Minoranza Ussita: Utilizzare le Sae libere per le quarantene

Martedì, 05 Gennaio 2021 12:10 | Letto 412 volte   Clicca per ascolare il testo Minoranza Ussita: Utilizzare le Sae libere per le quarantene Mettere a disposizione dei malati o dei familiari in quarantena, le Soluzioni abitative di emergenza di Ussita rimaste libere a seguito del decesso degli assegnatari. E la proposta che la Capogruppo di minoranza Monica Pierdomenico ha fatto al sindaco Silvia Bernardini,a seguito dei casi di positività al Covid 19 rilevati nel Comune montano.  In assenza di strutture alberghiere,Ussita potrebbe arginare il diffondersi del contagio anche attraverso il supporto degli unici due B&B presenti sul territorio- aggiunge Monica Pierdomenico-. La situazione di convivenza  tra chi è contagiato e chi non lo è, in strutture ristrette di pochi metri, non è sicuramente delle migliori, soprattutto dal punto di vista igienico sanitario. Credo quindi che malati o familiari in quarantena abbiano bisogno di spazi diversi che rendano quantomeno più agevole il vivere quotidiano. Un utile supporto in questo senso, potrebbero fornirlo anche i due B&B di Ussita. Sulla proposta che potrebbe essere magari replicata anche in altri comuni - conclude la Capogruppo di minoranza-, attendiamo ora una valutazione e una risposta del primo cittadino di Ussita. c.c.
Mettere a disposizione dei malati o dei familiari in quarantena, le Soluzioni abitative di emergenza di Ussita rimaste libere a seguito del decesso degli assegnatari. E' la proposta che la Capogruppo di minoranza Monica Pierdomenico ha fatto al sindaco Silvia Bernardini,a seguito dei casi di positività al Covid 19 rilevati nel Comune montano.  "In assenza di strutture alberghiere,Ussita potrebbe arginare il diffondersi del contagio anche attraverso il supporto degli unici due B&B presenti sul territorio- aggiunge Monica Pierdomenico-. La situazione di convivenza  tra chi è contagiato e chi non lo è, in strutture ristrette di pochi metri, non è sicuramente delle migliori, soprattutto dal punto di vista igienico sanitario. Credo quindi che malati o familiari in quarantena abbiano bisogno di spazi diversi che rendano quantomeno più agevole il vivere quotidiano. Un utile supporto in questo senso, potrebbero fornirlo anche i due B&B di Ussita. Sulla proposta che potrebbe essere magari replicata anche in altri comuni - conclude la Capogruppo di minoranza-, attendiamo ora una valutazione e una risposta del primo cittadino di Ussita". 
c.c.

Letto 412 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo