Castelraimondo, si apre il week end dell'Infiorata speciale

Venerdì, 12 Giugno 2020 09:36 | Letto 648 volte   Clicca per ascolare il testo Castelraimondo, si apre il week end dell'Infiorata speciale Tutto pronto a Castelraimondo per l’edizione speciale dell’Infiorata “Corpus domini” che si svolgerà in questo fine settimana. Sabato 13 e domenica 14 giugno, una due giorni dedicata ai fiori, alla tradizione e alla scoperta delle bellezze cittadine. L’Amministrazione comunale in stretta collaborazione con le associazioni, ha studiato la formula migliore per poter offrire ai visitatori un’esperienza rinnovata nelle modalità, ma che sarà in grado di mantenere il cuore di una delle più sentite tradizioni. Nel rispetto delle norme anticontagio e di distanziamento, l’Infiorata prenderà il via alle prime ore di questo sabato con la realizzazione dei quadri fioriti che saranno visitabili sino alla domenica sera. Già sabato mattina sarànno realizzati i quadri, quesanno più piccoli nelle dimensioni e dislocati negli angoli più suggestivi di Castelraimondo- spiega lassessore Elisabetta Torregiani-. Chi verrà a trovarci, già dal mattino potrà seguirne la realizzazione, oppure visionarli nel loro splendore nel pomeriggio o per tutta la domenica. Unedizione corale che riunisce alle associazioni tutte le famiglie cittadine che realizzeranno dei quadri visibili nella pagina facebook dedicata allInfiorata di Castelraimondo. Tutti uniti per ripartire alla grande in un week end che permetterà di ammirare le bellezze nascoste del nostro borgo. Inserita nel più ampio contesto del Grand Tour delle Marche organizzato da Tipicità, grazie alla mappa interattiva consultabile sui propri smartphone, l’infiorata 2020 si trasformerà in una vera e propria passeggiata da svolgersi in tutta sicurezza. La novità della mappa interattiva, permetterà infatti di costruirsi da soli il proprio esclusivo percorso di visita tra le venti realizzazioni di quadri floreali, disseminate nei luoghi più suggestivi del centro cittadino. Una sorta di “caccia al tesoro” che eviterà dunque assembramenti e stimolerà l’esplorazione del borgo alla ricerca dei quadri floreali. Scaricando il sito web www.infioratacastelraimondo.it, si potrà seguire il percorso illustrato, e cliccando sui quadri e i rispettivi numeri, si aprirà la traccia audio della descrizione dell’opera, con la voce di chi l’ha realizzata.Domenica 14 giugno alle ore 18,30, l’ Arcivescovo Francesco Massara celebrerà la Santa Messa del Corpus Domini nella chiesa della Sacra Famiglia dove l’ingresso dei fedeli sarà contingentato per ragioni di sicurezza sanitaria. Al termine della funzione religiosa Monsignor Massara uscirà dalla chiesa e impartirà la benedizione alla comunità che, causa le restrizioni dingresso alla celebrazione, non abbia potuto parteciparvi. Per ovvi motivi non si potrà svolgere la tradizionale processione.Castelraimondo guarda avanti in maniera unita e compatta-  afferma il sindaco Renzo Marinelli-. Il mio grazie va ai cittadini tutti che, anche questa volta, si sono stretti nellunione per rinnovare una manifestazione che consideriamo un simbolo forte. Vogliamo ripartire da qui, augurandoci di poter riuscire ad organizzare nuovi eventi, con lo spirito di accogliere un numero sempre maggiore di visitatori.  C.C.
Tutto pronto a Castelraimondo per l’edizione speciale dell’Infiorata “Corpus domini” che si svolgerà in questo fine settimana. Sabato 13 e domenica 14 giugno, una due giorni dedicata ai fiori, alla tradizione e alla scoperta delle bellezze cittadine. L’Amministrazione comunale in stretta collaborazione con le associazioni, ha studiato la formula migliore per poter offrire ai visitatori un’esperienza rinnovata nelle modalità, ma che sarà in grado di mantenere il cuore di una delle più sentite tradizioni. Nel rispetto delle norme anticontagio e di distanziamento, l’Infiorata prenderà il via alle prime ore di questo sabato con la realizzazione dei quadri fioriti che saranno visitabili sino alla domenica sera.
" Già sabato mattina sarànno realizzati i quadri, ques'anno più piccoli nelle dimensioni e dislocati negli angoli più suggestivi di Castelraimondo- spiega l'assessore Elisabetta Torregiani-. Chi verrà a trovarci, già dal mattino potrà seguirne la realizzazione, oppure visionarli nel loro splendore nel pomeriggio o per tutta la domenica. Un'edizione corale che riunisce alle associazioni tutte le famiglie cittadine che realizzeranno dei quadri visibili nella pagina facebook dedicata all'Infiorata di Castelraimondo. Tutti uniti per ripartire alla grande in un week end che permetterà di ammirare le bellezze nascoste del nostro borgo". 
infiorata 2019 16
Inserita nel più ampio contesto del Grand Tour delle Marche organizzato da Tipicità, grazie alla mappa interattiva consultabile sui propri smartphone, l’infiorata 2020 si trasformerà in una vera e propria passeggiata da svolgersi in tutta sicurezza. La novità della mappa interattiva, permetterà infatti di costruirsi da soli il proprio esclusivo percorso di visita tra le venti realizzazioni di quadri floreali, disseminate nei luoghi più suggestivi del centro cittadino. Una sorta di “caccia al tesoro” che eviterà dunque assembramenti e stimolerà l’esplorazione del borgo alla ricerca dei quadri floreali. Scaricando il sito web www.infioratacastelraimondo.it, si potrà seguire il percorso illustrato, e cliccando sui quadri e i rispettivi numeri, si aprirà la traccia audio della descrizione dell’opera, con la voce di chi l’ha realizzata.
Domenica 14 giugno alle ore 18,30, l’ Arcivescovo Francesco Massara celebrerà la Santa Messa del Corpus Domini nella chiesa della Sacra Famiglia dove l’ingresso dei fedeli sarà contingentato per ragioni di sicurezza sanitaria. Al termine della funzione religiosa Monsignor Massara uscirà dalla chiesa e impartirà la benedizione alla comunità che, causa le restrizioni d'ingresso alla celebrazione, non abbia potuto parteciparvi. Per ovvi motivi non si potrà svolgere la tradizionale processione.
"Castelraimondo guarda avanti in maniera unita e compatta-  afferma il sindaco Renzo Marinelli-. Il mio grazie va ai cittadini tutti che, anche questa volta, si sono stretti nell'unione per rinnovare una manifestazione che consideriamo un simbolo forte. Vogliamo ripartire da qui, augurandoci di poter riuscire ad organizzare nuovi eventi, con lo spirito di accogliere un numero sempre maggiore di visitatori".  
C.C.

Letto 648 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo