Aiuti alle attività commerciali: la giunta Pezzanesi riduce gli affitti

Giovedì, 03 Dicembre 2020 14:43 | Letto 181 volte   Clicca per ascolare il testo Aiuti alle attività commerciali: la giunta Pezzanesi riduce gli affitti Riduzione del 50% del canone di affitto di locali ad uso non abitativo dovuti al comune per il periodo che decorre dallentrata in vigore del Dpcm del 13 ottobre fino al termine del periodo di emergenza in base a regolari contratti di locazione. Qualora i canoni fossero stati pagati anticipatamente, gli importi non dovuti in forza del provvedimento saranno portati in riduzione di quanto dovuto per i mesi successivi. E quanto stabilito dalla giunta comunale di Tolentino per venire incontro alle difficoltà economiche di bar, pub, ristoranti, sale da ballo e di tutte le attività commerciali che hanno visto ridotto il proprio fatturato a causa delle misure restrittive imposte dallemergenza sanitaria.In un momento di così gronde difficoltà per le attività commerciali, alcune delle quali come mquelle della ristorazione che hanno visto aggiungersi al danno la beffa - commenta il sindaco Giuseppe Pezzanesi - abbiamo ritenuto giusto ridurre di circa la metà il canone di affitto che i titolari devono pagare al comune. Un modo per aiutare chi, a causa della crisi economica conseguente a quella sanitaria, rischia di vedere compromessa una vita di lavoro e di sacrificio.Una misura che si aggiunge alla richiesta fatta dallAnci, lassociazione dei comuni italiani, al Governo di prevedere lanticipazione nella erogazione dei trasferimenti di fondi statali a favore dei comuni, cui lamministrazione tolentinate ha ovviamente aderito.f.u.
Riduzione del 50% del canone di affitto di locali ad uso non abitativo dovuti al comune per il periodo che decorre dall'entrata in vigore del Dpcm del 13 ottobre fino al termine del periodo di emergenza in base a regolari contratti di locazione. Qualora i canoni fossero stati pagati anticipatamente, gli importi non dovuti in forza del provvedimento saranno portati in riduzione di quanto dovuto per i mesi successivi.

E' quanto stabilito dalla giunta comunale di Tolentino per venire incontro alle difficoltà economiche di bar, pub, ristoranti, sale da ballo e di tutte le attività commerciali che hanno visto ridotto il proprio fatturato a causa delle misure restrittive imposte dall'emergenza sanitaria.

"In un momento di così gronde difficoltà per le attività commerciali, alcune delle quali come mquelle della ristorazione che hanno visto aggiungersi al danno la beffa - commenta il sindaco Giuseppe Pezzanesi - abbiamo ritenuto giusto ridurre di circa la metà il canone di affitto che i titolari devono pagare al comune. Un modo per aiutare chi, a causa della crisi economica conseguente a quella sanitaria, rischia di vedere compromessa una vita di lavoro e di sacrificio".

Una misura che si aggiunge alla richiesta fatta dall'Anci, l'associazione dei comuni italiani, al Governo di prevedere
 l'anticipazione nella erogazione dei trasferimenti di fondi statali a favore dei comuni, cui l'amministrazione tolentinate ha ovviamente aderito.

f.u.

Letto 181 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo