Da oggi Green pass sugli autobus. Belardinelli: "Controlli effettuati dalle forze dell'ordine"

Lunedì, 06 Dicembre 2021 10:46 | Letto 313 volte   Clicca per ascolare il testo Da oggi Green pass sugli autobus. Belardinelli: "Controlli effettuati dalle forze dell'ordine" Green pass alla mano anche per l’utilizzo del trasporto pubblico locale su gomma. Da oggi prendono il via le norme dettate dal decreto del 18 novembre scorso che prevede maggiori restrizioni, soprattutto per i non vaccinati. Controlli a campione, da parte delle forze dell’ordine, sugli autobus del trasporto pubblico locale. A spiegare quali azioni saranno messe in campo è il presidente di Contram spa, Stefano Belardinelli. “E’ una misura destinata a chi viaggerà sull’autobus dai 12 anni in su – dice in merito alla certificazione verde - . Abbiamo avuto poco tempo per fare una campagna di informazione, ma abbiamo diffuso le norme tramite sms e grazie a tutti i canali social. Iniziative che si sono aggiunte agli avvisi affissi all’ingresso dei mezzi e sui terminal della provincia”. La comunicazione riguardo l’obbligo del green pass per viaggiare sui bus, va ad aggiungersi alla campagna “Contram Mobilità in sicurezza “che da più di un anno ricorda agli utenti quali sono le buone regole per viaggiare sicuri, con responsabilità, nel rispetto della normativa vigente e del prossimo. “E’ chiaro – prosegue il presidente – che questa restrizione comporterà un impegno maggiore da parte dei nostri operatori che faranno verifiche a campione, ma resta la responsabilità individuale. Chi farà i controlli e le sanzioni saranno le forze dell’ordine. Grande la collaborazione con prefettura, questura, Arma a polizie municipali. Invitiamo tutti ad essere in regola – l’esortazione di Belardinelli - . Noi cercheremo di mantenere aggiornati costantemente gli utenti e fare in modo che si continui a viaggiare sicuri. Restano poi invariate le altre disposizioni già attive come la capienza all’80 per cento, l’utilizzo della mascherina e la distanza richiesta anche durante l’attesa dei mezzi. Richiamiamo tutti a una grande attenzione, non nascondiamo che si tratti di una misura che comporta un sacrificio, ma anche grandi vantaggi per evitare le chiusure che ci sono state in passato”. L’azienda evidenzia, anche per questo, una collaborazione totale sia con le istituzioni che con le scuole, ma anche e soprattutto con i singoli utenti che quotidianamente fanno riferimento al numero verde, agli sportelli o agli stessi autisti chiedendo informazioni. I vettori di Contram Mobilità, nei rispettivi mezzi impiegati nei servizi di trasporto pubblico locale, procederanno a verifiche, svolte anche secondo modalità a campione, finalizzate al possesso delle certificazioni verdi Covid-19 previste dalla legge. Le verifiche saranno svolte dal personale delle aziende che di norma svolge le verifiche di regolarità del titolo di viaggio, fatti salvi i controlli delle forze dellordine e polizia municipale.GS
Green pass alla mano anche per l’utilizzo del trasporto pubblico locale su gomma.

Da oggi prendono il via le norme dettate dal decreto del 18 novembre scorso che prevede maggiori restrizioni, soprattutto per i non vaccinati.

Controlli a campione, da parte delle forze dell’ordine, sugli autobus del trasporto pubblico locale. A spiegare quali azioni saranno messe in campo è il presidente di Contram spa, Stefano Belardinelli.

“E’ una misura destinata a chi viaggerà sull’autobus dai 12 anni in su – dice in merito alla certificazione verde - . Abbiamo avuto poco tempo per fare una campagna di informazione, ma abbiamo diffuso le norme tramite sms e grazie a tutti i canali social. Iniziative che si sono aggiunte agli avvisi affissi all’ingresso dei mezzi e sui terminal della provincia”.

La comunicazione riguardo l’obbligo del green pass per viaggiare sui bus, va ad aggiungersi alla campagna “Contram Mobilità in sicurezza “che da più di un anno ricorda agli utenti quali sono le buone regole per viaggiare sicuri, con responsabilità, nel rispetto della normativa vigente e del prossimo.

“E’ chiaro – prosegue il presidente – che questa restrizione comporterà un impegno maggiore da parte dei nostri operatori che faranno verifiche a campione, ma resta la responsabilità individuale. Chi farà i controlli e le sanzioni saranno le forze dell’ordine. Grande la collaborazione con prefettura, questura, Arma a polizie municipali.

Invitiamo tutti ad essere in regola – l’esortazione di Belardinelli - . Noi cercheremo di mantenere aggiornati costantemente gli utenti e fare in modo che si continui a viaggiare sicuri. Restano poi invariate le altre disposizioni già attive come la capienza all’80 per cento, l’utilizzo della mascherina e la distanza richiesta anche durante l’attesa dei mezzi. Richiamiamo tutti a una grande attenzione, non nascondiamo che si tratti di una misura che comporta un sacrificio, ma anche grandi vantaggi per evitare le chiusure che ci sono state in passato”.

L’azienda evidenzia, anche per questo, una collaborazione totale sia con le istituzioni che con le scuole, ma anche e soprattutto con i singoli utenti che quotidianamente fanno riferimento al numero verde, agli sportelli o agli stessi autisti chiedendo informazioni.

I vettori di Contram Mobilità, nei rispettivi mezzi impiegati nei servizi di trasporto pubblico locale, procederanno a verifiche, svolte anche secondo modalità a campione, finalizzate al possesso delle certificazioni verdi Covid-19 previste dalla legge. Le verifiche saranno svolte dal personale delle aziende che di norma svolge le verifiche di regolarità del titolo di viaggio, fatti salvi i controlli delle forze dell'ordine e polizia municipale.

GS

Letto 313 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo