PIEDINO Appenn a casa 2021

A Castelraimondo, edizione "speciale" dell'Infiorata e "Un solo corpus"

Giovedì, 04 Giugno 2020 11:29 | Letto 2686 volte   Clicca per ascolare il testo A Castelraimondo, edizione "speciale" dell'Infiorata e "Un solo corpus" Due distinte iniziative, un univoco messaggio di speranza e di ripartenza. Prenderanno vita da Castelraimondo, nella ricorrenza della festività religiosa del Corpus Domini, da sempre legata agli spettacolari quadri fioriti sinonimo di maestria e abilità. Un solo corpus il titolo della straordinaria iniziativa che, domenica 14 giugno, vedrà i maestri infioratori locali unirsi ai numerosi soci della penisola iscritti a Infioritalia, nel dare vita dalle rispettive città e chiese ad un identico tappeto floreale legato dai simboli canonici della festività. Nella stessa giornata, Castelraimondo  vivrà la sua innovativa Edizione speciale dellInfiorata del Corpus Domini Vicina anche nella distanza, con i collanti della passione e dell’amicizia, l’associazione dei Maestri Infioratori di Castelraimondo realizzerà il suo quadro nella Chiesa della Sacra Famiglia. Titolo simbolico è Un solo corpus; per rappresentare il particolare momento storico che lItalia e il mondo intero stanno vivendo, a comporre le opere floreali saranno tanti tasselli riuniti in un solo puzzle per lanciare un unico messaggio di speranza, ripartenza, amore per le tradizioni.  Soci anche noi di Infioritalia, così come numerosi gruppi di altre città della penisola - spiega Erasmo Rovelli dei Maestri infioratori di Castelraimondo- condivideremo con gli altri questa presenza in forma virtuale che porterà alla realizzazione di uno stesso quadro. Sarà pronto per domenica 14 giugno nella chiesa della Sacra Famiglia di Castelraimondo e contemporaneamente, in tutte le altre città. Da questo tappeto floreale di 2 metri per 2 confezionato per la significativa ricorrenza, un modo per legare simbolicamente le chiese di tutta Italia. Il motto è che il distanziamento non ci ha allontanati - continua Rovelli-; nonostante limpossibilità di una grande manifestazione, non ci fermiamo e ci leghiamo insieme attraverso questa sorta di flashmob”. A colorare vie e strade di Castelraimondo, sempre domenica 14 giugno, sarà invece un’ edizione del tutto speciale dell’Infiorata, organizzata da amministrazione comunale, Comitato “Corpus Domini” e associazione Pro Loco. “Questanno non vedremo il tradizionale tappeto gigante di quadri che si rincorrono su Corso Italia- spiega l’assessore alla cultura e turismo Elisabetta Torregiani-. Ledizione è speciale perchè i quadri saranno più piccoli e nella fattispecie misureranno 2 metri per 2. Ciascuna delle associazioni cittadine li realizzerà vicino alla rispettiva sede e dunque in varie parti della nostra cittadina. Nel rispetto del divieto di assembramento, sarà dunque possibile fare una passeggiata e scoprire gli angoli più nascosti e sconosciuti di Castelraimondo, magari fermandosi a prendere un gelato, un trancio di pizza, o visitare i negozi che saranno aperti. Si è pensato di stampare anche una piccola mappa per facilitare questa passeggiata che svelerà gli incanti cittadini.  Altra particolarità è che già dalla settimana prossima, le stesse famiglie di Castelraimondo potranno condividere questo evento singolare, unendosi nella realizzazione di propri quadri più piccoli a tema libero e utilizzando i materiali che preferiscono. La novità è proprio questa manifestazione unitaria tra associazioni e famiglie. Le foto dei quadri floreali realizzati viaggeranno online grazie al circuito Gran Tour delle Marche che, anche quest’anno, ci aiuterà a veicolare la nostra cittadina e le sue bellezze- conclude Elisabetta Torregiani-. Sarà dunque un’edizione speciale dell’Infiorata del Corpus Domini e, dai bambini alle famiglie fino alle associazioni cittadine, capace di coinvolgere tutti in uno spirito unitario di grande squadra”.C.C.
Due distinte iniziative, un univoco messaggio di speranza e di ripartenza. Prenderanno vita da Castelraimondo, nella ricorrenza della festività religiosa del Corpus Domini, da sempre legata agli spettacolari quadri fioriti sinonimo di maestria e abilità. "Un solo corpus" il titolo della straordinaria iniziativa che, domenica 14 giugno, vedrà i maestri infioratori locali unirsi ai numerosi soci della penisola iscritti a Infioritalia, nel dare vita dalle rispettive città e chiese ad un identico tappeto floreale legato dai simboli canonici della festività. Nella stessa giornata, Castelraimondo  vivrà la sua innovativa "Edizione speciale dell'Infiorata del Corpus Domini
Vicina anche nella distanza, con i collanti della passione e dell’amicizia, l’associazione dei Maestri Infioratori di Castelraimondo realizzerà il suo quadro nella Chiesa della Sacra Famiglia.
IMG 20200604 WA0003
Titolo simbolico è "Un solo corpus"; per rappresentare il particolare momento storico che l'Italia e il mondo intero stanno vivendo, a comporre le opere floreali saranno tanti tasselli riuniti in un solo puzzle per lanciare un unico messaggio di speranza, ripartenza, amore per le tradizioni.

 "Soci anche noi di Infioritalia, così come numerosi gruppi di altre città della penisola - spiega Erasmo Rovelli dei Maestri infioratori di Castelraimondo- condivideremo con gli altri questa presenza in forma virtuale che porterà alla realizzazione di uno stesso quadro. Sarà pronto per domenica 14 giugno nella chiesa della Sacra Famiglia di Castelraimondo e contemporaneamente, in tutte le altre città. Da questo tappeto floreale di 2 metri per 2 confezionato per la significativa ricorrenza, un modo per legare simbolicamente le chiese di tutta Italia. Il motto è che il distanziamento non ci ha allontanati - continua Rovelli-; nonostante l'impossibilità di una grande manifestazione, non ci fermiamo e ci leghiamo insieme attraverso questa sorta di flashmob”.

torregiani e fiori
A colorare vie e strade di Castelraimondo, sempre domenica 14 giugno, sarà invece un’ edizione del tutto "speciale" dell’Infiorata, organizzata da amministrazione comunale, Comitato “Corpus Domini” e associazione Pro Loco.
“Quest'anno non vedremo il tradizionale tappeto gigante di quadri che si rincorrono su Corso Italia- spiega l’assessore alla cultura e turismo Elisabetta Torregiani-. L'edizione è speciale perchè i quadri saranno più piccoli e nella fattispecie misureranno 2 metri per 2. Ciascuna delle associazioni cittadine li realizzerà vicino alla rispettiva sede e dunque in varie parti della nostra cittadina. Nel rispetto del divieto di assembramento, sarà dunque possibile fare una passeggiata e scoprire gli angoli più nascosti e sconosciuti di Castelraimondo, magari fermandosi a prendere un gelato, un trancio di pizza, o visitare i negozi che saranno aperti. Si è pensato di stampare anche una piccola mappa per facilitare questa passeggiata che svelerà gli incanti cittadini.  Altra particolarità è che già dalla settimana prossima, le stesse famiglie di Castelraimondo potranno condividere questo evento singolare, unendosi nella realizzazione di propri quadri più piccoli a tema libero e utilizzando i materiali che preferiscono. La novità è proprio questa manifestazione unitaria tra associazioni e famiglie. Le foto dei quadri floreali realizzati viaggeranno online grazie al circuito Gran Tour delle Marche che, anche quest’anno, ci aiuterà a veicolare la nostra cittadina e le sue bellezze- conclude Elisabetta Torregiani-. Sarà dunque un’edizione speciale dell’Infiorata del Corpus Domini e, dai bambini alle famiglie fino alle associazioni cittadine, capace di coinvolgere tutti in uno spirito unitario di grande squadra”.
C.C.

FB IMG 1590959990582

Letto 2686 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo