Camerino- Raggiunge 210 mila euro la cifra raccolta da IoNonCrollo. Pasqui annuncia novità per il Quartiere delle Associazioni

Martedì, 25 Luglio 2017 15:34 | Letto 1571 volte   Clicca per ascolare il testo Camerino- Raggiunge 210 mila euro la cifra raccolta da IoNonCrollo. Pasqui annuncia novità per il Quartiere delle Associazioni Si è svolta nei giorni scorsi lassemblea dei soci dell'associazione IoNonCrollo, ospitata nella geostruttura del City Park, con la presenza del sindaco di Camerino, Gianluca Pasqui.Lincontro è servito in particolar modo a fare il punto sul “Quartiere delle associazioni”, le strutture che saranno realizzate con le donazioni raccolte in questi mesi dalassociazione con lobiettivo di ridare una sede alle circa 100 associazioni cittadine che oggi non hanno più un luogo dove operare. Nello specifico è stato il presidente di IoNonCrollo, Claudio Cingolani, ad annunciare allassemblea il raggiungimento della somma di 210,000 euro raccolti grazie alla grande solidarietà degli italiani. Grazie allordinanza del capo della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, come ha appunto spiegato il sindaco Pasqui, le strutture del Quartiere delle associazioni potranno essere costruite ed inserire nei plessi delle soluzioni abitative provvisorie. Questo permetterà che le nuove sedi delle associazioni cittadine, cuore delle attività sociali e culturali, sorgano nellambito dei nuovi quartieri residenziali delle sae che per i prossimi anni accoglieranno le famiglie che oggi non hanno più una casa a causa del terremoto. Nei progetti delle SAE quindi saranno inserite anche le aree dove poi si andranno a realizzare le strutture, che saranno almeno tre o quattro e pensate in modo tale da essere modulabili ed utilizzabili per tutte le varie esigenze che esprimeranno le associazioni stesse. Sono in corso le pratiche e ad oggi non cè ancora certezza su quali delle diverse aree sae sarannoscelte per ospitare il Quartiere delle associazioni. “Certamente per lintera associazione – haaffermato il presidente Cingolani – la vicinanza del sindaco Pasqui e dellamministrazionecomunale e queste ultime importantissime novità rappresentano una grande certezza per ilconcretamento del progetto che stiamo perseguendo da subito dopo le scosse di ottobre.Attendiamo ora gli sviluppi e continueremo nelle nostre attività di programmazione e raccoltafondi”.

Si è svolta nei giorni scorsi l'assemblea dei soci dell'associazione IoNonCrollo, ospitata nella geostruttura del City Park, con la presenza del sindaco di Camerino, Gianluca Pasqui.L'incontro è servito in particolar modo a fare il punto sul “Quartiere delle associazioni”, le strutture che saranno realizzate con le donazioni raccolte in questi mesi dal'associazione con l'obiettivo di ridare una sede alle circa 100 associazioni cittadine che oggi non hanno più un luogo dove operare. Nello specifico è stato il presidente di IoNonCrollo, Claudio Cingolani, ad annunciare all'assemblea il raggiungimento della somma di 210,000 euro raccolti grazie alla grande solidarietà degli italiani. Grazie all'ordinanza del capo della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, come ha appunto spiegato il sindaco Pasqui, le strutture del Quartiere delle associazioni potranno essere costruite ed inserire nei plessi delle soluzioni abitative provvisorie. Questo permetterà che le nuove sedi delle associazioni cittadine, cuore delle attività sociali e culturali, sorgano nell'ambito dei nuovi quartieri residenziali delle sae che per i prossimi anni accoglieranno le famiglie che oggi non hanno più una casa a causa del terremoto. Nei progetti delle SAE quindi saranno inserite anche le aree dove poi si andranno a realizzare le strutture, che saranno almeno tre o quattro e pensate in modo tale da essere modulabili ed utilizzabili per tutte le varie esigenze che esprimeranno le associazioni stesse.

Sono in corso le pratiche e ad oggi non c'è ancora certezza su quali delle diverse aree sae saranno
scelte per ospitare il Quartiere delle associazioni. “Certamente per l'intera associazione – ha
affermato il presidente Cingolani – la vicinanza del sindaco Pasqui e dell'amministrazione
comunale e queste ultime importantissime novità rappresentano una grande certezza per il
concretamento del progetto che stiamo perseguendo da subito dopo le scosse di ottobre.
Attendiamo ora gli sviluppi e continueremo nelle nostre attività di programmazione e raccolta
fondi”.

Letto 1571 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo