Covid 19 e spaccio, controlli e denunce dei Carabinieri

Giovedì, 26 Marzo 2020 17:33 | Letto 272 volte   Clicca per ascolare il testo Covid 19 e spaccio, controlli e denunce dei Carabinieri Dodici persone denunciate per inosservanza delle prescrizioni del Governo e tre per detenzione ai fini di spaccio. Il bilancio è dei Carabinieri della Compagnia di Civitanova in relazione ai controlli svolti nei pressi dellHotel House. Anche lì il monitoraggio è costante e puntuale nei confronti di quanti si spostano per svariati motivi dal condominio, non escludendo dalle verifiche anche chi era lì per procacciarsi sostanze stupefacenti.L’ultimo accertamento risale al pomeriggio di ieri quando un 58enne osimano è stato notato aggirarsi nei pressi del palazzone e non ha saputo dare una giustificazione adeguata della sua presenza. Inoltre, è apparso agitato e quindi i militari hanno effettuato controlli più approfonditi e infatti il soggetto è risultato in possesso di due dosi di eroina. E stato denunciato alla Procura per detenzione ai fini di spaccio, oltre che per levidente inosservanza del provvedimento dell’autorità in relazione alle misure di contenimento del Covid-19.I militari della stazione di Porto Recanati, coadiuvati dai reparti limitrofi e dal Nucleo Operativo e Radiomobile, hanno anche svolto numerosi servizi dedicati al condominio multietnico: sono state fermate e controllate nel solo periodo di quarantena 28 autovetture, 65 persone, 12 delle quali denunciate per inosservanza delle prescrizioni, 3 denunciate per detenzione ai fini di spaccio.g.g.
Dodici persone denunciate per inosservanza delle prescrizioni del Governo e tre per detenzione ai fini di spaccio. Il bilancio è dei Carabinieri della Compagnia di Civitanova in relazione ai controlli svolti nei pressi dell'Hotel House. Anche lì il monitoraggio è costante e puntuale nei confronti di quanti si spostano per svariati motivi dal condominio, non escludendo dalle verifiche anche chi era lì per procacciarsi sostanze stupefacenti.

L’ultimo accertamento risale al pomeriggio di ieri quando un 58enne osimano è stato notato aggirarsi nei pressi del palazzone e non ha saputo dare una giustificazione adeguata della sua presenza. Inoltre, è apparso agitato e quindi i militari hanno effettuato controlli più approfonditi e infatti il soggetto è risultato in possesso di due dosi di eroina. E' stato denunciato alla Procura per detenzione ai fini di spaccio, oltre che per l'evidente inosservanza del provvedimento dell’autorità in relazione alle misure di contenimento del Covid-19.

I militari della stazione di Porto Recanati, coadiuvati dai reparti limitrofi e dal Nucleo Operativo e Radiomobile, hanno anche svolto numerosi servizi dedicati al condominio multietnico: sono state fermate e controllate nel solo periodo di quarantena 28 autovetture, 65 persone, 12 delle quali denunciate per inosservanza delle prescrizioni, 3 denunciate per detenzione ai fini di spaccio.
g.g.

Letto 272 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo