È legge il Decreto Sisma

Mercoledì, 11 Dicembre 2019 15:33 | Letto 1225 volte   Clicca per ascolare il testo È legge il Decreto Sisma Decreto Sisma approvato con 160 voti favorevoli. Diventa così legge il decreto su cui il governo aveva posto la fiducia che prevede accelerazioni e completamento della ricostruire post sisma. La Camera aveva già votato favorevolmente (http://www.appenninocamerte.info/notizie-politica/item/9849-via-libera-della-camera-al-decreto-legge-sisma) ma perché diventasse legge mancava lapprovazione al Senato.Tra le disposizioni, cè lestensione dello stato di emergenza fino al 2020 e lintroduzione di interventi urgenti per laccelerazione della ricostruzione. Concretezza è il fil rouge che lega le tante piccole misure contenute nella legge - afferma il Senatore marchigiano Giorgio Fede -. Senza troppi squilli di tromba, con questo decreto abbiamo voluto portare a casa quelle piccole semplificazioni e quei cruciali alleggerimenti fiscali indispensabili nei comuni interessati da eventi sismici”. Il senatore grillino definisce impulsi decisivi le misure che prevedono anche nuove risorse per dare la possibilità alle amministrazioni locali di assumere personale specificatamente per alleggerire il carico burocratico. Tra le altre cose, la legge proroga al 30 giugno 2020 la presentazione dei progetti per danni lievi.  “Il decreto Sisma approvato oggi dal Senato è lo stesso testo di quello uscito dalla Camera. Quindi – ha affermato il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli - cè una grandissima delusione sotto questo profilo. Non smetteremo di lottare perché venga recepito il principio della semplificazione. Allo stato attuale useremo tutti gli strumenti che ci sono messi a disposizione, ma questi non avranno la possibilità di accorciare in maniera drastica e significativa i tempi procedurali, che significano lavoro,  ricostruzione e garanzia per le famiglie del nostro territorio e questa per noi è una cosa troppo importante.”g.g.

Decreto Sisma approvato con 160 voti favorevoli. Diventa così legge il decreto su cui il governo aveva posto la fiducia che prevede "accelerazioni e completamento della ricostruire post sisma". La Camera aveva già votato favorevolmente (http://www.appenninocamerte.info/notizie-politica/item/9849-via-libera-della-camera-al-decreto-legge-sisma) ma perché diventasse legge mancava l'approvazione al Senato.
Tra le disposizioni, c'è l'estensione dello stato di emergenza fino al 2020 e l'introduzione di interventi urgenti per l'accelerazione della ricostruzione. 
"Concretezza è il fil rouge che lega le tante piccole misure contenute nella legge - afferma il Senatore marchigiano Giorgio Fede -. Senza troppi squilli di tromba, con questo decreto abbiamo voluto portare a casa quelle piccole semplificazioni e quei cruciali alleggerimenti fiscali indispensabili nei comuni interessati da eventi sismici”.

Il senatore grillino definisce "impulsi decisivi" le misure che prevedono anche nuove risorse per dare la possibilità alle amministrazioni locali di assumere personale specificatamente per alleggerire il carico burocratico. Tra le altre cose, la legge proroga al 30 giugno 2020 la presentazione dei progetti per danni lievi. 

“Il decreto Sisma approvato oggi dal Senato è lo stesso testo di quello uscito dalla Camera. Quindi – ha affermato il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli - c'è una grandissima delusione sotto questo profilo. Non smetteremo di lottare perché venga recepito il principio della semplificazione. Allo stato attuale useremo tutti gli strumenti che ci sono messi a disposizione, ma questi non avranno la possibilità di accorciare in maniera drastica e significativa i tempi procedurali, che significano lavoro,  ricostruzione e garanzia per le famiglie del nostro territorio e questa per noi è una cosa troppo importante.”

g.g.

Letto 1225 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo