Elio Aureli è il protagonista della prima puntata di “Ricostruire la speranza”

Lunedì, 27 Gennaio 2020 20:49 | Letto 1061 volte   Clicca per ascolare il testo Elio Aureli è il protagonista della prima puntata di “Ricostruire la speranza” In questa prima puntata della nuova rubrica su Radio C1 “Ricostruire la speranza. Viaggio nel cuore del sisma”, vi porterò a conoscere la storia di Elio Aureli. Elio ha quasi 80 anni, è sempre vissuto a Visso. Lì aveva la sua casa, il suo lavoro, le sue passioni. Poi il terremoto ha cambiato tutto.Dopo un periodo trascorso insieme a sua moglie Rita in un camping sulla costa, si sono spostati a Macerata. Da un anno è rientrato nella sua Visso cambiata. Vive in una Sae, soluzione abitativa di emergenza,a Villa SantAntonio. Elio non ha perso il suo spirito creativo, che emerge ogni giorno, grazie a delle originali creazioni realizzate con materiali di recupero, che servono per rendere più confortevole efunzionale la casetta. Elio inoltre ha una grande passioneper gli animali, ne accoglie 5 in casa! Ogni mattina ha mantenuto vivo il ricordo di fare ciò che faceva prima del terremoto: sfamare i gatti randagi del borgo. Il suo amore per Visso lo coltiva postando su Facebook le foto della cittadina che ha scattato nel tempo, descrivendole fin nei dettagli ai suoi amici.Tutta questa attività che Elio riesce a fare, è anche un modo per allontanare i brutti pensieri e non farsi troppe domande sul futuro. Lui si augura di vedere almeno linizio dei lavori della sua casa tanto amata.Barbara Olmai *La rubrica radiofonica è possibile grazie al contributo di IIE Impianti Elettrici di Urbisaglia e Ticani srl di Visso 
In questa prima puntata della nuova rubrica su Radio C1 “Ricostruire la speranza. Viaggio nel cuore del sisma”, vi porterò a conoscere la storia di Elio Aureli. Elio ha quasi 80 anni, è sempre vissuto Visso. Lì aveva la sua casa, il suo lavoro, le sue passioniPoi il terremoto ha cambiato tutto.Dopo un periodo trascorso insieme a sua moglie Rita in un camping sulla costa, si sono spostati a MacerataDa un anno è rientrato nella sua Visso cambiata. Vive in una Sae, soluzione abitativa di emergenza,Villa Sant'Antonio. Elio non ha perso il suo spirito creativo, che emerge ogni giorno, grazie a delle originali creazioni realizzate con materiali di recupero, che servono per rendere più confortevole efunzionale la casetta. Elio inoltre ha una grande passioneper gli animali, ne accoglie 5 in casa! Ogni mattina ha mantenuto vivo il ricordo di fare ciò che faceva prima del terremoto: sfamare i gatti randagi del borgo. Il suo amore per Visso lo coltiva postando su Facebook le foto della cittadina che ha scattato nel tempo, descrivendole fin nei dettagli ai suoi amici.Tutta questa attività che Elio riesce a fare, è anche un modo per allontanare i brutti pensieri e non farsi troppe domande sul futuro. Lui si augura di vedere almeno l'inizio dei lavori della sua casa tanto amata.

Barbara Olmai

*La rubrica radiofonica è possibile grazie al contributo di IIE Impianti Elettrici di Urbisaglia e Ticani srl di Visso 

Letto 1061 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo