Autista polacco manomette cronotachigrafo del Tir- Multa di circa 4000 euro

Sabato, 14 Maggio 2016 12:51 | Letto 1069 volte   Clicca per ascolare il testo Autista polacco manomette cronotachigrafo del Tir- Multa di circa 4000 euro   Nella giornata di ieri , venerdì 13 maggio, nelambito della consueta attività di contrasto dell illegalità nel settore del trasporto internazionale di merci svolta dalla Sezione Polizia Stradale di Macerata diretta dalla dott.ssa Minervino, tra i numerosi veicoli in transito presso il casello A14 di Civitanova controllati dal personale operante, è stato sottoposto a verifica un autoarticolato polacco. Nella circostanza, veniva rilevato dagli operatori che il mezzo, pur essendo in movimento nella corsia Nord dellautostrada A14, registrava attività di riposo sul dispositivo cronotachigrafo. Inoltre dal controllo documentale emergevano gravi irregolarità autorizzative in merito al trasporto internazionale che stava effettuando. Il conducente, anchesso di nazionalità polacca, veniva accompagnato presso un’officina autorizzata al controllo dei cronotachigrafi, dove veniva individuata, a seguito di capillare verifica tecnica, la presenza di una complessa apparecchiatura finalizzata alla manomissione delle registrazioni di velocità e di attività del conducente, azionabile con un telecomando ben nascosto dallautista. Lofficina provvedeva a ripristinare il corretto funzionamento del cronotachigrafo a spese dellazienda proprietaria, come previsto dalla normativa vigente. Nei confronti del conducente sono state contestate una serie di gravi infrazioni per un totale di € 3696,00. La patente di guida del conducente è stata ritirata ed il veicolo è stato temporaneamente sospeso dalla circolazione in quanto sottoposto a fermo amministrativo e ricoverato presso una locale depositeria autorizzata.

 

Nella giornata di ieri , venerdì 13 maggio, nel'ambito della consueta

attività di contrasto dell' illegalità nel settore del trasporto internazionale

di merci svolta dalla Sezione Polizia Stradale di Macerata diretta dalla

dott.ssa Minervino, tra i numerosi veicoli in transito presso il casello A14

di Civitanova controllati dal personale operante, è stato sottoposto a

verifica un autoarticolato polacco. Nella circostanza, veniva rilevato dagli

operatori che il mezzo, pur essendo in movimento nella corsia Nord

dell'autostrada A14, registrava attività di riposo sul dispositivo

cronotachigrafo. Inoltre dal controllo documentale emergevano gravi

irregolarità autorizzative in merito al trasporto internazionale che stava

effettuando. Il conducente, anch'esso di nazionalità polacca, veniva

accompagnato presso un’officina autorizzata al controllo dei

cronotachigrafi, dove veniva individuata, a seguito di capillare verifica

tecnica, la presenza di una complessa apparecchiatura finalizzata alla

manomissione delle registrazioni di velocità e di attività del conducente,

azionabile con un telecomando ben nascosto dall'autista. L'officina

provvedeva a ripristinare il corretto funzionamento del cronotachigrafo a

spese dell'azienda proprietaria, come previsto dalla normativa vigente.

Nei confronti del conducente sono state contestate una serie di gravi

infrazioni per un totale di € 3696,00. La patente di guida del conducente è

stata ritirata ed il veicolo è stato temporaneamente sospeso dalla

circolazione in quanto sottoposto a fermo amministrativo e ricoverato

presso una locale depositeria autorizzata.

Letto 1069 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo