RadioC1

Denunciato per ricettazione un 32enne straniero residente in provincia già noto alle cronache. Alcuni giorni fa una anziana di Appignano aveva denunciato il furto di una borsa e i militari del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Macerata si sono subito messi a lavoro per risalire al responsabile. Sono così arrivati al 32enne sul quale i militari hanno applicato la perquisizione domicire rinvenendo la borsetta in cui c’era custodita anche la dentiera della povera donna che, nelle mire dell’uomo, sarebbe stata ricettata. 


Individuata la responsabile dei furti al Corridomnia. Denunciata dai Carabinieri una 43enne della provincia per furto aggravato.  Nei primi giorni di agosto, aveva rubato merce in due negozi, uno di abbigliamento e uno di calzature, per un valore complessivo di oltre 1000 €. I militari, ricevute le denunce, hanno visionato le immagini della videosorveglianza degli esercizi commerciali e quelle del Corridomnia riuscendo  A individuare una donna che, eludendo i sistemi antitaccheggio e con maestria, si era appropriata di capi di abbigliamento e scarpe.







Arrestato un afghano residente all'Hotel House. Aveva un etto di eroina. I finanzieri della Compagnia di Giulianova, nell’ambito delle attività di cui al dispositivo permanente di contrasto ai traffici illeciti, hanno interrotto un rifornimento di eroina destinato al consumo locale e proveniente da fuori regione. Ad Alba Adriatica, nei giorni scorsi, è stato tratto in arresto un cittadino afgano residente all’Hotel House di Porto Recanati, trovato in possesso di oltre un etto di eroina già tagliata e pronta per essere rivenduta. 
Il soggetto è già noto in quanto arrestato a febbraio di quest’anno dai militari della Tenenza di Porto Recanati perché trovato in possesso di 150 grammi di eroina. 




Nell’ambito del piano per il potenziamento dei servizi di vigilanza estiva predisposto dal Comando Generale della Guardia di Finanza, nella settimana di Ferragosto i militari della Compagnia di Civitanova e della Tenenza di Porto Recanati hanno assicurato una massiccia presenza sul territorio al fine di tutelare la legalità. 
Un ferragosto all’insegna della legalità con i militari della Compagnia di Civitanova e della Tenenza di Porto Recanati che hanno svolto una serie di interventi in materia di polizia economico finanziaria atti a prevenire episodi di illegalità. 
Eseguiti 10 interventi in materia fiscale, 90 controlli sul corretto rilascio dello scontrino e della ricevuta fiscale riscontrando 19 mancate emissioni del documento, 7 controlli in materia di lavoro sommerso con la scoperta di 3 lavoratori in nero a Porto Recanati di cui due presso uno stabilimento balneare e uno presso un’enoteca. Effettuato un controllo in materia di affitti.
Sul fronte dei traffici illeciti eseguiti 6 interventi in materia di stupefacenti con il sequestro di 101 grammi di hashish e 35 grammi di eroina con la denuncia di due responsabili e la segnalazione all’Autorità Prefettizia di due pakistani. 7000 gli articoli sequestrati in materia di abusivismo commerciale e sicurezza prodotti.   
Svolti 17 controlli in materia di trasporto merci e due per ciò che riguarda la capacità contributiva, controllate 165 autovetture e identificate 192 persone.  
Incidente sul lavoro questa mattina, alle 9.30, al monastero di Santa Caterina a Caldarola, vicino al castello Pallotta. Un operaio che stava lavorando ai pannelli termici delle tre Sae che ospitano le monache è caduto dalla scala che aveva appoggiato sul tetto.
A dare l'allarme sono state le suore e il parroco di Caldarola, don Vincenzo Finocchio, che ha subito avvertito i soccorsi. In un primo momento, l'operaio, classe 1986, avrebbe perso i sensi, poi si è ripreso.
Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno richiesto l'intervento dell'eliambulanza. L'uomo avrebbe riportato una ferita alla testa ma sarebbe cosciente.
Il ferito è stato trasportato in eliambulanza all'ospedale regionale di Torrette.
Si tratta di una ditta di Montecassiano che si occupa della manutenzione dei pannelli termici sulle Sae delle zone terremotate. L'intervento a Caldarola era solo uno degli interventi in programma per oggi per la ditta.

GS

WhatsApp Image 2019 08 19 at 10.22.22
Piccolo incidente questa mattina per un ciclista che passava per la frazione di Caccamo di Serrapetrona. È caduto dalla sua bici e i passanti hanno chiamato il 118 anche se pare abbia riportato solo qualche escoriazione dovute alla caduta.
L'incidente ha provocato lunghe file e qualche disagio x gli automobilisti  che la domenica frequentavano  il lago di Caccamo.
Sotto nella foto lka macchina del 118

20190818 134027
A fuoco un trattore in località Serralta, a San Severino. Le fiamme si sono sviluppate stamane intorno alle 12:45 da un macchinario agricolo e le fiamme si sono propagate anche ad un pezzo di un terreno privato. Sul posto i vigili del fuoco di Macerata per domare le fiamme e la protezione civile di San Severino. Al momento pare non ci siano situazioni di pericolo.

2CF6A3CB 7F51 4682 80B9 CE3A45BAF262

10E02CF8 3FA0 4DEC A699 8F59FE462124
 È per stasera l’appuntamento con “Destinazione Sibillini”. Lo spettacolo approda a Pieve Torina alle 21, al Parco Rodari. Si tratta di un tour di sei spettacoli in sei piazze di alcuni dei comuni più colpiti dal terremoto del 2016, realizzato nell’ambito del progetto Marche InVita promosso dalla Regione in collaborazione con MiBAC, Amat, Parco Nazionale dei Monti Sibillini e Fondazione Marche Cultura.
A Pieve Torina andrà in scena uno spettacolo dal vivo di musica ed immagini, con Opera Pop, Marco Santini e Susanna Amicucci, condotto dal giornalista Paolo Notari. Un evento, ad ingresso gratuito, che rappresenta una formula nuova di proporre spettacoli live, in un mix di intrattenimento ed informazione affidato alla bravura di artisti che hanno calcato palcoscenici importanti: il violinista e compositore Marco Santini che con il suo brano “Il Cristo delle Marche” ha incantato Papa Francesco; il duo di cantanti Opera Pop con la loro proposta musicale che si muove tra tradizione lirica e ritmi moderni; Susanna Amicucci, straordinaria interprete che ha portato la figura di Mina nei principali teatri d’Italia.
“Un sabato all’insegna della buona musica per celebrare la bellezza della nostra terra” sottolinea Alessandro Gentilucci, sindaco di Pieve Torina che ha voluto dare un’impronta originale alla stagione estiva del comune dell’entroterra maceratese ospitando eventi di livello. “Chi vive qui ha il diritto di godere di un po’ di serenità dopo la tragedia che ci ha colpiti; ha il diritto di sorridere e di divertirsi. Chi viene qui come turista ha la possibilità di capire, anche grazie a queste iniziative, che la nostra è una comunità viva che non ha alcuna intenzione di mollare”.
Anche per il giorno di Ferragosto Pieve Torina ha offerto una proposta davvero innovativa ed emozionante per tutta la giornata: “abbiamo pensato  – prosegue Gentilucci - a chiunque avesse voglia di divertirsi virtualmente guidando una Ferrari o scivolando lungo le montagne russe, esperienze da brivido che è stato possibile soddisfare con il VR Simulator messo a disposizione dall’agenzia Cirix”. Un modo decisamente originale per approcciarsi al mondo virtuale lasciando spazio alla fantasia per sentirsi, almeno per un giorno, piloti di Formula 1.
Hanno colpito il giorno di ferragosto i ladri che ieri si sono introdotti in una abitazione di Montecassiano. Sono entrati forzando la porta d’ingresso al piano terra e hanno asportato diversi mobili in oro del valore complessivo di circa 2mila euro. Il proprietario ha sporto denuncia ai Carabinieri.


Senza scrupoli i ladri che si sono introdotti in una abitazione di via Convento a Urbisaglia, resa inagibile dal terremoto. È successo un paio di giorni fa ai danni di una imprenditrice del posto. La donna si è accorta che dei malviventi si sono introdotti nella propria abitazione disabitata a seguito del sisma dopo aver rotto una finestra al primo piano. Da lì avrebbero trafugato un bottino del valore di 10mila euro composto da oggetti di argenteria e monili in oro che erano custoditi dentro ad una cassaforte. I ladri sono riusciti a forzarla con un frullino. Sull’accaduto indagano i carabinieri della stazione di San Ginesio.

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.633180 / Cell: 335.5367709

Fax 0737.633180

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo