Controlli straordinari del territorio: 7 persone denunciate in Vallesina

Sabato, 07 Maggio 2016 11:13 | Letto 1660 volte   Clicca per ascolare il testo Controlli straordinari del territorio: 7 persone denunciate in Vallesina   Continua l’attività di contrasto ai reati predatori da parte di tutti i reparti della Compagnia Carabinieri di Jesi.  I Carabinieri della Stazione di Chiaravalle, agli ordini del Maresciallo Domenico MAURELLI, nell’ambito di mirati servizi hanno denunciato 3 giovani, tra cui un minorenne, responsabili di ricettazione in concorso. I militari hanno bloccato alle due di notte un’autovettura che si aggirava con fare sospetto in una zona particolarmente isolata. A bordo cerano tre giovani tutti originari di Falconara. Sottoposti a perquisizione personale e veicolare i ragazzi sono stati trovati in possesso del cassetto di un registratore di cassa con all’interno alcune monete, successivamente risultato oggetto di furto ai danni del circolo ANSPI di Borghetto di Monte San Vito. Ma durante la perquisizione i militari hanno rinvenuto anche della polvere di ceramica, che è stata sequestrata, usualmente utilizzata dai “topi” d’auto per infrangere i vetri delle auto. Gli stessi, tutti gravati da precedenti specifici, sono stati proposti anche per l’applicazione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio dal comune di Chiaravalle.  I carabinieri della Stazione di Moie di Maiolati Spontini, agli ordini del Maresciallo Sandro TROIANO, invece, hanno denunciato due donne di origine romena che il 29 aprile scorso, con la scusa di abbracciarlo, avevano tentato di sfilare la collana ad un 65 enne di Monte Roberto. Le due tratte in arresto dai carabinieri di Mondolfo per analogo reato, dopo la pubblicazione delle loro foto sono state riconosciute dalla vittima. Limputazione nei loro confronti è di tentato furto con destrezza in concorso.  I Carabinieri della Stazione di Jesi, agli ordini del Luogotenente Fiorello ROSSI, hanno denunciato per furto una donna jesina di 44 anni  la quale, dagli scaffali del supermercato IPERSIMPLY di via Don Rettaroli, aveva rubato cosmetici e profumi per un valore di 100 euro

 

Continua l’attività di contrasto ai reati predatori da parte di tutti i reparti della Compagnia

Carabinieri di Jesi.

 I Carabinieri della Stazione di Chiaravalle, agli ordini del Maresciallo Domenico

MAURELLI, nell’ambito di mirati servizi hanno denunciato 3 giovani, tra cui un

minorenne, responsabili di ricettazione in concorso. I militari hanno bloccato alle due di notte

un’autovettura che si aggirava con fare sospetto in una zona particolarmente

isolata. A bordo c'erano tre giovani tutti originari di Falconara. Sottoposti a perquisizione

personale e veicolare i ragazzi sono stati trovati in possesso del cassetto di un

registratore di cassa con all’interno alcune monete, successivamente risultato oggetto

di furto ai danni del circolo ANSPI di Borghetto di Monte San Vito. Ma durante la

perquisizione i militari hanno rinvenuto anche della polvere di ceramica, che è stata

sequestrata, usualmente utilizzata dai “topi” d’auto per infrangere i vetri delle

auto. Gli stessi, tutti gravati da precedenti specifici, sono stati proposti anche per

l’applicazione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio dal comune di

Chiaravalle.

 I carabinieri della Stazione di Moie di Maiolati Spontini, agli ordini del Maresciallo

Sandro TROIANO, invece, hanno denunciato due donne di origine romena che il 29

aprile scorso, con la scusa di abbracciarlo, avevano tentato di sfilare la collana ad un 65

enne di Monte Roberto. Le due tratte in arresto dai carabinieri di Mondolfo per analogo

reato, dopo la pubblicazione delle loro foto sono state riconosciute dalla vittima.

L'imputazione nei loro confronti è di tentato furto con destrezza in concorso.

 I Carabinieri della Stazione di Jesi, agli ordini del Luogotenente Fiorello ROSSI, hanno

denunciato per furto una donna jesina di 44 anni  la quale, dagli scaffali del

supermercato IPERSIMPLY di via Don Rettaroli, aveva rubato cosmetici e profumi per

un valore di 100 euro

Letto 1660 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo