Lorenzo Rilli: uno dei sei giovani talenti del Cosmoprof. La terza generazione di parrucchieri

Mercoledì, 15 Settembre 2021 11:30 | Letto 1067 volte   Clicca per ascolare il testo Lorenzo Rilli: uno dei sei giovani talenti del Cosmoprof. La terza generazione di parrucchieri È figlio e nipote d’arte Lorenzo Rilli. Il giovane hair stylist di Belforte del Chienti che, al Cosmoprof di Bologna, è stato uno dei sei acconciatori selezionati in tutta Italia per interpretare, con le sue creazioni, il concept e il mood di una maison.Nato e cresciuto all’interno del salone che, suo nonno Antonio prima e suo padre Andrea poi, hanno fatto crescere fino ad oggi, il 26enne ha capito fin da subito che anche nella sua vita non sarebbero mancati forbici e pettine. Gli stessi attrezzi che hanno brillato alla fiera internazionale e che hanno di nuovo portato alla ribalta mondiale il piccolo paese dell’entroterra maceratese.“Per me è stata una vittoria essere stato selezionato tra i primi sei acconciatori per partecipare a questo evento – confida ai microfoni di Radio C1…inBlu - . Avere la possibilità di esibirsi in un palcoscenico come quello del Cosmoprof è stata una esperienza emozionante e significativa. Aggiunge al mio bagaglio personale un trampolino di lancio”.In fiera è stato il protagonista dell’HairRing: lo show che si pone l’obiettivo di stimolare le giovani promesse dell’acconciatura e offrire loro un’occasione per sperimentare i propri talenti, valorizzando ogni potenziale.Lorenzo Rilli durante la prova“Ci hanno presentato delle tavole d’ispirazione create dalla Next Fashion School – racconta Rilli - e io ho portato una acconciatura che doveva essere un mix tra natura e libertà. Intrecci e morbidezza insieme, in base alla richiesta che mi era stata fatta”.Il 26enne rappresenta quindi la terza generazione del salone Idea Due di Belforte e l’aver respirato questo mestiere sin da piccolo gli ha permesso di avere le idee chiare sul suo futuro: “Sono cresciuto all’interno del salone quando c’era mio nonno – ricorda - . Ho respirato l’aria della parrucchiera sin da piccolo. La decisione finale di intraprendere questo percorso l’ho presa a 19 anni, dopo il diploma. Ora con noi in salone c’è anche mia sorella e per me è un grande piacere collaborare con lei e con la mia famiglia. Vorrei cercare di fare meglio di quello che sono riusciti a fare mio nonno e i miei genitori in passato”.Un mestiere antico viene quindi preso in mano da due giovani che possono coniugarlo con l’attualità e i cambiamenti: “Il nostro è un lavoro dove la comunicazione è fondamentale per avere un buon riscontro con la clientela – dice - ma che si sta anche evolvendo sempre di più e la formazione è altrettanto fondamentale. Senza questa non si può pretendere di andare avanti”.Lorenzo Rilli con la sua famiglia e la modella Accanto all’innovazione, però, alla base della sua crescita professionale restano i consigli di suo nonno e suo padre che Lorenzo Rilli pone alla base della sua formazione: “L’umiltà è importantissima – dice – e insieme a questa la gestione del salone in cui è bene avere un buon rapporto con il resto del team. La collaborazione è importante, perché da soli non si va da nessuna parte. L’importante è avere una squadra che remi verso lo stesso obiettivo e con la stessa passione”.E se in alcuni casi lavorare con l’intero nucleo familiare potrebbe essere più difficile, secondo il giovane belfortese rappresenta l’altra faccia della medaglia: “Per come la vivo io è un valore aggiunto – conclude - . È un punto di forza che, forse, tanti saloni non hanno. Per me è una fortuna”.Giulia Sancricca
È figlio e nipote d’arte Lorenzo Rilli. Il giovane hair stylist di Belforte del Chienti che, al Cosmoprof di Bologna, è stato uno dei sei acconciatori selezionati in tutta Italia per interpretare, con le sue creazioni, il concept e il mood di una maison.

Nato e cresciuto all’interno del salone che, suo nonno Antonio prima e suo padre Andrea poi, hanno fatto crescere fino ad oggi, il 26enne ha capito fin da subito che anche nella sua vita non sarebbero mancati forbici e pettine. Gli stessi attrezzi che hanno brillato alla fiera internazionale e che hanno di nuovo portato alla ribalta mondiale il piccolo paese dell’entroterra maceratese.

“Per me è stata una vittoria essere stato selezionato tra i primi sei acconciatori per partecipare a questo evento – confida ai microfoni di Radio C1…inBlu - . Avere la possibilità di esibirsi in un palcoscenico come quello del Cosmoprof è stata una esperienza emozionante e significativa. Aggiunge al mio bagaglio personale un trampolino di lancio”.

In fiera è stato il protagonista dell’HairRing: lo show che si pone l’obiettivo di stimolare le giovani promesse dell’acconciatura e offrire loro un’occasione per sperimentare i propri talenti, valorizzando ogni potenziale.

PHOTO 2021 09 15 10 50 37
Lorenzo Rilli durante la prova

“Ci hanno presentato delle tavole d’ispirazione create dalla Next Fashion School – racconta Rilli - e io ho portato una acconciatura che doveva essere un mix tra natura e libertà. Intrecci e morbidezza insieme, in base alla richiesta che mi era stata fatta”.

Il 26enne rappresenta quindi la terza generazione del salone Idea Due di Belforte e l’aver respirato questo mestiere sin da piccolo gli ha permesso di avere le idee chiare sul suo futuro: “Sono cresciuto all’interno del salone quando c’era mio nonno – ricorda - . Ho respirato l’aria della parrucchiera sin da piccolo. La decisione finale di intraprendere questo percorso l’ho presa a 19 anni, dopo il diploma. Ora con noi in salone c’è anche mia sorella e per me è un grande piacere collaborare con lei e con la mia famiglia. Vorrei cercare di fare meglio di quello che sono riusciti a fare mio nonno e i miei genitori in passato”.

Un mestiere antico viene quindi preso in mano da due giovani che possono coniugarlo con l’attualità e i cambiamenti: “Il nostro è un lavoro dove la comunicazione è fondamentale per avere un buon riscontro con la clientela – dice - ma che si sta anche evolvendo sempre di più e la formazione è altrettanto fondamentale. Senza questa non si può pretendere di andare avanti”.

241882830 4467936209932926 8491240063755010014 n
Lorenzo Rilli con la sua famiglia e la modella 

Accanto all’innovazione, però, alla base della sua crescita professionale restano i consigli di suo nonno e suo padre che Lorenzo Rilli pone alla base della sua formazione: “L’umiltà è importantissima – dice – e insieme a questa la gestione del salone in cui è bene avere un buon rapporto con il resto del team. La collaborazione è importante, perché da soli non si va da nessuna parte. L’importante è avere una squadra che remi verso lo stesso obiettivo e con la stessa passione”.

E se in alcuni casi lavorare con l’intero nucleo familiare potrebbe essere più difficile, secondo il giovane belfortese rappresenta l’altra faccia della medaglia: “Per come la vivo io è un valore aggiunto – conclude - . È un punto di forza che, forse, tanti saloni non hanno. Per me è una fortuna”.

Giulia Sancricca

Letto 1067 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo