Shoah e Giorno della memoria. Camerino ricorda

Lunedì, 27 Gennaio 2020 20:07 | Letto 332 volte   Clicca per ascolare il testo Shoah e Giorno della memoria. Camerino ricorda Con una serie di appuntamenti nelle scuole e alluniversità, anche Camerino ha reso onore alla Giornata della Memoria.  Due le date scelte come commemorative delle vittime dell’Olocausto, volute dalllammnistrazione comunale e organizzate in collaborazione con l’Anpi negli istituti scolastici della città. La sensibilizzazione delle giovani generazioni è iniziata già con l’evento celebrativo di sabato 25 gennaio, ripetuto poi con formula diversa anche nella mattinata di lunedì 27 gennaioe con lintervento di Matteo Petracci, esperto di storia contemporanea dell’Università di Camerino e vero cultore della materia. Un religioso silenzio e un’attenzione molto partecipe hanno caratterizzato l’incontro con gli studenti degli Istituti superiori cittadini, nel corso del quale l’autore della pubblicazione “Triangoli”, ha proposto più esempi di parallelismo tra la stampa di regime nei confronti degli ebrei e, alcune delle situazioni riferite al mondo di oggi. Nell’occasione è stata anche presentata una borsa di studio riservata agli studenti degli Istituti superiori e delle scuole medie, il cui bando uscirà a giorni. Vi concorreranno testi chiamati ad approfondire il tema locale della Resistenza a Camerino. La rivelazione del nome del vincitore e la consegna del premio, avverranno nel giugno prossimo in occasione della commemorazione degli eccidi camerti. Altre celebrazioni del Giorno della memoria, si sono svolte anche allUniversità di Camerino. Insieme ai prorettori Spaterna e Barboni, il rettore di Unicam Claudio Pettinari, ha voluto consegnare alcune Copie del libro di Liliana Segre ed Enrico Mentana La memoria rende liberi” agli studenti delle Scuole di Ateneo, della Scuola di Dottorato e della Scuola di Studi Superiori Carlo Urbani. Memoria, libertà ed indifferenza le parole che il rettore ha voluto sottolineare nel suo messaggio rivolto a studentesse e studenti. Altro momento della giornata Unicam commemorativa delle vittime dell’Olocausto, il seminario “La Shoah. Storia e memoria” promosso dal CUG-Comitato Unico di Garanzia che si è tenuto nell’aula della Scuola di Giurisprudenza. Relatori i docenti Unicam Paolo Giovannini e Matteo Petracci, con il coordinamento della Presidente del CUG Giovanna Ricci.c.c.
Con una serie di appuntamenti nelle scuole e all'università, anche Camerino ha reso onore alla Giornata della Memoria.  Due le date scelte come commemorative delle vittime dell’Olocausto, volute dalll'ammnistrazione comunale e organizzate in collaborazione con l’Anpi negli istituti scolastici della città. 
La sensibilizzazione delle giovani generazioni è iniziata già con l’evento celebrativo di sabato 25 gennaio, ripetuto poi con formula diversa anche nella mattinata di lunedì 27 gennaioe con l'intervento di Matteo Petracci, esperto di storia contemporanea dell’Università di Camerino e vero cultore della materia. Un religioso silenzio e un’attenzione molto partecipe hanno caratterizzato l’incontro con gli studenti degli Istituti superiori cittadini, nel corso del quale l’autore della pubblicazione “Triangoli”, ha proposto più esempi di parallelismo tra la stampa di regime nei confronti degli ebrei e, alcune delle situazioni riferite al mondo di oggi. Nell’occasione è stata anche presentata una borsa di studio riservata agli studenti degli Istituti superiori e delle scuole medie, il cui bando uscirà a giorni. Vi concorreranno testi chiamati ad approfondire il tema locale della Resistenza a Camerino. La rivelazione del nome del vincitore e la consegna del premio, avverranno nel giugno prossimo in occasione della commemorazione degli eccidi camerti
Altre celebrazioni del Giorno della memoria, si sono svolte anche all'Università di Camerino. Insieme ai prorettori Spaterna e Barboni, il rettore di Unicam Claudio Pettinari, ha voluto consegnare alcune Copie del libro di Liliana Segre ed Enrico Mentana "La memoria rende liberi” agli studenti delle Scuole di Ateneo, della Scuola di Dottorato e della Scuola di Studi Superiori "Carlo Urbani". 
Memoria, libertà ed indifferenza le parole che il rettore ha voluto sottolineare nel suo messaggio rivolto a studentesse e studenti. Altro momento della giornata Unicam commemorativa delle vittime dell’Olocausto, il seminario “La Shoah. Storia e memoria” promosso dal CUG-Comitato Unico di Garanzia che si è tenuto nell’aula della Scuola di Giurisprudenza. Relatori i docenti Unicam Paolo Giovannini e Matteo Petracci, con il coordinamento della Presidente del CUG Giovanna Ricci.
c.c.

Letto 332 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo