Museo Piersanti, due opere tornano a casa dopo il restauro

Venerdì, 15 Gennaio 2021 09:43 | Letto 450 volte   Clicca per ascolare il testo Museo Piersanti, due opere tornano a casa dopo il restauro Due tavole della Beata Mattia tornano a casa.Ad annunciarlo lo storico dell’arte Alessandro Delpriori, che sul suo profilo Facebook ha annunciato che due tavole della Beata Mattia di Rinaldetto di Ranuccio, ossia il Cristo restaurato e la Madonna col Bambino, sono tornate al Museo Piersanti della città dopo il restauro: “Il 7 febbraio 2019 andai a Londra a fare una conferenza alla National Gallery - scrive l’ex sindaco di Matelica - Una chiacchierata sulle Marche, sul nostro Rinascimento e in particolare su Crivelli. Incontro utile a cercare fondi per finanziare un restauro. Era appena finita la mostra Milleduecento al Museo Piersanti dove erano esposte, tra le tante cose, anche le due belle tavole della Beata Mattia di Rinaldetto di Ranuccio. Il Cristo restaurato, la Madonna col Bambino ancora no. L’opera da scegliere, quindi, era quasi obbligata. Ieri la tavola è stata riconsegnata alle clarisse e ora, dalla foto, mi pare bellissima - commenta entusiasta, concludendo con un ringraziamento - Tutto questo non sarebbe potuto succedere senza la generosità straordinaria di Anna Marra. Grazie!”AB
Due tavole della Beata Mattia tornano a casa.
Ad annunciarlo lo storico dell’arte Alessandro Delpriori, che sul suo profilo Facebook ha annunciato che due tavole della Beata Mattia di Rinaldetto di Ranuccio, ossia il Cristo restaurato e la Madonna col Bambino, sono tornate al Museo Piersanti della città dopo il restauro: “Il 7 febbraio 2019 andai a Londra a fare una conferenza alla National Gallery - scrive l’ex sindaco di Matelica - Una chiacchierata sulle Marche, sul nostro Rinascimento e in particolare su Crivelli. Incontro utile a cercare fondi per finanziare un restauro. Era appena finita la mostra Milleduecento al Museo Piersanti dove erano esposte, tra le tante cose, anche le due belle tavole della Beata Mattia di Rinaldetto di Ranuccio. Il Cristo restaurato, la Madonna col Bambino ancora no. L’opera da scegliere, quindi, era quasi obbligata. Ieri la tavola è stata riconsegnata alle clarisse e ora, dalla foto, mi pare bellissima - commenta entusiasta, concludendo con un ringraziamento - Tutto questo non sarebbe potuto succedere senza la generosità straordinaria di Anna Marra. Grazie!”

ABe976c6d5 18eb 4751 a92d b1b38b57f46b
8575c708 ee37 478d a863 c3e91d94fdcb

Letto 450 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo