PIEDINO Appenn a casa 2021

Sopravvisse all'eccidio di Montalto, Enzo Angeli è tornato a Tolentino

Sabato, 19 Marzo 2022 13:40 | Letto 308 volte   Clicca per ascolare il testo Sopravvisse all'eccidio di Montalto, Enzo Angeli è tornato a Tolentino Proseguono le celebrazioni del 78° anniversario dell’Eccidio di Montalto. Dopo lo stop dovuto allemergenza pandemica, Tolentino è tornata a celebrare lanniversario dei fatti accaduti nel 1944, quando i nazifascisti trucidarono oltre trenta ragazzi, la maggior parte giovani tolentinati, che si erano rifugiati nella frazione di Montalto di Cessapalombo. Furono fucilati il 22 marzo. Per questo sacrificio della sua migliore gioventù e per il contributo dato alla Resistenza, la Città di Tolentino è insignita della medaglia d’Argento al valor Civile e della medaglia d’Argento al valor Militare. Il sacrificio delle  giovani vite viene ricordato tutti gli anni con solenni celebrazioni. Il comune di Tolentino e la locale sezione Anpi hanno predisposto un programma di incontri nelle scuole con i partigiani superstiti. Momento più alto della commemorazione quello avvenuto questa mattina con la tumulazione al Famedio di Enzo Angeli, cittadino onorario della Città di Tolentino, sopravvissuto all’Eccidio e deceduto a 92 anni in Svezia dove si era trasferito subito dopo la guerra.  Questa domenica 20 marzo alle ore 9.30 al famedio dei Martiri di Montalto la celebrazione della santa messa. Seguirà alle ore 10.30 in piazza della Libertà la deposizione di una  corona di alloro sulla lapide dedicata al sacrificio dei Martiri di Montalto. A seguire ci saranno gli  interventi del Sindaco Giuseppe Pezzanesi, del Presidente della sezione di Tolentino dell’Anpi Lanfranco Minnozzi, del Sindaco del Consiglio comunale dei Ragazzi Benedetta Cotognini, dei rappresentanti dei Comitati degli Studenti degli Istituti superiori. A concludere le celebrazioni in piazza, sarà l’intervento dell’oratore ufficiale. Al termine della manifestazione,  trasferimento a Montalto di Cessapalombo con sosta a Caldarola per le onoranze al cippo della Medaglia d’Argento Aldo Buscalferri e ai Martiri di Montalto.
Proseguono le celebrazioni del 78° anniversario dell’Eccidio di Montalto. Dopo lo stop dovuto all'emergenza pandemica, Tolentino è tornata a celebrare l'anniversario dei fatti accaduti nel 1944, quando i nazifascisti trucidarono oltre trenta ragazzi, la maggior parte giovani tolentinati, che si erano rifugiati nella frazione di Montalto di Cessapalombo.
Furono fucilati il 22 marzo. Per questo sacrificio della sua migliore gioventù e per il contributo dato alla Resistenza, la Città di Tolentino è insignita della medaglia d’Argento al valor Civile e della medaglia d’Argento al valor Militare. Il sacrificio delle  giovani vite viene ricordato tutti gli anni con solenni celebrazioni. Il comune di Tolentino e la locale sezione Anpi hanno predisposto un programma di incontri nelle scuole con i partigiani superstiti.
montalro tumulazione angeli 1 figli e urna
Momento più alto della commemorazione quello avvenuto questa mattina con la tumulazione al Famedio di Enzo Angeli, cittadino onorario della Città di Tolentino, sopravvissuto all’Eccidio e deceduto a 92 anni in Svezia dove si era trasferito subito dopo la guerra. 
montalto tumulazione angeli figli
Questa domenica 20 marzo alle ore 9.30 al famedio dei Martiri di Montalto la celebrazione della santa messa. Seguirà alle ore 10.30 in piazza della Libertà la deposizione di una  corona di alloro sulla lapide dedicata al sacrificio dei Martiri di Montalto. A seguire ci saranno gli  interventi del Sindaco Giuseppe Pezzanesi, del Presidente della sezione di Tolentino dell’Anpi Lanfranco Minnozzi, del Sindaco del Consiglio comunale dei Ragazzi Benedetta Cotognini, dei rappresentanti dei Comitati degli Studenti degli Istituti superiori. A concludere le celebrazioni in piazza, sarà l’intervento dell’oratore ufficiale.

Al termine della manifestazione,  trasferimento a Montalto di Cessapalombo con sosta a Caldarola per le onoranze al cippo della Medaglia d’Argento Aldo Buscalferri e ai Martiri di Montalto.

montalto tumulazione angeli

Letto 308 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo