Palestra abusiva in un'abitazione scoperta da guardia di finanza e polizia locale

Venerdì, 13 Maggio 2022 15:51 | Letto 857 volte   Clicca per ascolare il testo Palestra abusiva in un'abitazione scoperta da guardia di finanza e polizia locale Aveva in casa una vera e propria palestra, allestita senza alcuna autorizzazione, nella quale svolgeva abusivamente la professione di personal trainer. L’attività è stata scoperta dai militari della Guardia di Finanza di Camerino nel corso di un’operazione congiunta svolta con gli agenti della polizia locale di Tolentino. A seguito di controlli compiuti sui social, gli agenti hanno effettuato un controllo congiunto presso un‘abitazione ove è stata rinvenuta una palestra allestita priva di ogni autorizzazione. Dai successivi riscontri è emerso che la proprietaria non era in possesso di alcuna autorizzazione comunale e sanitaria, nonché non era titolare di alcuna partita IVA o società a lei riconducibile, operando in maniera completamente “occulta”. Così l’attrezzatura è stata sottoposta e sequestro, così come i programmi di allenamento personalizzati e le schede dei clienti rinvenute nei locali, mentre nei confronti della titolare sono in corso indagini per verificare eventuali abusi edilizi commessi nonché approfondimenti di carattere fiscale volti alla ricostruzione dei compensi percepiti nel corso dell’attività illecita.
Aveva in casa una vera e propria palestra, allestita senza alcuna autorizzazione, nella quale svolgeva abusivamente la professione di personal trainer.

L’attività è stata scoperta dai militari della Guardia di Finanza di Camerino nel corso di un’operazione congiunta svolta con gli agenti della polizia locale di Tolentino.

A seguito di controlli compiuti sui social, gli agenti hanno effettuato un controllo congiunto presso un‘abitazione ove è stata rinvenuta una palestra allestita priva di ogni autorizzazione.

Dai successivi riscontri è emerso che la proprietaria non era in possesso di alcuna autorizzazione comunale e sanitaria, nonché non era titolare di alcuna partita IVA o società a lei riconducibile, operando in maniera completamente “occulta”.

Così l’attrezzatura è stata sottoposta e sequestro, così come i programmi di allenamento personalizzati e le schede dei clienti rinvenute nei locali, mentre nei confronti della titolare sono in corso indagini per verificare eventuali abusi edilizi commessi nonché approfondimenti di carattere fiscale volti alla ricostruzione dei compensi percepiti nel corso dell’attività illecita.

palestra

Letto 857 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo