POLITEAMA banner beethoven 1022x200

Mauro Riccioni e il suo libro “Lettera di una bambina in fondo al mare”.

Lunedì, 05 Aprile 2021 13:34 | Letto 415 volte   Clicca per ascolare il testo Mauro Riccioni e il suo libro “Lettera di una bambina in fondo al mare”. “In questo periodo in cui siamo quasi tutti a casa, fortunatamente, così dicono le statistiche, il 15% degli italiani si è messo a leggere. La cosa non era scontata, abbiamo tempo per leggere e questo è un romanzo abbastanza gradevole con un finale a sorpresa, un libro di 100 pagine, non pesante rivolto a tutti, dai bambini fino agli adulti.” Dopo il successo della prima uscita “Il Sindaco gratis”, Mauro Riccioni ritenta. L’ex sindaco di Gagliole, avvocato e grande appassionato di politica e archeologia, esce con il suo romanzo tra realtà e fantasia “Lettera di una bambina in fondo al mare”. “Il libro racconta la storia di una bambina immaginaria, Akanke, che giace nel fondo del mare, una bambina migrante che ha trovato la morte al largo di Lampedusa durante la traversata. Un romanzo estremamente realista per quanto riguarda la storia che viene raccontata da questa bambina in un dialogo immaginario con Leonardo, un bambino della sua età, 11 anni, che sta in una nave da crociera e che vede una piccola lanterna in fondo al mare sul far della sera e quindi questa bambina lo Individua per così dire come suo portavoce. Un libro in cui si racconta la vera storia, che pochi conoscono, di coloro che effettivamente migrano a seguito di carestie e di guerre e di grandissime difficoltà.” Questo per Riccioni è il secondo libro ed è il primo romanzo, è edito da Amazon, si potrà prenotare e acquistare sia on-line ma anche nelle librerie. “Il Sindaco gratis” parlava della mia esperienza di rinuncia allindennità quando feci il sindaco di Gagliole, a favore della comunità, in particolar modo dei bambini delle scuole che non pagarono la mensa e dellassistenza gratuita domiciliare agli anziani e allaccompagnamento ai disabili gratuito. Il successo era quasi scontato visto anche il risalto dato dai media. Ora mi cimento con unesperienza che è sicuramente nuova. Ogni tanto scrivo sulla mia pagina Facebook delle storie che vengono abbastanza gradite e allora sono stato invitato da alcuni amici a continuare a scrivere. Lo scorso anno, dopo molte titubanze l’ho fatto. Ho scritto un paio di libri, questo è il primo poi vediamo. In questo periodo oltre al lavoro, si può pensare, bisogna cercare di pensare avanti, perché altrimenti se ci si ferma si è perduti totalmente dal punto di vista mentale oltre che fisico.”Barbara OlmaiAltri approfondimenti su LAppennino Camerte in uscita giovedì prossimo
“In questo periodo in cui siamo quasi tutti a casa, fortunatamente, così dicono le statistiche, il 15% degli italiani si è messo a leggere. La cosa non era scontata, abbiamo tempo per leggere e questo è un romanzo abbastanza gradevole con un finale a sorpresa, un libro di 100 pagine, non pesante rivolto a tutti, dai bambini fino agli adulti.”

Dopo il successo della prima uscita “Il Sindaco gratis”, Mauro Riccioni ritenta. L’ex sindaco di Gagliole, avvocato e grande appassionato di politica e archeologia, esce con il suo romanzo tra realtà e fantasia “Lettera di una bambina in fondo al mare”.

“Il libro racconta la storia di una bambina immaginaria, Akanke, che giace nel fondo del mare, una bambina migrante che ha trovato la morte al largo di Lampedusa durante la traversata. Un romanzo estremamente realista per quanto riguarda la storia che viene raccontata da questa bambina in un dialogo immaginario con Leonardo, un bambino della sua età, 11 anni, che sta in una nave da crociera e che vede una piccola lanterna in fondo al mare sul far della sera e quindi questa bambina lo Individua per così dire come suo portavoce. Un libro in cui si racconta la vera storia, che pochi conoscono, di coloro che effettivamente migrano a seguito di carestie e di guerre e di grandissime difficoltà.”

Questo per Riccioni è il secondo libro ed è il primo romanzo, è edito da Amazon, si potrà prenotare e acquistare sia on-line ma anche nelle librerie. “Il Sindaco gratis” parlava della mia esperienza di rinuncia all'indennità quando feci il sindaco di Gagliole, a favore della comunità, in particolar modo dei bambini delle scuole che non pagarono la mensa e dell'assistenza gratuita domiciliare agli anziani e all'accompagnamento ai disabili gratuito. Il successo era quasi scontato visto anche il risalto dato dai media. Ora mi cimento con un'esperienza che è sicuramente nuova. Ogni tanto scrivo sulla mia pagina Facebook delle storie che vengono abbastanza gradite e allora sono stato invitato da alcuni amici a continuare a scrivere. Lo scorso anno, dopo molte titubanze l’ho fatto. Ho scritto un paio di libri, questo è il primo poi vediamo. In questo periodo oltre al lavoro, si può pensare, bisogna cercare di pensare avanti, perché altrimenti se ci si ferma si è perduti totalmente dal punto di vista mentale oltre che fisico.”

Barbara Olmai

Altri approfondimenti su "L'Appennino Camerte" in uscita giovedì prossimo

Letto 415 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo