POLITEAMA banner beethoven 1022x200

Il Sindaco di Tolentino sui costi del Premio Ravera: un terzo arriva dagli sponsor

Lunedì, 08 Marzo 2021 18:10 | Letto 823 volte   Clicca per ascolare il testo Il Sindaco di Tolentino sui costi del Premio Ravera: un terzo arriva dagli sponsor Il Sindaco Giuseppe Pezzanesi interviene in merito alla nota di Tolentino Popolare che sostiene che la spesa di 150 mila euro per l’evento del Premio Ravera sia eccesiva. Il Sindaco si rivolge direttamente all’ex assessore alla cultura Alessandro Massi: “Ci sia permesso precisare che quando era in Giunta, il loro rappresentante non ha mai avuto nulla da obbiettare o da proporre in riferimento a tale manifestazione che ormai è riconosciuta a livello nazionale come uno dei migliori omaggi alla storia della musica leggera italiana. A conferma dell’ottima organizzazione e della qualità dell’evento, solo per citarne uno, la partecipazione di molti protagonisti della kermesse tolentinate all’edizione di quest’anno del Festival di Sanremo, sia come partecipanti che come ospiti. Ci piace sottolineare inoltre doverosamente per onestà intellettuale e chiarezza, doti queste sconosciute a questo articolo “paglia e fieno”, che il Premio Ravera avrà splendidamente corso se non ci saranno impedimenti covid 19 e che almeno un terzo del costo previsto, come sempre, verrà ammortizzato dagli sponsor consueti e nuovi che ringraziamo fin d’ora.” Queste le parole del primo cittadino tolentinate che prosegue: “Stiano pur tranquilli gli esponenti di Tolentino Popolare che ci preoccupiamo quotidianamente,come dimostriamo in maniera concreta della situazione delle nostre famiglie purtroppo in difficoltà e per quanto riguarda gli altri eventi, pur promuovendo un importante appuntamento come il Premio Ravera, la nostra Amministrazione comunale si è distinta per la varietà delle proposte e per il numero delle iniziative promosse durante tutto l’anno. E pandemia permettendo sarà così anche per questo 2021. I nostri investimenti sono continui anche nelle opere pubbliche, dalle strade agli impianti sportivi, tutti sistemati di recente, alla manutenzione ordinaria e straordinaria degli spazi pubblici.” Pezzanesi prosegue nella nota, rispondendo in parte anche all’associazione Città in Comune, preoccupata per la sorte dei testi della Biblioteca Filelfica chiusa per il sisma: “Riguardo alla Biblioteca Filelfica, in attesa di avviare il restauro, opera su cui stiamo lavorando, abbiamo aperto recentemente la Sala Lettura, uno spazio a disposizione degli studenti e di tutti coloro che vogliono consultare un libro.”Il Sindaco poi cita anche gli attacchi verso la Pro Loco cittadina, difendendone l’operato: “Basta anche “sparare” sulla Pro Loco TCT, una associazione che continuamente dimostra tutte le proprie capacità organizzative, sia a fianco dell’Amministrazione che dell’intera Comunità tolentinate e i cui conti sono assolutamente a posto.” Concludendo la nota Giuseppe Pezzanesi si rivolge nuovamente ad Alessandro Massi: ”La ripartenza, crediamo che possa prendere spunto anche e soprattutto da grandi eventi come il Premio Ravera che se sarà possibile vivrà un’altra edizione coinvolgente e capace di emozionare il pubblico delle grandi occasioni, offrendo spunti di rilancio anche per le nostre attività commerciali, oltre ad offrire un momento di puro divertimento per tutti i cittadini, italiani e non. Che non si fa e non si dice quando non ci si rassegna alla perdita di potere e si è disposti a qualsiasi cosa per riaverlo, rinnegando anche il proprio precedente operato. Cosa ci può essere peggiore di questo?”B.O.
Il Sindaco Giuseppe Pezzanesi interviene in merito alla nota di Tolentino Popolare che sostiene che la spesa di 150 mila euro per l’evento del Premio Ravera sia eccesiva.

Il Sindaco si rivolge direttamente all’ex assessore alla cultura Alessandro Massi: “Ci sia permesso precisare che quando era in Giunta, il loro rappresentante non ha mai avuto nulla da obbiettare o da proporre in riferimento a tale manifestazione che ormai è riconosciuta a livello nazionale come uno dei migliori omaggi alla storia della musica leggera italiana. A conferma dell’ottima organizzazione e della qualità dell’evento, solo per citarne uno, la partecipazione di molti protagonisti della kermesse tolentinate all’edizione di quest’anno del Festival di Sanremo, sia come partecipanti che come ospiti.

Ci piace sottolineare inoltre doverosamente per onestà intellettuale e chiarezza, doti queste sconosciute a questo articolo “paglia e fieno”, che il Premio Ravera avrà splendidamente corso se non ci saranno impedimenti covid 19 e che almeno un terzo del costo previsto, come sempre, verrà ammortizzato dagli sponsor consueti e nuovi che ringraziamo fin d’ora.”

Queste le parole del primo cittadino tolentinate che prosegue: “Stiano pur tranquilli gli esponenti di Tolentino Popolare che ci preoccupiamo quotidianamente,come dimostriamo in maniera concreta della situazione delle nostre famiglie purtroppo in difficoltà e per quanto riguarda gli altri eventi, pur promuovendo un importante appuntamento come il Premio Ravera, la nostra Amministrazione comunale si è distinta per la varietà delle proposte e per il numero delle iniziative promosse durante tutto l’anno. E pandemia permettendo sarà così anche per questo 2021. I nostri investimenti sono continui anche nelle opere pubbliche, dalle strade agli impianti sportivi, tutti sistemati di recente, alla manutenzione ordinaria e straordinaria degli spazi pubblici.”

Pezzanesi prosegue nella nota, rispondendo in parte anche all’associazione Città in Comune, preoccupata per la sorte dei testi della Biblioteca Filelfica chiusa per il sisma: “Riguardo alla Biblioteca Filelfica, in attesa di avviare il restauro, opera su cui stiamo lavorando, abbiamo aperto recentemente la Sala Lettura, uno spazio a disposizione degli studenti e di tutti coloro che vogliono consultare un libro.”

Il Sindaco poi cita anche gli attacchi verso la Pro Loco cittadina, difendendone l’operato: “Basta anche “sparare” sulla Pro Loco TCT, una associazione che continuamente dimostra tutte le proprie capacità organizzative, sia a fianco dell’Amministrazione che dell’intera Comunità tolentinate e i cui conti sono assolutamente a posto.”

Concludendo la nota Giuseppe Pezzanesi si rivolge nuovamente ad Alessandro Massi: ”La ripartenza, crediamo che possa prendere spunto anche e soprattutto da grandi eventi come il Premio Ravera che se sarà possibile vivrà un’altra edizione coinvolgente e capace di emozionare il pubblico delle grandi occasioni, offrendo spunti di rilancio anche per le nostre attività commerciali, oltre ad offrire un momento di puro divertimento per tutti i cittadini, italiani e non. Che non si fa e non si dice quando non ci si rassegna alla perdita di potere e si è disposti a qualsiasi cosa per riaverlo, rinnegando anche il proprio precedente operato. Cosa ci può essere peggiore di questo?”

B.O.

Letto 823 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo