POLITEAMA banner beethoven 1022x200

Centri commerciali chiusi nel week end. Tittarelli: "Qualcosa non ha funzionato"

Giovedì, 08 Aprile 2021 15:11 | Letto 177 volte   Clicca per ascolare il testo Centri commerciali chiusi nel week end. Tittarelli: "Qualcosa non ha funzionato" Dallarancione al rosso per poi tornare di nuovo in arancione. Un continuo cambio di colore per le Marche dovuto allandamento dei contagi. Così, con lallentamento sia pure minimo delle restrizioni, negozi e centri commerciali hanno potuto riaprire e tornare a respirare, anche se la situazione non è ancora idilliaca, come testimonia Gianluca Tittarelli, direttore del centro commerciale Val di Chienti di Piediripa.Vero che con il ritorno in zona arancione abbiamo riaperto - dichiara - ma vorrei ricordare anche che le strutture come la nostra sono chiuse nei giorni festivi e prefestivi. Purtroppo sono ormai 5 mesi che restiamo chiusi con i negozi nelle giornate in cui gli incassi sarebbero maggiori. Questo sarebbe anche stato accettabile qualora avesse portato a dei miglioramenti nei dati della diffusione del virus. Sembra, però, che lauspicato miglioramento non ci sia stato per cui ritengo che qualcosa non abbia funzionato. A mio avviso sarebbe stato più opportuno permettere lapertura dei punti vendita stabilendo al contempo in maniera ferrea le misure di sicurezza da adottare, cosa che da parte nostra avevamo messo in atto. Purtroppo, però, non è servito anulla visto che nei fine settimana dobbiamo continuare a restare chiusi.f.u.
Dall'arancione al rosso per poi tornare di nuovo in arancione. Un continuo cambio di colore per le Marche dovuto all'andamento dei contagi. Così, con l'allentamento sia pure minimo delle restrizioni, negozi e centri commerciali hanno potuto riaprire e tornare a respirare, anche se la situazione non è ancora "idilliaca", come testimonia Gianluca Tittarelli, direttore del centro commerciale "Val di Chienti" di Piediripa.

"Vero che con il ritorno in zona arancione abbiamo riaperto - dichiara - ma vorrei ricordare anche che le strutture come la nostra sono chiuse nei giorni festivi e prefestivi. Purtroppo sono ormai 5 mesi che restiamo chiusi con i negozi nelle giornate in cui gli incassi sarebbero maggiori. Questo sarebbe anche stato accettabile qualora avesse portato a dei miglioramenti nei dati della diffusione del virus. Sembra, però, che l'auspicato miglioramento non ci sia stato per cui ritengo che qualcosa non abbia funzionato. A mio avviso sarebbe stato più opportuno permettere l'apertura dei punti vendita stabilendo al contempo in maniera ferrea le misure di sicurezza da adottare, cosa che da parte nostra avevamo messo in atto. Purtroppo, però, non è servito anulla visto che nei fine settimana dobbiamo continuare a restare chiusi".

f.u.

Letto 177 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo