Denaro trasferito all'estero, sanzioni per un milione e seicentomila euro

Giovedì, 09 Maggio 2024 14:43 | Letto 249 volte   Clicca per ascolare il testo Denaro trasferito all'estero, sanzioni per un milione e seicentomila euro Operazione antiriciclaggio messa a segno dalla Guardia di Finanza di Macerata. Nel mirino è finito il titolare di un“money transfer” e numerosi clienti, sanzionati complessivamente con multe per oltre 1 milione e seicentomila euro. L’attività di controllo compiuta dai militari delle Fiamme Gialle ha consentito di accertare che il titolare del “money transfer” ha acquisito da 11 clienti, in un ristrettissimo arco temporale, denaro contante per un importo pari o superiore a mille euro che è stato poi trasferito in favore di beneficiari, attraverso i circuiti finanziari degli istituti di pagamento nazionali e comunitari con i quali opera in qualità di mandatario. Per tali fattispecie, i responsabili sono stati segnalati all’Autorità competente per l’avvio del procedimento di irrogazione delle sanzioni amministrative,che ammontano complessivamente fino ad un massimo di 650.000 euro. .Inoltre è emerso che diversi clienti hanno effettuato rilevanti trasferimenti di denaro eccedenti la soglia di legge verso un unico beneficiario e per tale fattispecie al titolare del “money transfer” sono state contestate sanzioni amministrative per oltre 300.000 euro per l’omessa effettuazione delle dovute segnalazioni di operazioni sospette agli organi competenti.
Operazione antiriciclaggio messa a segno dalla Guardia di Finanza di Macerata. Nel mirino è finito il titolare di un“money transfer” e numerosi clienti, sanzionati complessivamente con multe per oltre 1 milione e seicentomila euro.

L’attività di controllo compiuta dai militari delle Fiamme Gialle ha consentito di accertare che il titolare del “money transfer” ha acquisito da 11 clienti, in un ristrettissimo arco temporale, denaro contante per un importo pari o superiore a mille euro che è stato poi trasferito in favore di beneficiari, attraverso i circuiti finanziari degli istituti di pagamento nazionali e comunitari con i quali opera in qualità di mandatario. Per tali fattispecie, i responsabili sono stati segnalati all’Autorità competente per l’avvio del procedimento di irrogazione delle sanzioni amministrative,che ammontano complessivamente fino ad un massimo di 650.000 euro.

.Inoltre è emerso che diversi clienti hanno effettuato rilevanti trasferimenti di denaro eccedenti la soglia di legge verso un unico beneficiario e per tale fattispecie al titolare del “money transfer” sono state contestate sanzioni amministrative per oltre 300.000 euro per l’omessa effettuazione delle dovute segnalazioni di operazioni sospette agli organi competenti.

Letto 249 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo