Stampa questa pagina

San Severino, Borioni a capo della lista progressista

Mercoledì, 01 Settembre 2021 12:20 | Letto 337 volte   Clicca per ascolare il testo San Severino, Borioni a capo della lista progressista Il secondo ad ufficializzare la candidatura a sindaco per le elezioni di San Severino è Francesco Borioni.Un nome che era già nellaria, dopo che Mauro Bompadre, grillino con cui aveva fondato Fabbricasanseverino, aveva fatto un passo indietro annunciando di non voler partecipare alla corsa.Ma mancava solo lufficialità che è arrivata con una nota: In questi mesi - scrive - ho avuto l’occasione di confrontarmi con partiti e movimenti politici, operatori economici, liberi professionisti, donne e uomini di San Severino e assieme abbiamo analizzato la situazione sociale ed amministrativa.  Nellambito della campagna di ascolto ho avuto modo di raccogliere gli umori, i progetti, le ambizioni e i sentimenti di preoccupazione, ma anche di riscatto dei Settempedani. Di fronte al sostegno di tanti amici e all’invito dei partiti, forte dellappoggio della mia squadra che unita non ha mai smesso di sostenermi, ho deciso di continuare a mettere al servizio della comunità la mia passione politica, la mia esperienza ed ho accettato di raccogliere la proposta delle locali forze progressiste, democratiche, ambientaliste e di coesione sociale di essere candidato unitario, a rappresentazione dei civici, movimenti e associazioni che appoggiano e mi auguro appoggeranno questo progetto.Uno speciale dedicato alle elezioni amministrative sarà pubblicato ne LAppennino Camerte in uscita domani.GS
Il secondo ad ufficializzare la candidatura a sindaco per le elezioni di San Severino è Francesco Borioni.
Un nome che era già nell'aria, dopo che Mauro Bompadre, grillino con cui aveva fondato Fabbricasanseverino, aveva fatto un passo indietro annunciando di non voler partecipare alla corsa.
Ma mancava solo l'ufficialità che è arrivata con una nota: "In questi mesi - scrive - ho avuto l’occasione di confrontarmi con partiti e movimenti politici, operatori economici, liberi professionisti, donne e uomini di San Severino e assieme abbiamo analizzato la situazione sociale ed amministrativa.  Nell'ambito della campagna di ascolto ho avuto modo di raccogliere gli umori, i progetti, le ambizioni e i sentimenti di preoccupazione, ma anche di riscatto dei Settempedani. Di fronte al sostegno di tanti amici e all’invito dei partiti, forte dell'appoggio della mia squadra che unita non ha mai smesso di sostenermi, ho deciso di continuare a mettere al servizio della comunità la mia passione politica, la mia esperienza ed ho accettato di raccogliere la proposta delle locali forze progressiste, democratiche, ambientaliste e di coesione sociale di essere candidato unitario, a rappresentazione dei civici, movimenti e associazioni che appoggiano e mi auguro appoggeranno questo progetto".

Uno speciale dedicato alle elezioni amministrative sarà pubblicato ne L'Appennino Camerte in uscita domani.

GS

Letto 337 volte

Articoli correlati (da tag)

Clicca per ascolare il testo