San Severino, domani primo incontro pubblico per presentare il Progetto Integrato Locale

Giovedì, 31 Gennaio 2019 18:02 | Letto 442 volte   Clicca per ascolare il testo San Severino, domani primo incontro pubblico per presentare il Progetto Integrato Locale Domani (venerdì 1 febbraio) il Comune di San Severino ospita, in qualità di ente capofila, il primo di una serie di incontri sul territorio dedicati alla presentazione del Progetto Integrato Locale. L’iniziativa, nata per promuovere e potenziare i  percorsi e i sentieri  del territorio dell’alta valle del fiume Potenza legati alla mobilità dolce. Vede coinvolte anche le Amministrazioni di Castelraimondo, Gagliole, Pioraco, Sefro, Fiuminata ed Esanatoglia. L’incontro, in programma per le 18:30 nella sala Aleandri del teatro Feronia, vedrà la partecipazione dei sindaci, dei tecnici comunali, dei referenti del Gal Sibilla, dei rappresentanti dell’Unione Montana Potenza Esino Musone, che ha avviato l’iniziativa, e di numerosi esperti. L’incontro, ovviamente, è aperto alla cittadinanza e sarà coordinato dallarchitetto Cinzia Guarnieri. Con la sottoscrizione di un apposito protocollo d’intesa, i sette Comuni dell’alta valle del Potenza  si sono già impegnati a seguire una strategia di sviluppo del territorio secondo una idea comune basata sulla progettazione integrata e sulla condivisione delle scelte,  in particolar modo  attraverso  l’indispensabile presenza di un partenariato privato. La dotazione finanziaria totale del PIL risulta pari a circa 1 milione e 700mila euro e la scadenza per la presentazione del progetto è stata fissata dal Gal Sibilla per il 30 aprile 2019. Stessa tempistica per le sottomisura di finanziamento attivabili all’interno del PIL stesso dai soggetti pubblici e privati.    

Domani (venerdì 1 febbraio) il Comune di San Severino ospita, in qualità di ente capofila, il primo di una serie di incontri sul territorio dedicati alla presentazione del Progetto Integrato Locale. L’iniziativa, nata per promuovere e potenziare i  percorsi e i sentieri  del territorio dell’alta valle del fiume Potenza legati alla mobilità dolce. Vede coinvolte anche le Amministrazioni di Castelraimondo, Gagliole, Pioraco, Sefro, Fiuminata ed Esanatoglia. L’incontro, in programma per le 18:30 nella sala Aleandri del teatro Feronia, vedrà la partecipazione dei sindaci, dei tecnici comunali, dei referenti del Gal Sibilla, dei rappresentanti dell’Unione Montana Potenza Esino Musone, che ha avviato l’iniziativa, e di numerosi esperti. L’incontro, ovviamente, è aperto alla cittadinanza e sarà coordinato dall'architetto Cinzia Guarnieri.

Con la sottoscrizione di un apposito protocollo d’intesa, i sette Comuni dell’alta valle del Potenza  si sono già impegnati a seguire una strategia di sviluppo del territorio secondo una idea comune basata sulla progettazione integrata e sulla condivisione delle scelte,  in particolar modo  attraverso  l’indispensabile presenza di un partenariato privato.

La dotazione finanziaria totale del PIL risulta pari a circa 1 milione e 700mila euro e la scadenza per la presentazione del progetto è stata fissata dal Gal Sibilla per il 30 aprile 2019. Stessa tempistica per le sottomisura di finanziamento attivabili all’interno del PIL stesso dai soggetti pubblici e privati.

 

 

Letto 442 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo