Comunali, con "Castelraimondo insieme" in campo Costantino Mariani

Martedì, 31 Agosto 2021 13:05 | Letto 699 volte   Clicca per ascolare il testo Comunali, con "Castelraimondo insieme" in campo Costantino Mariani Partita a due alle prossime elezioni comunali di Castelraimondo dove al candidato Patrizio Leonelli, espressione del centrodestra unito e dell’amministrazione uscente, si contrappone lalternativa della lista civica “Castelraimondo insieme”, guidata da Costantino Mariani. Un nome sul quale cè stata convergenza sin dallassemblea pubblica che si è tenuta ad inizio agosto. Quella la spinta iniziale  che  ha convinto Costantino Mariani ad accetare di spendersi per il bene del paese e della comunità. “La nostra è la seconda lista, in mancanza della quale non ci sarebbe stata neanche unalternativa allunica presente – spiega Mariani- : è stato questo il motivo iniziale che mi ha spinto a rendermi disponibile. Con l’andare avanti tuttavia di motivi ne ho scoperti parecchi altri ed hanno contribuito a stimolarmi ulteriormente verso questa prospettiva”.  Mariani si è pertanto messo subito al lavoro per dare impulso alla lista e definire il programma.“Le nostre priorità - riferisce il candidato- sono quelle tipiche di un governo di buon senso ma anche basato sul sano realismo. Priorità assoluta è quella della ricostruzione, una prospettiva che non è stata agevolata dal periodo di stallo vissuto dal comune nellultimo anno a causa dello scioglimento del consiglio comunale. Questa è sicuramente una priorità, ma non è lunica naturalmente  Primaria è anche la rivitalizzazione economica che va condotta per contrastare un trend di difficoltà occupazionale che si sta sempre più accentuando nellultimo periodo. Di certo non è una prospettiva facile e per la quale lente locale ha leve smisurate a disposizione, ma quelle utili e quelle che sono le possibilità e i compiti istituzionali di unamministrazione comunale; è chiaro che questo è l’ulteriore punto che ci porta ad orientare unazione determinata verso un miglioramento di queste condizioni”. Alla base di un gruppo coeso cè dunque laspirazione a rappresentare una novità e unalternativa rispetto allesperienza del governo ultraventennale del centrodestra a Castelraimondo.  “ Questo senzaltro- sottolinea Mariani-. Direi che non è neanche un nostro grosso merito;  è una conseguenza nel senso che quando poi cè una costanza venticinquennale in una direzione, questo va ascritto evidentemente al merito di chi ha saputo riconfermarla di volta in volta; penso tuttavia che alla base della democrazia cè l alternanza e, questanno noi ci proponiamo come la possibilità alternativa al governo, oserei dire ‘ solito per Castelraimondo, in maniera tale da offrire la la verifica di unesperienza diversa in prospettiva. La nostra è una squadra molto ben assortita  - aggiunge -. È costituita da persone che hanno una qualche esperienza amministrativa, ma non necessariamente sempre e non necessariamente molta; riteniamo infatti che chi siede in consiglio comunale sia il rappresentante dei cittadini e quindi debba riflettere questa caratteristica in ogni aspetto; le competenze tecniche strette vanno riservate alle strutture municipali e ai tecnici che sono preposti a quei ruoli; noi vogliamo dare uniniziativa, un indirizzo e unattività di sorveglianza che garantisca la cittadinanza.  Per questo non bisogna necessariamente avere una smisurata esperienza amministrativa. Quella di Castelraimondo insieme - conclude Costantino Mariani- è una squadra coesa, priva di prime donne e che fa del collettivo il suo valore più forte. È una squadra di persone serie e riconoscibili; questa è la caratteristica fondamentale che, credo e crediamo, di essere riusciti a rispettare in ogni membro che la compone.    c.c.
Partita a due alle prossime elezioni comunali di Castelraimondo dove al candidato Patrizio Leonelli, espressione del centrodestra unito e dell’amministrazione uscente, si contrappone l'alternativa della lista civica “Castelraimondo insieme”, guidata da Costantino Mariani.
Un nome sul quale c'è stata convergenza sin dall'assemblea pubblica che si è tenuta ad inizio agosto. Quella la spinta iniziale  che  ha convinto Costantino Mariani ad accetare di spendersi per il bene del paese e della comunità.
“La nostra è la seconda lista, in mancanza della quale non ci sarebbe stata neanche un'alternativa all'unica presente – spiega Mariani- : è stato questo il motivo iniziale che mi ha spinto a rendermi disponibile. Con l’andare avanti tuttavia di motivi ne ho scoperti parecchi altri ed hanno contribuito a stimolarmi ulteriormente verso questa prospettiva”. 
Mariani si è pertanto messo subito al lavoro per dare impulso alla lista e definire il programma.
Le nostre priorità - riferisce il candidato- sono quelle tipiche di un governo di buon senso ma anche basato sul sano realismo.
Priorità assoluta è quella della ricostruzione, una prospettiva che non è stata agevolata dal periodo di stallo vissuto dal comune nell'ultimo anno a causa dello scioglimento del consiglio comunale. Questa è sicuramente una priorità, ma non è l'unica naturalmente  Primaria è anche la rivitalizzazione economica che va condotta per contrastare un trend di difficoltà occupazionale che si sta sempre più accentuando nell'ultimo periodo. Di certo non è una prospettiva facile e per la quale l'ente locale ha leve smisurate a disposizione, ma quelle utili e quelle che sono le possibilità e i compiti istituzionali di un'amministrazione comunale; è chiaro che questo è l’ulteriore punto che ci porta ad orientare un'azione determinata verso un miglioramento di queste condizioni”.
Alla base di un gruppo coeso c'è dunque l'aspirazione a rappresentare una novità e un'alternativa rispetto all'esperienza del governo ultraventennale del centrodestra a Castelraimondo
“ Questo senz'altro- sottolinea Mariani-. Direi che non è neanche un nostro grosso merito;  è una conseguenza nel senso che quando poi c'è una costanza venticinquennale in una direzione, questo va ascritto evidentemente al merito di chi ha saputo riconfermarla di volta in volta; penso tuttavia che alla base della democrazia c'è l' alternanza e, quest'anno noi ci proponiamo come la possibilità alternativa al governo, oserei dire ‘ solito" per Castelraimondo, in maniera tale da offrire la la verifica di un'esperienza diversa in prospettiva. La nostra è una squadra molto ben assortita  - aggiunge -. È costituita da persone che hanno una qualche esperienza amministrativa, ma non necessariamente sempre e non necessariamente molta; riteniamo infatti che chi siede in consiglio comunale sia il rappresentante dei cittadini e quindi debba riflettere questa caratteristica in ogni aspetto; le competenze tecniche strette vanno riservate alle strutture municipali e ai tecnici che sono preposti a quei ruoli; noi vogliamo dare un'iniziativa, un indirizzo e un'attività di sorveglianza che garantisca la cittadinanza.  Per questo non bisogna necessariamente avere una smisurata esperienza amministrativa. Quella di "Castelraimondo insieme" - conclude Costantino Mariani- è una squadra coesa, priva di prime donne e che fa del collettivo il suo valore più forte. È una squadra di persone serie e riconoscibili; questa è la caratteristica fondamentale che, credo e crediamo, di essere riusciti a rispettare in ogni membro che la compone". 
 
c.c.

Letto 699 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo