Rapina e lesioni ad un’anziana, la nipote ventitreenne finisce in manette

Martedì, 06 Febbraio 2024 11:24 | Letto 668 volte   Clicca per ascolare il testo Rapina e lesioni ad un’anziana, la nipote ventitreenne finisce in manette Rapina e lesioni ad un’anziana, la nipote ventitreenne finisce in manette. L’episodio è accaduto a Tolentino dove i carabinieri sono stati allertati dalla signora che richiedeva l’intervento di una pattuglia a causa di una discussione accesa con la nipote. I militari, giunti sul posto, hanno accertato che durante una lite per futili motivi e in particolare per l’accudimento del cagnolino, la giovane aveva cominciato a urlare, insultato e minacciando l’anziana parente. Dopo averla spinta e fatta cadere per terra, le aveva preso i telefoni cellulari che si trovavano appoggiati su un mobile e se ne era andata di casa. I militari hanno quindi perlustrato la zona rintracciando la giovane all’interno di un cantiere edile in centro, a poca distanza dall’abitazione, con i telefoni della vittima con sé. La ventitreenne è stata tratta arrestata per rapina e lesioni aggravate, mentre l’anziana, che nella caduta ha riportato un trauma cranico e un ematoma, è stata trasportata presso l’ospedale di Macerata.
Rapina e lesioni ad un’anziana, la nipote ventitreenne finisce in manette.

L’episodio è accaduto a Tolentino dove i carabinieri sono stati allertati dalla signora che richiedeva l’intervento di una pattuglia a causa di una discussione accesa con la nipote.

I militari, giunti sul posto, hanno accertato che durante una lite per futili motivi e in particolare per l’accudimento del cagnolino, la giovane aveva cominciato a urlare, insultato e minacciando l’anziana parente. Dopo averla spinta e fatta cadere per terra, le aveva preso i telefoni cellulari che si trovavano appoggiati su un mobile e se ne era andata di casa.

I militari hanno quindi perlustrato la zona rintracciando la giovane all’interno di un cantiere edile in centro, a poca distanza dall’abitazione, con i telefoni della vittima con sé.

La ventitreenne è stata tratta arrestata per rapina e lesioni aggravate, mentre l’anziana, che nella caduta ha riportato un trauma cranico e un ematoma, è stata trasportata presso l’ospedale di Macerata.

Letto 668 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo