Camerino, al via la stagione teatrale

Giovedì, 14 Novembre 2019 13:10 | Letto 891 volte   Clicca per ascolare il testo Camerino, al via la stagione teatrale La cultura è un altro modo per essere resilienti. Così lassessore Giovanna Sartori nel presentare i prossimi appuntamenti della Stagione Teatrale 2019-2020 il cui cartellone, dopo lanteprima dello scorso settembre, entra ora nel vivo con lavvio della campagna abbonamenti il prossimo 28 novembre. Primo spettacolo il 13 dicembre anticipato da un appuntamento musicale fuori abbonamentoNel prendere spunto dalle parole pronunciate dal Premier Conte allinaugurazione del nuovo anno accademico di Unicam, lassessore alla cultura e turismo ha inteso evidenziare limpegno ad accompagnare la prioritaria ricostruzione fisica della città con la ricostituzione del tessuto sociale stimolata anche dallofferta di un messaggio culturale e turistico. La stessa formazione del cartellone - ha detto lassessore - esprime la volontà delllamministrazione di mantenere una costante continuità nella proposta della stagione. Lidea di fondo - ha spiegato-  è quella di restituire da un lato un senso di normalità e, dallaltro, alimentare una ripartenza in grado di rimarcare la vocazione di Camerino e non abdicare alla sua funzione di città darte e di cultura. Lo testimonia anche la scelta di tenere la conferenza stampa nei locali dellArchivio di Stato, scrigno prezioso dei documenti del nostro passato.Raccogliere questa sfida in un momento così difficile - ha proseguito Giovanna Sartori- diventa una mission che passa anche per appuntamenti come gli spettacoli di teatro. Dal 2016 in poi tutto questo è stato possibile offrire, grazie alla collaborazione preziosa con Amat e con luniversità di Camerino che mette a disposizione un luogo fisico indispensabile quale lAuditorium Benedetto XIII.Inserito negli appuntamenti delle festività natalizie  Sibillini FisarmonIncanto che avvierà con un primo assaggio la stagione,il prossimo 8 dicembre. Fuori abbonamento, lo spettacolo vedrà esibirsi la Fisorchestra Marchigiana. Cinque gli eventi successivi del cartellone che, in chiusura il 1 aprile con lesilarante performance di Lillo e Greg, sono stati illustrati nel dettaglio da Daniela Rimei di Amat. Piena di contenuti vari, capaci di soddisfare diversi palati, la stagione camerte 2019 -2020 si prospetta come teatro di invasione ed evasione- ha sottolineato Daniela Rimei-.  Il teatro di evasione è quello che diverte e permette di trascorrere una serata in allegria come avverrà con Il circo delle bolle spettacolo programmato nel pomeriggio della domenica per permettere a tutte le famiglie di parteciparvi. Da ridere anche Gagmen summa degli sketch del popolare duo Lillo e Greg. In esclusiva regionale  Ambra Angiolini e Ludovica Modugno, in scena a gennaio con Il Nodo, ci porteranno invece nel teatro dinvasione che ci fa riflettere e ci porta ad essere comunità. Lo stesso avverrà anche con Il Misantropo, grande classico di Moliere che mette in risalto i difetti di tutti noi.e che vedrà nel ruolo di Alceste lattore Giulio Scarpati. Avremo modo di riflettere anche con Qualche estate fa omaggio ai brani di Franco Califano fatto da Claudia Gerini, sul palco con un quartetto musicale di tutto rispetto. Assessorato alla cultura del comune di Camerino e Amat, hanno in progetto di ampliare anche lofferta culturale nei confronti degli studenti, coinvolgendo le scuole in una serie di lavori teatrali.
"La cultura è un altro modo per essere resilienti". Così l'assessore Giovanna Sartori nel presentare i prossimi appuntamenti della Stagione Teatrale 2019-2020 il cui cartellone, dopo l'anteprima dello scorso settembre, entra ora nel vivo con l'avvio della campagna abbonamenti il prossimo 28 novembre. Primo spettacolo il 13 dicembre anticipato da un appuntamento musicale fuori abbonamento
Nel prendere spunto dalle parole pronunciate dal Premier Conte all'inaugurazione del nuovo anno accademico di Unicam, l'assessore alla cultura e turismo ha inteso evidenziare l'impegno ad accompagnare la prioritaria ricostruzione fisica della città con la ricostituzione del tessuto sociale stimolata anche dall'offerta di un messaggio culturale e turistico. "La stessa formazione del cartellone - ha detto l'assessore - esprime la volontà delll'amministrazione di mantenere una costante continuità nella proposta della stagione. L'idea di fondo - ha spiegato-  è quella di restituire da un lato un senso di normalità e, dall'altro, alimentare una ripartenza in grado di rimarcare la vocazione di Camerino e non abdicare alla sua funzione di città d'arte e di cultura. Lo testimonia anche la scelta di tenere la conferenza stampa nei locali dell'Archivio di Stato, scrigno prezioso dei documenti del nostro passato.
Raccogliere questa sfida in un momento così difficile - ha proseguito Giovanna Sartori- diventa una 'mission' che passa anche per appuntamenti come gli spettacoli di teatro. Dal 2016 in poi tutto questo è stato possibile offrire, grazie alla collaborazione preziosa con Amat e con l'università di Camerino che mette a disposizione un luogo fisico indispensabile quale l'Auditorium Benedetto XIII".
IMG 20191114 123204 1
Inserito negli appuntamenti delle festività natalizie  "Sibillini Fisarmon'Incanto" che avvierà con un primo assaggio la stagione,il prossimo 8 dicembre. Fuori abbonamento, lo spettacolo vedrà esibirsi la Fisorchestra MarchigianaCinque gli eventi successivi del cartellone che, in chiusura il 1 aprile con l'esilarante performance di Lillo e Greg, sono stati illustrati nel dettaglio da Daniela Rimei di Amat.
"Piena di contenuti vari, capaci di soddisfare diversi palati, la stagione camerte 2019 -2020 si prospetta come teatro di 'invasione' ed 'evasione'- ha sottolineato Daniela Rimei-.  Il teatro di evasione è quello che diverte e permette di trascorrere una serata in allegria come avverrà con "Il circo delle bolle" spettacolo programmato nel pomeriggio della domenica per permettere a tutte le famiglie di parteciparvi. Da ridere anche "Gagmen" summa degli sketch del popolare duo Lillo e Greg. In esclusiva regionale  Ambra Angiolini e Ludovica Modugno, in scena a gennaio con "Il Nodo", ci porteranno invece nel teatro d'invasione che ci fa riflettere e ci porta ad essere comunità. Lo stesso avverrà anche con "Il Misantropo", grande classico di Moliere che mette in risalto i difetti di tutti noi.e che vedrà nel ruolo di Alceste l'attore Giulio Scarpati. Avremo modo di riflettere anche con "Qualche estate fa" omaggio ai brani di Franco Califano fatto da Claudia Gerini, sul palco con un quartetto musicale di tutto rispetto". Assessorato alla cultura del comune di Camerino e Amat, hanno in progetto di ampliare anche l'offerta culturale nei confronti degli studenti, coinvolgendo le scuole in una serie di lavori teatrali.

Letto 891 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo