“SIAmo Bolognola” si presenta. Blanchi illustra il progetto

Mercoledì, 29 Settembre 2021 11:05 | Letto 224 volte   Clicca per ascolare il testo “SIAmo Bolognola” si presenta. Blanchi illustra il progetto È la lista civica “SiAmo Bolognola” a riassumere la volontà di impegno del candidato sindaco Mauro Angelo Blanchi nella ormai vicinissime votazioni per l’elezione  diretta del sindaco e il rinnovo del Consiglio comunale  del comune più alto delle Marche. Una lista civica che rivendica la sua appartenenza alla comunità locale e i cui componenti hanno tutti forti legami con il paese. “Alcuni conoscono e sanno interpretare al meglio la realtà locale, altri hanno fatto importanti esperienze nella gestione e amministrazione di organizzazioni pubbliche e private e ora vogliono metterle a disposizione della comunità – così si presentano i candidati consiglieri-.  Il candidato sindaco propone di superare l’attuale fase in cui gli interventi dell’amministrazione e i fondi della ricostruzione post sisma sono stati utilizzati per realizzare opere dettate dalla contingenza, spesso slegate tra di loro e non inserite in modo organico in un piano generale di miglioramento e sviluppo della realtà locale. Un punto fondamentale del Programma- evidenzia “SIAmo Bolognola”-  è quello di utilizzare i finanziamenti post sisma e tutte le risorse che potranno rendersi disponibili in vari ambiti, dal recovery plan agli interventi post Covid , sulla base di un Piano organico, un progetto globale e corale, che abbracci l’oggi e il futuro e che veda la partecipazione attiva della comunità e soprattutto dei più giovani. Le parole d’ordine del piano, richiameranno i concetti di basso impatto ambientale, di accoglienza e di sviluppo sostenibile per le attività esistenti e per quelle da realizzare. Questi aspetti devono trovare concretezza anche attraverso un confronto più attivo e concreto con l’Ente Parco, che tutte le passate amministrazioni hanno gestito in modo poco incisivo, generando più vincoli che opportunità. Il territorio del comune deve essere promosso e fatto conoscere, sia per gli aspetti naturalistici che per le bellezze del Paese. Mauro Blanchi assicura di voler investire come mai fatto prima nel settore dell’accoglienza, dalla mappa e dalla cura dei sentieri a quella delle vie e delle piazze dei nuclei abitati. In sintesi interventi su più piani che, oltre a migliorare con decisione attività già consolidate, favoriscano lo sviluppo di un’economia utile a promuovere le attività locali, lo sviluppo demografico, il turismo destagionalizzato, rivolto agli amanti delle passeggiate, alle famiglie, agli amanti della natura e dei suoi prodotti. Se la ricostruzione rappresenta l’opportunità di realizzare opere coerenti con il disegno appena delineato e con lo sviluppo delle attività agro-silvo-pastorali, gli abitanti del paese, sopratutto i giovani, saranno i primi destinatari dei progetti ed i promotori del loro potenziale sviluppo. A tale riguardo la futura amministrazione intende sostenere e favorire con forza le persone e imprese locali che vogliono essere protagonisti, ricercando la massima armonia tra interventi pubblici e contributi privati”. A chiudere la sintesi espositiva ed esplicativa degli obiettivi e degli impegni che il candidato sindaco Mauro Angelo Blanchi e i componenti della sua lista si prefiggono, la rassicurazione che “tutti gli obiettivi  ed impegni  saranno presidiati e tenuti vivi nel corso del mandato, attraverso una partecipazione attiva che restituisca alla piazza quel ruolo di confronto e crescita necessario in una comunità quale quella di Bolognola”.
È la lista civica “SiAmo Bolognola” a riassumere la volontà di impegno del candidato sindaco Mauro Angelo Blanchi nella ormai vicinissime votazioni per l’elezione  diretta del sindaco e il rinnovo del Consiglio comunale  del comune più alto delle Marche.
Una lista civica che rivendica la sua appartenenza alla comunità locale e i cui componenti hanno tutti forti legami con il paese.
“Alcuni conoscono e sanno interpretare al meglio la realtà locale, altri hanno fatto importanti esperienze nella gestione e amministrazione di organizzazioni pubbliche e private e ora vogliono metterle a disposizione della comunità – così si presentano i candidati consiglieri-. 
Il candidato sindaco propone di superare l’attuale fase in cui gli interventi dell’amministrazione e i fondi della ricostruzione post sisma sono stati utilizzati per realizzare opere dettate dalla contingenza, spesso slegate tra di loro e non inserite in modo organico in un piano generale di miglioramento e sviluppo della realtà locale. Un punto fondamentale del Programma- evidenzia “SIAmo Bolognola”-  è quello di utilizzare i finanziamenti post sisma e tutte le risorse che potranno rendersi disponibili in vari ambiti, dal recovery plan agli interventi post Covid , sulla base di un Piano organico, un progetto globale e corale, che abbracci l’oggi e il futuro e che veda la partecipazione attiva della comunità e soprattutto dei più giovani.

Le parole d’ordine del piano, richiameranno i concetti di basso impatto ambientale, di accoglienza e di sviluppo sostenibile per le attività esistenti e per quelle da realizzare. Questi aspetti devono trovare concretezza anche attraverso un confronto più attivo e concreto con l’Ente Parco, che tutte le passate amministrazioni hanno gestito in modo poco incisivo, generando più vincoli che opportunità.
Il territorio del comune deve essere promosso e fatto conoscere, sia per gli aspetti naturalistici che per le bellezze del Paese. Mauro Blanchi assicura di voler investire come mai fatto prima nel settore dell’accoglienza, dalla mappa e dalla cura dei sentieri a quella delle vie e delle piazze dei nuclei abitati.
In sintesi interventi su più piani che, oltre a migliorare con decisione attività già consolidate, favoriscano lo sviluppo di un’economia utile a promuovere le attività locali, lo sviluppo demografico, il turismo destagionalizzato, rivolto agli amanti delle passeggiate, alle famiglie, agli amanti della natura e dei suoi prodotti.

Se la ricostruzione rappresenta l’opportunità di realizzare opere coerenti con il disegno appena delineato e con lo sviluppo delle attività agro-silvo-pastorali, gli abitanti del paese, sopratutto i giovani, saranno i primi destinatari dei progetti ed i promotori del loro potenziale sviluppo. A tale riguardo la futura amministrazione intende sostenere e favorire con forza le persone e imprese locali che vogliono essere protagonisti, ricercando la massima armonia tra interventi pubblici e contributi privati”.
A chiudere la sintesi espositiva ed esplicativa degli obiettivi e degli impegni che il candidato sindaco Mauro Angelo Blanchi e i componenti della sua lista si prefiggono, la rassicurazione che “tutti gli obiettivi  ed impegni  saranno presidiati e tenuti vivi nel corso del mandato, attraverso una partecipazione attiva che restituisca alla piazza quel ruolo di confronto e crescita necessario in una comunità quale quella di Bolognola”.




Letto 224 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo