PIEDINO Appenn a casa 2021

Futuri architetti: Come ricostruire una città terremotata

Martedì, 20 Aprile 2021 14:13 | Letto 747 volte   Clicca per ascolare il testo Futuri architetti: Come ricostruire una città terremotata Una “invasione” curiosa e interessata, quella che si è presentata questa mattina nel centro storico di Camerino. Studenti del corso di laurea di Architettura di Unicam, sede distaccata di Ascoli, hanno toccato con mano e osservato quale sia la reale situazione dei danni che le scosse del 2016 hanno provocato agli edifici camerti. Abbiamo seguito gli studenti per le vie del centro e raccolto le impressioni e il significato di questa visita anche chiedendo alla professoressa Enrica Petrucci il valore didattico e limportanza che riveste queste uscite per i futuri architetti: “ gli studenti del corso di laurea in architettura sono qui a Camerino perché stanno studiando la città e i suoi edifici più importanti, era doveroso portarli a fare un sopralluogo per verificare quello che è successo e quali sono stati gli effetti del sisma in una città che non conoscevano perché sono studenti della scuola di architettura che ha sede ad Ascoli Piceno. Per noi e per loro era molto importante venire qui e poter vedere direttamente gli edifici oggetto del loro studio, sono rimasti molto colpiti perché comunque qui è una palestra per gli architetti in quanto si vede tutto quello che è successo. Notiamo anche un segnale di ripartenza e devo dire che si sta ragionando anche in una prospettiva diversa rispetto a qualche anno fa e vedere i primi cantiere allinterno del centro storico è un dato che è particolarmente importante anche per il futuro di questa città.” Mario Staffolani
Una “invasione” curiosa e interessata, quella che si è presentata questa mattina nel centro storico di Camerino. Studenti del corso di laurea di Architettura di Unicam, sede distaccata di Ascoli, hanno toccato con mano e osservato quale sia la reale situazione dei danni che le scosse del 2016 hanno provocato agli edifici camerti.

Abbiamo seguito gli studenti per le vie del centro e raccolto le impressioni e il significato di questa visita anche chiedendo alla professoressa Enrica Petrucci il valore didattico e l'importanza che riveste queste uscite per i futuri architetti: “ gli studenti del corso di laurea in architettura sono qui a Camerino perché stanno studiando la città e i suoi edifici più importanti, era doveroso portarli a fare un sopralluogo per verificare quello che è successo e quali sono stati gli effetti del sisma in una città che non conoscevano perché sono studenti della scuola di architettura che ha sede ad Ascoli Piceno.

CORSO DI ARCHITETTURA

Per noi e per loro era molto importante venire qui e poter vedere direttamente gli edifici oggetto del loro studio, sono rimasti molto colpiti perché comunque qui è una palestra per gli architetti in quanto si vede tutto quello che è successo. Notiamo anche un segnale di ripartenza e devo dire che si sta ragionando anche in una prospettiva diversa rispetto a qualche anno fa e vedere i primi cantiere all'interno del centro storico è un dato che è particolarmente importante anche per il futuro di questa città.”

CORSO DI ARCHITETTURA 1


Mario Staffolani

Letto 747 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo