Consegna dei diplomi di maturità ai Licei di Camerino

Sabato, 03 Febbraio 2018 15:38 | Letto 1890 volte   Clicca per ascolare il testo Consegna dei diplomi di maturità ai Licei di Camerino L’aula magna del Polo scolastico provinciale di Camerino ha ospitato la cerimonia di consegna dei Diplomi di Maturità conseguiti nell’anno scolastico 2016/2017 presso lIstituto dIstruzione Superiore Costanza Varano  (indirizzi licei Linguistico, Scienze umane, Scientifico) Nel corso dell’incontro sono stati premiati gli allievi che hanno conseguito i diplomi con il massimo dei voti: chi ha raggiunto la votazione di 100 ha ricevuto anche la somma di 200 euro messa a disposizione dall’istituto; il premio è andato a Catia Maggi del Liceo delle Scienze umane e ad  Elena Sofia Ianata  del Liceo Scientifico. Chi ha raggiunto il meritevole traguardo del massimo dei voti con lode ha avuto anche un assegno del Ministero della Pubblica Istruzione dell’importo di 340 euro. E’ il caso di Silvia Paciaroni del liceo linguistico e degli alunni Alice Grelloni e Sean Micucci dello scientifico, beneficiari della borsa di studio “Alessandra Gatti”, istituita dalla famiglia in memoria della ragazza  prematuramente scomparsa ed ex allieva del liceo scientifico. Ad introdurre la suggestiva cerimonia il dirigente scolastico Francesco Rosati, l’assessore comunale Antonella Nalli e il rettore dell’università di Camerino Claudio Pettinari.  “Giornata di festa per la scuola – ha commentato il dirigente Rosati- e c’è anche soddisfazione nell’apprendere che gli studenti stanno svolgendo un percorso universitario con profitto. Abbiamo ascoltato dai loro racconti che una preparazione all’altezza della situazione consente loro di affrontare gli esami con serenità e, anche nel raffronto con i loro colleghi di altre città e altri istituti, soprattutto in alcune discipline, hanno riferito di sentirsi più preparati. L’aver potuto offrire loro delle competenze adeguate negli studi superiori, è per noi motivo di orgoglio. Ulteriore soddisfazione il conseguimento della lode o della votazione di 100 da parte di alcuni. La scuola – ha aggiunto- è intervenuta anche con un finanziamento integrativo rispetto a quello del Ministero che premia solo la maturità con lode. Altri ancora hanno potuto beneficiare della borsa di studio della famiglia Gatti che ogni anno devolve 1000 euro ai migliori diplomati del Liceo Scientifico, in ricordo di Alessandra. La consegna del diploma,  è stata dunque l’occasione per incontrare di nuovo questi ragazzi che abbiamo allevato e cresciuto. Nel corso dell’anno scolastico,  a causa del sisma ,alcuni di loro hanno incontrato non poche difficoltà; diversi hanno fatto la spola tra la costa e Camerino, perseverando nel rimanere nel territorio. Ultima soddisfazione quella numerica; noi diplomiamo soltanto 70 ragazzi perché sei anni fa le iscrizioni ebbero quell’andamento, tuttavia negli ultimi tempi  c’è stata una grande crescita, tanto che lo scorso anno abbiamo contato ben 170 matricole. Un aumento considerevole di iscritti che ha portato ad un consolidamento numerico dell’istituzione e- ha concluso Rosati- ci auguriamo che ciò possa avvenire anche per le iscrizioni che stanno terminando proprio in questi giorni. Un invito ad iscriversi ai Licei di Camerino, una scuola che prepara per il futuro e che dà grandi risultati”.   

L’aula magna del Polo scolastico provinciale di Camerino ha ospitato la cerimonia di consegna dei Diplomi di Maturità conseguiti nell’anno scolastico 2016/2017 presso l'Istituto d'Istruzione Superiore Costanza Varano  (indirizzi licei Linguistico, Scienze umane, Scientifico)
Nel corso dell’incontro sono stati premiati gli allievi che hanno conseguito i diplomi con il massimo dei voti: chi ha raggiunto la votazione di 100 ha ricevuto anche la somma di 200 euro messa a dispo
sizione dall’istituto; il premio è andato a Catia Maggi del Liceo delle Scienze umane e ad  Elena Sofia Ianata  del Liceo Scientifico.

Chi ha raggiunto il meritevole traguardo del massimo dei voti con lode ha avuto anche un assegno del Ministero della Pubblica Istruzione dell’importo di 340 euro. E’ il caso di Silvia Paciaroni del liceo linguistico e degli alunni Alice Grelloni e Sean Micucci dello scientifico, beneficiari della borsa di studio “Alessandra Gatti”, istituita dalla famiglia in memoria della ragazza  prematuramente scomparsa ed ex allieva del liceo scientifico.

Ad introdurre la suggestiva cerimonia il dirigente scolastico Francesco Rosati, l’assessore comunale Antonella Nalli e il rettore dell’università di Camerino Claudio Pettinari.

IMG 20180203 112148790

 “Giornata di festa per la scuola – ha commentato il dirigente Rosati- e c’è anche soddisfazione nell’apprendere che gli studenti stanno svolgendo un percorso universitario con profitto. Abbiamo ascoltato dai loro racconti che una preparazione all’altezza della situazione consente loro di affrontare gli esami con serenità e, anche nel raffronto con i loro colleghi di altre città e altri istituti, soprattutto in alcune discipline, hanno riferito di sentirsi più preparati. L’aver potuto offrire loro delle competenze adeguate negli studi superiori, è per noi motivo di orgoglio. Ulteriore soddisfazione il conseguimento della lode o della votazione di 100 da parte di alcuni. La scuola – ha aggiunto- è intervenuta anche con un finanziamento integrativo rispetto a quello del Ministero che premia solo la maturità con lode. Altri ancora hanno potuto beneficiare della borsa di studio della famiglia Gatti che ogni anno devolve 1000 euro ai migliori diplomati del Liceo Scientifico, in ricordo di Alessandra. La consegna del diploma,  è stata dunque l’occasione per incontrare di nuovo questi ragazzi che abbiamo allevato e cresciuto. Nel corso dell’anno scolastico,  a causa del sisma ,alcuni di loro hanno incontrato non poche difficoltà; diversi hanno fatto la spola tra la costa e Camerino, perseverando nel rimanere nel territorio. Ultima soddisfazione quella numerica; noi diplomiamo soltanto 70 ragazzi perché sei anni fa le iscrizioni ebbero quell’andamento, tuttavia negli ultimi tempi  c’è stata una grande crescita, tanto che lo scorso anno abbiamo contato ben 170 matricole. Un aumento considerevole di iscritti che ha portato ad un consolidamento numerico dell’istituzione e- ha concluso Rosati- ci auguriamo che ciò possa avvenire anche per le iscrizioni che stanno terminando proprio in questi giorni. Un invito ad iscriversi ai Licei di Camerino, una scuola che prepara per il futuro e che dà grandi risultati”. 

IMG 20180203 113457088

IMG 20180203 115125353

 licei ridotta

Letto 1890 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo