Tutto pronto a Lajatico per "Ali di Libertà". I piccoli camerti, tra i protagonisti dello show di Bocelli

Lunedì, 29 Luglio 2019 14:14 | Letto 1013 volte   Clicca per ascolare il testo Tutto pronto a Lajatico per "Ali di Libertà". I piccoli camerti, tra i protagonisti dello show di Bocelli Tutto pronto nell’anfiteatro naturale delle colline di Lajatico per lo spettacolo “Ali di libertà”. Rinviato lo scorso sabato a causa di un violento nubifragio, risistemate scenografie e sofisticate strumentazioni, dal paese natale di Andrea Bocelli e nella stessa spettacolare location  del Teatro del silenzio”, ci si appresta ad immergersi nella preziosa occasione di un’esclusiva serata dal vivo per la quale si prevede un pubblico di almeno 10 mila presenze. Protagonista assoluto dello spettacolo, il padrone di casa Andrea Bocelli e sul palco, vicini al tenore più amato del mondo, saranno anche gli 8 ragazzi dell’Istituto Nelio Biondi di Camerino, partiti di nuovo alla volta del paese toscano, accompagnati dal direttore Vincenzo Correnti e dal presidente Gilberto Spurio. A rappresentare l’intera comunità di Camerino sarà il primo cittadino Sandro Sborgia, riuscito a ritagliarsi uno spazio dai numerosi impegni e di nuovo presente al cospetto del grande Maestro per rinnovare il suo grazie per tanta amicizia e solidarietà. Come noto, la Fondatione ABS ha scelto questanno di dedicare la sua raccolta fondi alla costruzione della nuova Scuola della musica di Camerino, dopo linagibilità della sede originaria conseguente al sisma. “ Proprio la notte scorsa- riferisce Vincenzo Correnti- è arrivata comunicazione dalla produzione dello show a confermarci per questa sera il programma originariamente previsto il 27 luglio. Siamo in partenza con i nostri ragazzi per ritrovarci in Teatro per la prova finale di messa a punto. Si rinnova per loro questa grande emozione di essere dunque protagonisti all’interno del grande show. Nel frattempo è partita la campagna solidale per la costruzione della nostra nuova scuola della musica e, l’appello che faccio dal profondo del cuore è a tutti gli amici e alle persone del territorio, per aiutare il Maestro Andrea Bocelli a realizzare questo nostro grande sogno. Per contribuire con sms o da rete fissa, il numero da ricordare è il 45580.  C.C.
Tutto pronto nell’anfiteatro naturale delle colline di Lajatico per lo spettacolo “Ali di libertà”. Rinviato lo scorso sabato a causa di un violento nubifragio, risistemate scenografie e sofisticate strumentazioni, dal paese natale di Andrea Bocelli e nella stessa spettacolare location  del "Teatro del silenzio”, ci si appresta ad immergersi nella preziosa occasione di un’esclusiva serata dal vivo per la quale si prevede un pubblico di almeno 10 mila presenze.
Protagonista assoluto dello spettacolo, il padrone di casa Andrea Bocelli e sul palco, vicini al tenore più amato del mondo, saranno anche
gli 8 ragazzi dell’Istituto Nelio Biondi di Camerino, partiti di nuovo alla volta del paese toscano, accompagnati dal direttore Vincenzo Correnti e dal presidente Gilberto Spurio. A rappresentare l’intera comunità di Camerino sarà il primo cittadino Sandro Sborgia, riuscito a ritagliarsi uno spazio dai numerosi impegni e di nuovo presente al cospetto del grande Maestro per rinnovare il suo grazie per tanta amicizia e solidarietà. Come noto, la Fondatione ABS ha scelto quest'anno di dedicare la sua raccolta fondi alla costruzione della nuova Scuola della musica di Camerino, dopo l'inagibilità della sede originaria conseguente al sisma. “ Proprio la notte scorsa- riferisce Vincenzo Correnti- è arrivata comunicazione dalla produzione dello show a confermarci per questa sera il programma originariamente previsto il 27 luglio. Siamo in partenza con i nostri ragazzi per ritrovarci in Teatro per la prova finale di messa a punto. Si rinnova per loro questa grande emozione di essere dunque protagonisti all’interno del grande show. Nel frattempo è partita la campagna solidale per la costruzione della nostra nuova scuola della musica e, l’appello che faccio dal profondo del cuore è a tutti gli amici e alle persone del territorio, per aiutare il Maestro Andrea Bocelli a realizzare questo nostro grande sogno. Per contribuire con sms o da rete fissa, il numero da ricordare è il 45580". 
C.C.

Letto 1013 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo