Covid 19: nuove regole per la diagnosi di positività e per uscire da isolamento e quarantena

Martedì, 11 Gennaio 2022 19:15 | Letto 860 volte   Clicca per ascolare il testo Covid 19: nuove regole per la diagnosi di positività e per uscire da isolamento e quarantena Nuove regole, in vigore da domani 12 gennaio, sono state emanate dal Dipartimento Salute della Regione Marche per la diagnosi di positività al Covid e per uscire da isolamento e quarantena. DIAGNOSI DI POSITIVITÀLa prima novità è che il caso positivo è diagnosticato da Tampone molecolare positivo o da Tampone Antigenico Rapido effettuato in farmacia, dal medico di medicina generale o pediatra di libera scelta o da laboratori analisi e strutture autorizzati. I soggetti positivi non devono effettuare ulteriori tamponi di conferma dopo il primo tampone positivo, sia esso un antigenico rapido o un molecolare, ma devono adottare da subito le norme di isolamento indicate sul sito della Regione. CASO POSITIVO – NUOVE DISPOSIZIONI PER FINE ISOLAMENTO E GUARIGIONE Il tampone “di uscita” può essere effettuato presso un Drive Through o, in alternativa, se non si riceve un appuntamento in tempo utile il test antigenico rapido può essere effettuato a cura del medico di medicina generale, del pediatra di libera scelta o presso una farmacia o un laboratorio convenzionato e autorizzato. Resta valido che i lungamente positivi asintomatici vengono riammessi in collettività al 21° giorno dopo il primo tampone positivo, senza necessità di test. CONTATTO STRETTO – NUOVE DISPOSIZIONI PER FINE QUARANTENAIl tampone “di uscita” può essere effettuato presso un Drive Through o, in alternativa, se non si riceve un appuntamento in tempo utile il test antigenico rapido può essere effettuato a cura del medico di medicina generale, del pediatra di libera scelta o presso una farmacia o un laboratorio convenzionato e autorizzato. In virtù di tale disposizione si possono effettuare i tamponi antigenici certificati anche da: - Medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta; - Farmacie convenzionate, per le quali si ricorda la necessità dell’inserimento dei dati nel portale regionale; - Laboratori analisi e strutture autorizzate e accreditate ai sensi della Legge regionale 21/2016 (ex DGR 146/2020) I casi ancora sintomatici sono sottoposti a sorveglianza e potranno effettuare il tampone di controllo soltanto dopo almeno 3 giorni dalla scomparsa dei sintomi.
Nuove regole, in vigore da domani 12 gennaio, sono state emanate dal Dipartimento Salute della Regione Marche per la diagnosi di positività al Covid e per uscire da isolamento e quarantena.

DIAGNOSI DI POSITIVITÀ

La prima novità è che il caso positivo è diagnosticato da Tampone molecolare positivo o da Tampone Antigenico Rapido effettuato in farmacia, dal medico di medicina generale o pediatra di libera scelta o da laboratori analisi e strutture autorizzati. I soggetti positivi non devono effettuare ulteriori tamponi di conferma dopo il primo tampone positivo, sia esso un antigenico rapido o un molecolare, ma devono adottare da subito le norme di isolamento indicate sul sito della Regione.


CASO POSITIVO – NUOVE DISPOSIZIONI PER FINE ISOLAMENTO E GUARIGIONE

Il tampone “di uscita” può essere effettuato presso un Drive Through o, in alternativa, se non si riceve un appuntamento in tempo utile il test antigenico rapido può essere effettuato a cura del medico di medicina generale, del pediatra di libera scelta o presso una farmacia o un laboratorio convenzionato e autorizzato.

Resta valido che i lungamente positivi asintomatici vengono riammessi in collettività al 21° giorno dopo il primo tampone positivo, senza necessità di test.


CONTATTO STRETTO – NUOVE DISPOSIZIONI PER FINE QUARANTENA

Il tampone “di uscita” può essere effettuato presso un Drive Through o, in alternativa, se non si riceve un appuntamento in tempo utile il test antigenico rapido può essere effettuato a cura del medico di medicina generale, del pediatra di libera scelta o presso una farmacia o un laboratorio convenzionato e autorizzato.

In virtù di tale disposizione si possono effettuare i tamponi antigenici certificati anche da:

- Medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta;

- Farmacie convenzionate, per le quali si ricorda la necessità dell’inserimento dei dati nel portale regionale;

- Laboratori analisi e strutture autorizzate e accreditate ai sensi della Legge regionale 21/2016 (ex DGR 146/2020)

I casi ancora sintomatici sono sottoposti a sorveglianza e potranno effettuare il tampone di controllo soltanto dopo almeno 3 giorni dalla scomparsa dei sintomi.



Letto 860 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo