Sisma 2016: 3,5 milioni di euro per Fiastra. Castelli: “Ricostruzione rapida contro spopolamento”

Mercoledì, 31 Gennaio 2024 13:54 | Letto 357 volte   Clicca per ascolare il testo Sisma 2016: 3,5 milioni di euro per Fiastra. Castelli: “Ricostruzione rapida contro spopolamento” Sono 3,5 i milioni di euro assegnati all’Ufficio speciale ricostruzione delle Marche per finanziare i primi interventi dell’Ordinanza speciale in deroga del Comune di Fiastra. Si tratta in[1]fatti dell’anticipo del 40%, su un contributo di 8,7 milioni di euro, che il Commissario Guido Castelli ha stanziato per consentire l’attuazione dell’Ordinanza. “La ricostruzione, oltre a essere un obbligo morale nei confronti delle comunità colpite, è anche una priorità strategica per il rilancio dellintera area, specialmente in un territorio a forte vocazione turistica come quello di Fiastra - dichiara il Commissario Castelli -. Una ricostruzione sicura è certamente fondamentale per promuovere la residenzialità in Appennino centrale. Dobbiamo agire con rapidità per contrastare il fenomeno più grave di questi ultimi anni, lo spopolamento delle aree interne.”. L’Ordinanza speciale finanzia i sottoservizi danneggiati dalle scosse e una serie di interventi nelle frazioni di Campicino, Fiastra capoluogo, San Lorenzo in Colpolina, Boccioni e San Lorenzo al lago. Tra le opere programmate anche il ripristino di una struttura nel campeggio in san Lorenzo al lago, la realizzazione di un’area commerciale, l’urbanizzazione e la sistemazione esterna della nuova palazzina uffici che ospiterà le funzioni strategiche degli uffici comunali e del Centro Operativo Comunale (Coc).
Sono 3,5 i milioni di euro assegnati all’Ufficio speciale ricostruzione delle Marche per finanziare i primi interventi dell’Ordinanza speciale in deroga del Comune di Fiastra. Si tratta in[1]fatti dell’anticipo del 40%, su un contributo di 8,7 milioni di euro, che il Commissario Guido Castelli ha stanziato per consentire l’attuazione dell’Ordinanza.

“La ricostruzione, oltre a essere un obbligo morale nei confronti delle comunità colpite, è anche una priorità strategica per il rilancio dell'intera area, specialmente in un territorio a forte vocazione turistica come quello di Fiastra - dichiara il Commissario Castelli -. Una ricostruzione sicura è certamente fondamentale per promuovere la residenzialità in Appennino centrale. Dobbiamo agire con rapidità per contrastare il fenomeno più grave di questi ultimi anni, lo spopolamento delle aree interne.”.

L’Ordinanza speciale finanzia i sottoservizi danneggiati dalle scosse e una serie di interventi nelle frazioni di Campicino, Fiastra capoluogo, San Lorenzo in Colpolina, Boccioni e San Lorenzo al lago. Tra le opere programmate anche il ripristino di una struttura nel campeggio in san Lorenzo al lago, la realizzazione di un’area commerciale, l’urbanizzazione e la sistemazione esterna della nuova palazzina uffici che ospiterà le funzioni strategiche degli uffici comunali e del Centro Operativo Comunale (Coc).

Letto 357 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo