Si fingono carabinieri, lo fermano in superstrada e gli rubano il Rolex

Martedì, 12 Gennaio 2021 17:55 | Letto 340 volte   Clicca per ascolare il testo Si fingono carabinieri, lo fermano in superstrada e gli rubano il Rolex Proseguono le indagini da parte della Questura di Macerata per risalire a quattro malviventi che ieri hanno rapinato un 51enne sulla superstrada Valdichienti.È accaduto ieri pomeriggio, lungo la SS77 direzione mare, all’altezza della piazzola di sosta successiva all’autogrill “Chienti Sud”.Secondo il racconto che la vittima ha fatto ai poliziotti, mentre stava percorrendo la superstrada a bordo della propria auto è stato affiancato da un’autovettura con un lampeggiante acceso che lo costringeva a fermarsi su una piazzola di sosta. Subito dopo dall’auto è sceso uno degli occupanticon indosso una pettorina di colore giallo riportante la scritta “carabinieri” che,dopo essersi avvicinato al finestrino della vittima, prima ha simulato un controllo con larichiesta dei documenti e successivamente ha estratto una pistola con la qualeha minacciato il malcapitato, sottraendogli il Rolex che questiportava al polso. Nel frattempo, un complice si è impossessato di un borsello ripostoall’interno del veicolo. Al termine i malviventi, presumibilmente quattro, sono risaliti sulla loro auto facendo perdere le loro tracce. Sono state subito diramate le ricerche dell’auto e dei malviventi ed istituiti posti di blocco in tutta la provincia. GS
Proseguono le indagini da parte della Questura di Macerata per risalire a quattro malviventi che ieri hanno rapinato un 51enne sulla superstrada Valdichienti.
È accaduto ieri pomeriggio, lungo la SS77 direzione mare, all’altezza della piazzola di sosta successiva all’autogrill “Chienti Sud”.
Secondo il racconto che la vittima ha fatto ai poliziotti, mentre stava percorrendo la superstrada a bordo della propria auto è stato affiancato da un’autovettura con un lampeggiante acceso che lo costringeva a fermarsi su una piazzola di sosta. Subito dopo dall’auto è sceso uno degli occupanti
con indosso una pettorina di colore giallo riportante la scritta “carabinieri” che,
dopo essersi avvicinato al finestrino della vittima, prima ha simulato un controllo con la
richiesta dei documenti e successivamente ha estratto una pistola con la quale
ha minacciato il malcapitato, sottraendogli il Rolex che questi
portava al polso. Nel frattempo, un complice si è impossessato di un borsello riposto
all’interno del veicolo. Al termine i malviventi, presumibilmente quattro, sono risaliti sulla loro auto facendo perdere le loro tracce. Sono state subito diramate le ricerche dell’auto e dei malviventi ed istituiti posti di blocco in tutta la provincia. 

GS

Letto 340 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo