Arrestati in flagranza di reato due spacciatori

Sabato, 20 Novembre 2021 12:15 | Letto 413 volte   Clicca per ascolare il testo Arrestati in flagranza di reato due spacciatori Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nei guai un italiano e un macedone, arrestati in flagranza di reato nella tarda serata di ieri sul territorio comunale di Treia. I due soggetti, pluripregiudicati, sono stati fermati dagli investigatori della Squadra Mobile di Macerata, diretti dal Commissario Capo Matteo Luconi. Entrambi, trasportavano in auto, diverse dosi di cocaina per il successivo smercio nel territorio della provincia di Macerata. Uno di loro, nella fattispecie litaliano, aveva appena ceduto una dose ad un acquirente in cambio di 50 euro. In particolare, i poliziotti della Squadra Mobile sono riusciti a individuare e pedinare i due spacciatori che si muovevano in auto per fare le consegne di cocaina. Attraverso vari appostamenti, hanno assistito alla consegna della droga, avvenuta ieri sera nei pressi di un distributore di benzina a Passo di Treia. In quel momento, sono intervenuti in azione bloccando i due pusher e recuperando la droga e il danaro. Oltre che per spaccio, il macedone è stato arrestato anche perché noncurante del divieto di far rientro in Italia, emesso a seguito dell’espulsione dal territorio nazionale avvenuta lo scorso giugno.c.c.
Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nei guai un italiano e un macedone, arrestati in flagranza di reato nella tarda serata di ieri sul territorio comunale di Treia. I due soggetti, pluripregiudicati, sono stati fermati dagli investigatori della Squadra Mobile di Macerata, diretti dal Commissario Capo Matteo Luconi.
Entrambi, trasportavano in auto, diverse dosi di cocaina per il successivo smercio nel territorio della provincia di Macerata. Uno di loro, nella fattispecie l'italiano, aveva appena ceduto una dose ad un acquirente in cambio di 50 euro.

In particolare, i poliziotti della Squadra Mobile sono riusciti a individuare e pedinare i due spacciatori che si muovevano in auto per fare le consegne di cocaina. Attraverso vari appostamenti, hanno assistito alla consegna della droga, avvenuta ieri sera nei pressi di un distributore di benzina a Passo di Treia. In quel momento, sono intervenuti in azione bloccando i due pusher e recuperando la droga e il danaro.

Oltre che per spaccio, il macedone è stato arrestato anche perché noncurante del divieto di far rientro in Italia, emesso a seguito dell’espulsione dal territorio nazionale avvenuta lo scorso giugno.
c.c.

Letto 413 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo