Caldarola, al via la nuova scuola. Festa di bambini, assente il Commissario De Micheli

Venerdì, 02 Febbraio 2018 15:01 | Letto 1855 volte   Clicca per ascolare il testo Caldarola, al via la nuova scuola. Festa di bambini, assente il Commissario De Micheli Il maltempo e la pioggia, tornata a cadere dopo giorni di temperature miti, hanno, purtroppo, fermato gli alunni dellistituto comprensivo Simone De Magistris che, accompagnati dalla dirigente scolastica Fabiola Scagnetti e dalle insegnanti, avrebbero voluto festeggiare linizio dei lavori nel cantiere della nuova scuola con scritti, disegni e letterine per segnare, di fatto, il passaggio tra due epoche causato dal terremoto del 2016. Tutto si è, dunque, spostato presso la sala polifunzionale Annalisa Tonelli dove lannuncio del sindaco Luca Giuseppetti che il Commissario alla Ricostruzione Paola De Micheli non sarebbe intervenuta per un impegno improvviso è stato accolto dai fischi di protesta dei rappresentanti dei comitati per il terremoto che avrebbero voluto portare allattenzione del Commissario la revisione delle norme che dichiarano abusivi coloro che hanno costruito strutture di emergenza nei terreni di loro proprietà. Presenti, invece, il Governatore delle Marche Luca Ceriscioli, lassessore regionale alla Protezione civile Angelo Sciapichetti e i rappresentanti della Lega Coop che ha finanziato il progetto del nuovo plesso scolastico che andrà a sostituire le vecchie scuole materna ed elementare demolite a seguito del sisma. Il primo cittadino ha ribadito a coloro che protestavano come oggi sia un giorno di festa importante per una comunità, quella di Caldarola, che pensa al proprio futuro. Di contro i rappresentanti dei comitati, dopo aver ribadito di non voler assolutamente rovinare la festa ai tanti bambini intervenuti, hanno abbandonato la sala, lamentando ancora una volta la poca considerazione avuta da parte del Commissario. Sauro Ciarapica   La festa dei bambini dellistituto De Magistris         La protesta dei comitati del terremoto            

Il maltempo e la pioggia, tornata a cadere dopo giorni di temperature miti, hanno, purtroppo, fermato gli alunni dell'istituto comprensivo "Simone De Magistris" che, accompagnati dalla dirigente scolastica Fabiola Scagnetti e dalle insegnanti, avrebbero voluto "festeggiare" l'inizio dei lavori nel cantiere della nuova scuola con scritti, disegni e letterine per segnare, di fatto, il passaggio tra due "epoche" causato dal terremoto del 2016. Tutto si è, dunque, spostato presso la sala polifunzionale "Annalisa Tonelli" dove l'annuncio del sindaco Luca Giuseppetti che il Commissario alla Ricostruzione Paola De Micheli non sarebbe intervenuta per un impegno improvviso è stato accolto dai fischi di protesta dei rappresentanti dei comitati per il terremoto che avrebbero voluto portare all'attenzione del Commissario la revisione delle norme che dichiarano abusivi coloro che hanno costruito strutture di emergenza nei terreni di loro proprietà. Presenti, invece, il Governatore delle Marche Luca Ceriscioli, l'assessore regionale alla Protezione civile Angelo Sciapichetti e i rappresentanti della Lega Coop che ha finanziato il progetto del nuovo plesso scolastico che andrà a sostituire le "vecchie" scuole materna ed elementare demolite a seguito del sisma. Il primo cittadino ha ribadito a coloro che protestavano come "oggi sia un giorno di festa importante per una comunità, quella di Caldarola, che pensa al proprio futuro". Di contro i rappresentanti dei comitati, dopo aver ribadito di non voler assolutamente rovinare la festa ai tanti bambini intervenuti, hanno abbandonato la sala, lamentando ancora una volta la poca considerazione avuta da parte del Commissario.

Sauro Ciarapica

 

La festa dei bambini dell'istituto De Magistris

 

presentazione tonelli

 

bambini

 

bambini particolare

 

La protesta dei comitati del terremoto

 

rappresentante protesta

 

 

protesta comitato

 

comitato

 

 

Letto 1855 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo