"A Camerino mancano i servizi, torno a Roma".
È la delusione di una fedele abbonata al settimanale L'Appennino Camerte che, come molti altri suoi concittadini in questo periodo, ci ha avvisato (per il recapito del settimanale) del suo ritorno nella capitale, dopo aver trascorso i mesi estivi nella città ducale.

Un rientro a casa che Lucia (nome di fantasia) e suo marito avrebbero posticipato se non fosse stato per la necessità di sottoporsi a degli accertamenti medici che nelle Marche non è riuscita a fare. 

"Lo scorso anno avevo fissato un esame da svolgere all'ospedale di Camerino per il 6 maggio scorso - racconta - ma essendo in piena emergenza Covid ho telefonato per sapere se e come spostarlo. Dopo 37 minuti di attesa per parlare con il CUP mi è stato risposto che l'esame non era stato sospeso ma bensì annullato e che avrei dovuto riprendere un nuovo appuntamento".

Lucia ha la casa a Morro di Camerino, dove si trasferisce tutte le estati, a pochissima distanza dall'ospedale della città ducale: "Il CUP mi ha riposto che le liste di attesa sono al completo - dice - e che qualche posto era ancora diponibile nelle altre province della regione, ma allora a questo punto me ne torno a Roma".

È questa la risposta di chi potrebbe apprezzare la bellezza di un territorio deciso ad investire nel turismo, anche grazie alle seconde case, ma in cui mancano i servizi: "Camerino sta muorendo e nessuno ne parla - denuncia con rabbia Lucia - . Si parla sempre di altri centri terremotati dove sicuramente ci sono state vittime, ma anche una città come Camerino merita attenzione e merita di essere ricostruita con tutti i servizi necessari affinchè cittadini e turisti continuino a sceglierla".

Giulia Sancricca


File interminabili per cambiare il medico di famiglia. E' quello che sono costretti ad affrontare da giorni i mutuati di Camerino e di Valfornace che, dopo i pensionamenti dei rispettivi medici Mengoni e Perelli, si sono recati al distretto sanitario dell'ospedale di Camerino per effettuare il cambio del dottore.
Sono diversi i pazienti che ci hanno segnalato il disagio.
"Gli uffici sono aperti dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13 - racconta P. G. di Camerino - , ci sono solo due addette che svolgono questo tipo di servizio allo sportello e che, ci tengo a precisare, stanno facendo l'impossibile per accontentare le persone in fila, lavorando anche loro nel disagio.
Nelle quattro ore del mattino, ovviamente, non riescono a ricevere le oltre 200 persone che ogni mattina, a partire anche dalle 6, si trovano in fila. Ogni giorno, infatti, riescono a cambiare il medico al massimo 50 persone. Ho sentito di pazienti - continua - che si sono presentati allo sportello per quattro giorni di fila.e E' una situazione inammissibile. Avrebbero potuto fare un servizio telematico o mettere più personale a svolgere questo servizio. Non è possibile che un cittadino debba prendersi quattro giorni di ferie per cambiare il medico".
Lo stesso disagio è per i cittadini di Valfornace, come racconta M. S. 
"Il primo giorno sono arrivato alle 10.30 perchè non sapevo che ci sarebbe stata quella fila - racconta il mutuato - e me ne sono andato perchè c'era troppa gente prima di me, quindi lo sportello sarebbe stato chiuso prima del mio turno. Sono tornato il giorno seguente alle 8.30 e avevo davanti a me 60 pazienti. Al terzo tentativo, arrivato al distretto alle 7.45, c'erano altre 30 persone e alcuni pazienti del giorno precedente che non avevano fatto in tempo a terminare le pratiche prima delle 13. Per fortuna - commenta - io avevo acquistato delle scatole in più di medicinali, altrimenti nell'attesa di cambiare medico non avrei avuto nemmeno la prescrizione".

GS

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo