Flavio Corradini "di nuovo in pista". Presentata la candidatura

Sabato, 08 Agosto 2020 18:04 | Letto 231 volte   Clicca per ascolare il testo Flavio Corradini "di nuovo in pista". Presentata la candidatura Questa mattina a Macerata ha presentato ufficialmente la sua candidatura alle regionali Flavio Corradini, ex rettore di Unicam e attuale docente dellAteneo di Camerino, candidato capolista della compagine che raggruppa  Italia Viva- PSI- Demos- Civici, a supporto della Presidenza regionale di Maurizio Mangialardi. Flavio Corradini è dunque di nuovo in pista. Sono pronto a mettere a disposizione quanto voi mi avete permesso di imparare in questi anni- dichiara -. Davvero sono onorato e molto felice di essere peraltro capolista di unalleanza che si propone di essere strutturata; la medesima compagine infatti, oltre che per la Regione Marche si presenta anche alle amministrative di Macerata. Cercheremo pertanto di sperimentare questo ponte tra città e regione e, naturalmente, il livello nazionale. Proprio nel corso della presentazione di questa mattina- prosegue Corradini-  ho cercato di spiegare i motivi del mio essere di nuovo in pista e quelle che saranno le principali priorità di questa sfida: la sanità pubblica in rapporto con la sanità privata; il tema a noi purtroppo ben noto della Ricostruzione, da delineare sia sul fronte della Ricostruzione fisica e materiale, sia in particolare sul fronte della ricostituzione della società che ora come ora è laltra emergenza da affrontare con forza e determinazione. Il quadro è molto complesso: viviamo in una regione che è bellissima e affascinante ma che in questi ultimi anni ha dovuto affrontare situazioni di grande difficoltà ed imbarazzo, a partire dalla grande crisi economica durata 10 anni, passando per la vicenda di Banca Marche. Un duro colpo i terribili eventi sismici dellottobre 2016 seguiti dalle scosse di gennaio 2017 e ora questa situazione del Covid che  riprende sia un aspetto di welfare, sia laspetto di socialità e attenzione forte ai prossimi mesi. Il quadro è dunque è molto complicato: per fortuna i marchigiani reagiscono sempre molto bene e la coesione sociale tiene ma è chiaro che è necessario mettere in campo le migliori energie. La nostra squadra è molto forte e determinata- assicura il capolista Flavio Corradini-; ci sono persone che ragionano col buon senso e hanno voglia di fare scelte di buon senso su tutta la nostra provincia e, per quel che mi riguarda, la disponibilità che offro è con Flavio e non per Flavio: questo ho tenuto a precisare questa mattina, proprio perché la situazione è talmente  complessa  da rendere impensabile un andare in autonomia e procedere da soli. Credo che sia necessario che ci mettiamo a disposizione tutti quanti quelli di buon senso- chiosa Corradini- affrontando la complessità del problema, per cercare delle soluzioni forti per la nostra regione. c. c.
Questa mattina a Macerata ha presentato ufficialmente la sua candidatura alle regionali Flavio Corradini, ex rettore di Unicam e attuale docente dell'Ateneo di Camerino, candidato capolista della compagine che raggruppa  Italia Viva- PSI- Demos- Civici, a supporto della Presidenza regionale di Maurizio Mangialardi.
Flavio Corradini è dunque "di nuovo in pista".
"Sono pronto a mettere a disposizione quanto voi mi avete permesso di imparare in questi anni- dichiara -. Davvero sono onorato e molto felice di essere peraltro capolista di un'alleanza che si propone di essere strutturata; la medesima compagine infatti, oltre che per la Regione Marche si presenta anche alle amministrative di Macerata. Cercheremo pertanto di sperimentare questo ponte tra città e regione e, naturalmente, il livello nazionale. Proprio nel corso della presentazione di questa mattina- prosegue Corradini-  ho cercato di spiegare i motivi del mio essere di nuovo in pista e quelle che saranno le principali priorità di questa sfida: la sanità pubblica in rapporto con la sanità privata; il tema a noi purtroppo ben noto della Ricostruzione, da delineare sia sul fronte della Ricostruzione fisica e materiale, sia in particolare sul fronte della ricostituzione della società che ora come ora è l'altra emergenza da affrontare con forza e determinazione. Il quadro è molto complesso: viviamo in una regione che è bellissima e affascinante ma che in questi ultimi anni ha dovuto affrontare situazioni di grande difficoltà ed imbarazzo, a partire dalla grande crisi economica durata 10 anni, passando per la vicenda di Banca Marche. Un duro colpo i terribili eventi sismici dell'ottobre 2016 seguiti dalle scosse di gennaio 2017 e ora questa situazione del Covid che  riprende sia un aspetto di welfare, sia l'aspetto di socialità e attenzione forte ai prossimi mesi. Il quadro è dunque è molto complicato: per fortuna i marchigiani reagiscono sempre molto bene e la coesione sociale tiene ma è chiaro che è necessario mettere in campo le migliori energie. La nostra squadra è molto forte e determinata- assicura il capolista Flavio Corradini-; ci sono persone che ragionano col buon senso e hanno voglia di fare scelte di buon senso su tutta la nostra provincia e, per quel che mi riguarda, la disponibilità che offro è "con Flavio" e "non per Flavio": questo ho tenuto a precisare questa mattina, proprio perché la situazione è talmente  complessa  da rendere impensabile un andare in autonomia e procedere da soli. Credo che sia necessario che ci mettiamo a disposizione tutti quanti quelli di buon senso- chiosa Corradini- affrontando la complessità del problema, per cercare delle soluzioni forti per la nostra regione". 
c. c.

Letto 231 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo