Delegazione zone terremotate da Conte. Il commento del sindaco Falcucci

Sabato, 31 Agosto 2019 11:48 | Letto 2154 volte   Clicca per ascolare il testo Delegazione zone terremotate da Conte. Il commento del sindaco Falcucci Si è aperta unaltra giornata di lavoro per il Presidente incaricato Conte coordinatore oggi di una riunione per lavorare al programma di Governo. Dopo la tornata di consultazioni con tutti i gruppi parlamentari di Camera e Senato della maggioranza e dell’opposizione, nel corso della quale ha incontrato le delegazioni del Movimento 5 Stelle e del Pd con la delineazione di un percorso di lavoro atto a consentirgli di elaborare un programma condiviso da entrambe le forze politiche, è emersa la notizia che il Presidente incaricato lunedì prossimo continuerà le consultazioni incontrando una delegazione di rappresentanti delle popolazioni terremotate e una delegazione di rappresentanti delle associazioni dei disabili. Non è chiaro chi faccia parte di questa delegazione di cittadini delle terre ferite, né se l’incontro sia stato richiesto dagli stessi o faccia seguito invece ad una espressa volontà dello stesso Presidente incaricato del nuovo Governo. Abbiamo appreso tutti di questa eventualità dalle testate giornalistiche televisive- afferma il sindaco di Castelsantangelo sul Nera Mauro Falcucci nellevidenziare che ufficialmente non è pervenuta alcuna richiesta di incontro. Certo - aggiunge il primo cittadino- se così fosse, ci piacerebbe saperne di più, conoscere con quale criterio è stata scelta e il chi e il come di questa delegazione e se sarà rappresentativa, tuttavia, non mi sembra un gran bel modo di fare. Con rammarico, il sindaco di Castelsantangelo torna a dispiacersi della grave dimenticanza che il presidente uscente ha riservato alle problematiche dellItalia centrale, al momento delle sue dimissioni:  Nulla da eccepire se quel giorno il presidente Conte avesse semplicemente terminato il suo intervento al Senato, dicendo che sarebbe andato al Quirinale a rassegnare il mandato, ne è seguito invece una sorta di programma futuro che politicamente ci sta tutto e il non sentire tra le priorità riferimento alcuno alle tante realtà che stanno soffrendo per un evento che da tre anni ha devastato la loro vita, è davvero grave. Non si può passare nel dimenticatoio e, nel fare questi annunci che avverrà lascolto di delegazioni di terremotati, saremmo molto interessati a conoscere chi ci rappresenterà e con quale titolo di rappresentanza saranno lì. Tutti parlano, ma alla fine quando ci sono i problemi chiamano i sindaci .Nel frattempo ,da un post pubblicato sui social dal Comitato Rinascita Norcia, si è appreso della convocazione del gruppo, pervenuta da parte del Presidente del Consiglio incaricato. Dalla nota, si evince della loro partecipazione allincontro previsto lunedì alle 10.45 a Roma. Con loro, saranno altri comitati di tutto il vero cratere per un totale di circa una ventina di persone.c c 
Si è aperta un'altra giornata di lavoro per il Presidente incaricato Conte coordinatore oggi di una riunione per lavorare al programma di Governo. Dopo la tornata di consultazioni con tutti i gruppi parlamentari di Camera e Senato della maggioranza e dell’opposizione, nel corso della quale ha incontrato le delegazioni del Movimento 5 Stelle e del Pd con la delineazione di un percorso di lavoro atto a consentirgli di elaborare un programma condiviso da entrambe le forze politiche, è emersa la notizia che il Presidente incaricato lunedì prossimo continuerà le consultazioni incontrando una delegazione di rappresentanti delle popolazioni terremotate e una delegazione di rappresentanti delle associazioni dei disabili.
Non è chiaro chi faccia parte di questa delegazione di cittadini delle terre ferite, né se l’incontro sia stato richiesto dagli stessi o faccia seguito invece ad una espressa volontà dello stesso Presidente incaricato del nuovo Governo.

" Abbiamo appreso tutti di questa eventualità dalle testate giornalistiche televisive"- afferma il sindaco di Castelsantangelo sul Nera Mauro Falcucci nell'evidenziare che ufficialmente non è pervenuta alcuna richiesta di incontro. "Certo - aggiunge il primo cittadino- se così fosse, ci piacerebbe saperne di più, conoscere con quale criterio è stata scelta e il chi e il come di questa delegazione e se sarà rappresentativa, tuttavia, non mi sembra un gran bel modo di fare".

Con rammarico, il sindaco di Castelsantangelo torna a dispiacersi della grave dimenticanza che il presidente uscente ha riservato alle problematiche dell'Italia centrale, al momento delle sue dimissioni:  "Nulla da eccepire se quel giorno il presidente Conte avesse semplicemente terminato il suo intervento al Senato, dicendo che sarebbe andato al Quirinale a rassegnare il mandato, ne è seguito invece una sorta di programma futuro che politicamente ci sta tutto e il non sentire tra le priorità riferimento alcuno alle tante realtà che stanno soffrendo per un evento che da tre anni ha devastato la loro vita, è davvero grave. Non si può passare nel dimenticatoio e, nel fare questi annunci che avverrà l'ascolto di delegazioni di terremotati, saremmo molto interessati a conoscere chi ci rappresenterà e con quale titolo di rappresentanza saranno lì. Tutti parlano, ma alla fine quando ci sono i problemi chiamano i sindaci ".
Nel frattempo ,da un post pubblicato sui social dal Comitato Rinascita Norcia, si è appreso della convocazione del gruppo, pervenuta da parte del Presidente del Consiglio incaricato. Dalla nota, si evince della loro partecipazione all'incontro previsto lunedì alle 10.45 a Roma. Con loro, saranno altri comitati di tutto il 'vero cratere' per un totale di circa una ventina di persone.

c c
 

Letto 2154 volte

Articoli correlati (da tag)

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo