volte   Clicca per ascolare il testo Papa Francesco, un amico speciale per Andrea Sua Santità ha risposto! Andrea Giorgetti ora è un uomo davvero felice. L’inverno scorso il fervente fedele, originario di Selvalagli di Gagliole, che aveva scoperto all’età di 24 anni di essere sofferente di sclerosi multipla, aveva inviato un dono speciale a papa Francesco. Un cd dal titolo “Uno di noi”, realizzato dall’amico imprenditore e stimato compositore settempedano Massimiliano Caciorgna in onore del nuovo pontefice il cui arrivo fu considerato da Giorgetti un autentico miracolo per la conferma della sua fede, pur in condizioni di difficoltà. Il 2 aprile scorso l’attesa risposta di papa Francesco attraverso mons. Paolo Borgia, della segreteria dello stato Vaticano, che ha colmato di felicità non solo Giorgetti, ma anche i suoi genitori, il fratello, la cognata ed i nipoti. Nel sottolineare di aver ricevuto “per il cortese tramite del sindaco di Gagliole, Mauro Riccioni, il cd musicale ed una toccante lettera in cui ha confidato la delicata condizione di salute personale” ma anche “quanto aiuto e conforto doni la fede nell’affrontare il non facile cammino quotidiano”, il Santo Padre, “profondamente colpito da quanto appreso, esprime un sentito ringraziamento per il gentile omaggio”, chiedendogli al contempo di pregare per lui e desiderando fargli giungere “l’eco della sua spirituale presenza e il dono di un’amicale parola”. Nel ricordargli infine le parole di profonda fede di suor Faustina Kowalska, papa Francesco invoca l’intercessione della beata Vergine Maria ed impartisce ad Andrea la benedizione apostolica, augurando che lo Spirito santo conceda “serenità, fortezza e feconda pace interiore”. Andrea Giorgetti potrà contare d’ora in avanti su un amico in più, un amico speciale, papa Francesco. Uno di noi! Luca Muscolini

Sua Santità ha risposto! Andrea Giorgetti ora è un uomo davvero felice. L’inverno scorso il fervente fedele, originario di Selvalagli di Gagliole, che aveva scoperto all’età di 24 anni di essere sofferente di sclerosi multipla, aveva inviato un dono speciale a papa Francesco. Un cd dal titolo “Uno di noi”, realizzato dall’amico imprenditore e stimato compositore settempedano Massimiliano Caciorgna in onore del nuovo pontefice il cui arrivo fu considerato da Giorgetti un autentico miracolo per la conferma della sua fede, pur in condizioni di difficoltà. Il 2 aprile scorso l’attesa risposta di papa Francesco attraverso mons. Paolo Borgia, della segreteria dello stato Vaticano, che ha colmato di felicità non solo Giorgetti, ma anche i suoi genitori, il fratello, la cognata ed i nipoti. Nel sottolineare di aver ricevuto “per il cortese tramite del sindaco di Gagliole, Mauro Riccioni, il cd musicale ed una toccante lettera in cui ha confidato la delicata condizione di salute personale” ma anche “quanto aiuto e conforto doni la fede nell’affrontare il non facile cammino quotidiano”, il Santo Padre, “profondamente colpito da quanto appreso, esprime un sentito ringraziamento per il gentile omaggio”, chiedendogli al contempo di pregare per lui e desiderando fargli giungere “l’eco della sua spirituale presenza e il dono di un’amicale parola”. Nel ricordargli infine le parole di profonda fede di suor Faustina Kowalska, papa Francesco invoca l’intercessione della beata Vergine Maria ed impartisce ad Andrea la benedizione apostolica, augurando che lo Spirito santo conceda “serenità, fortezza e feconda pace interiore”. Andrea Giorgetti potrà contare d’ora in avanti su un amico in più, un amico speciale, papa Francesco. Uno di noi!

Luca Muscolini

Letto 1565 volte

Clicca per ascolare il testo